Più sicurezza e meno errori

L'"umile" codice a barre ha fatto molta strada. E a ragione. Si tratta di un ottimo modo per identificare in modo univoco praticamente qualsiasi cosa - dai prodotti, ai biglietti e persino alle persone (ad esempio i braccialetti dei pazienti negli ospedali) - e accelera e migliora l'acquisizione dei dati: l'inserimento manuale dei dati genera 10 errori ogni 1.000 battiture, mentre gli errori con la scansione dei codici a barre si verificano in circa 1 caso ogni 10.000 scansioni.

A meno che i codici a barre non siano danneggiati. E quando si pensa a quanti codici passano mentre viaggiano sugli articoli lungo la supply chain, questo aspetto è più comune di quanto si possa pensare.

È DIFFICILE ESSERE UN CODICE A BARRE
Prendete un codice a barre presente su un prodotto che viene spedito ad un magazzino. Il codice può essere strappato o danneggiato da strofinamento contro altre merci. Può bagnarsi quando viene caricato dal pallet al camion. E una volta in magazzino, può essere esposto a temperature calde o fredde o alla condensazione. Se è vero che questi problemi possono essere evitati utilizzando soluzioni di etichettatura con codici a barre di alta qualità, il punto è che in molti casi, dal momento in cui viene creato un codice a barre, vi è la possibilità che possa degradarsi e diventare più difficile da leggere.

Quando questo accade, il nostro barcode si sposta da un modo conveniente per accelerare la tracciabilità, il tracciamento e il pagamento degli articoli, a qualcosa che può inibire i processi aziendali. Pensate a quando fate il check out al supermercato - quando un codice a barre è danneggiato, la cassa deve inserire manualmente i dati. Lo stesso processo dovrà avvenire lungo tutta la catena di consegna. Quindi diciamo che gestite un magazzino: se il codice del nostro prodotto è danneggiato, i vostri dipendenti dovranno digitare manualmente i dati durante il viaggio verso l'azienda - quando viene ricevuto in magazzino, quando viene messo via, imballato, spedito e ricevuto in negozio o consegnato al cliente.

Abbiamo capito il punto. Quello che può sembrare un piccolo inconveniente in realtà si traduce in un sacco di tempo perso per l'azienda. E quando si aggiunge la possibilità di errori causati dai dati inseriti manualmente, l'impatto dei codici a barre di scarsa qualità può essere significativo - dai ritardi fino agli ordini inesatti o incompleti.

È TEMPO PER PENSARE ALLA TECNOLOGIA IMAGING
Che cosa si può fare? Se un codice a barre è gravemente danneggiato, sarà necessario ristamparlo. Tuttavia, utilizzando gli scanner di imaging più recenti, i team avranno meno problemi a garantire una scansione di successo. Questo perché tali scanner sono costruiti con tecnologie simili a quelle utilizzate nelle fotocamere digitali. Infatti, a differenza dei dispositivi laser tradizionali - che utilizzano una linea nitida per leggere solo una parte del codice -, gli scanner con tecnologia imager fotografano l'intero simbolo per trovarne la parte migliore e, utilizzando un sofisticato software di elaborazione delle immagini, possono compensare meglio i codici danneggiati, graffiati o sbiaditi. Il risultato è una lettura più rapida, meno interruzioni dei flussi di lavoro, un'acquisizione dei dati più accurata e processi aziendali più fluidi. 

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi