La trasformazione Digitale della Manifattura

<<Chief Executive>> Abbiamo sentito e letto molto sulla tecnologia digitale, ma ci sono così tante aree diverse che la compongono che è difficile capire dove allocare prima le vostre risorse per generare il massimo profitto. Ecco i primi 5 strumenti che dovreste già adottare, o almeno testare.

1. INTERNET OF THINGS. I dispositivi dell'internet degli oggetti permettono ora ai produttori di tracciare le apparecchiature e di ottenere dati e informazioni preziose come mai prima d'ora. Secondo un rapporto di Zebra Technologies, il 64% dei produttori ritiene che entro il 2022 le loro fabbriche saranno pienamente collegate alle più recenti tecnologie che alimentano l'internet degli oggetti. Alcune delle cose più comuni da usare per costruire queste fabbriche intelligenti includono strumenti di identificazione a radiofrequenza (RFID), tecnologie indossabili e piccoli dispositivi in grado di monitorare le prestazioni delle apparecchiature.

I dispositivi dell'internet degli oggetti sono relativamente economici e facili da adottare attraverso programmi pilota altamente mirati. Jeff Shmitz, vice presidente senior e direttore marketing di Zebra, ha detto che l'Industrial Internet of Things "ha attraversato il divario, e i produttori più esperti stanno investendo in modo aggressivo in tecnologie che creeranno un impianto più intelligente e più collegato per ottenere una maggiore visibilità operativa e migliorare la qualità".

2. ROBOTICA E AUTOMAZIONE. Il modo più semplice per testare le acque della robotica è cercare modi in cui piccoli robot collaborativi possano inserirsi nella vostra linea di produzione e migliorare l'efficienza. Questi robot sono in calo di prezzo, a meno di $ 30.000, e integrano e migliorano il lavoro umano. Tra gli esempi vi sono i bracci robotici "pick and place" che possono installare automaticamente parti o eseguire attività ripetitive noiose. Sostituendo anche solo una parte dei compiti, questo può consentire ai produttori di riservare agli esseri umani ad attività di valore più elevato.

"Non è destinato a sostituire il lavoro umano, ma è possibile ottenere una maggiore produttività con la stessa forza lavoro", ha dichiarato John Santagate, analista di IDC Manufacturing Insights.

3. ANALYTICS. Deloitte ha dichiarato che l'analisi può essere mirata al miglioramento dello sviluppo del prodotto, insieme all'ottimizzazione della supply chain, alla gestione delle spese di vendita e di marketing, alla riduzione della spesa delle garanzie e al miglioramento della gestione finanziaria complessiva. L'analisi può offrire ai produttori un vantaggio competitivo, una migliore connessione tra il processo decisionale e il ROI e consente loro di gestire le risorse in modo più efficace. I produttori possono combinare sensori economici con programmi SaaS specifici per le applicazioni per raccogliere dati più efficaci.

"Le scoperte rivoluzionarie in queste aree specifiche possono avere un impatto importante sulla performance aziendale e potenzialmente fornire un ritorno impressionante sull'investimento di una società per le analytics", ha dichiarato Deloitte.

4. MACHINE LEARNING E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
. Mentre l'internet delle cose può raccogliere dati e analisi, l'intelligenza artificiale e il machine learning possono aiutare a elaborarli per formulare consigli attuabili o persino guidare i processi automatizzati. L'IA può essere complessa per molti produttori, ma sta diventando più accessibile. I dispositivi "intelligenti" non solo possono tenere traccia dei dati, ma possono anche monitorare le apparecchiature e i processi per trarne conclusioni e persino formulare raccomandazioni.

Jerry Overton, data scientist e tecnologo del gruppo Analytics di DXC, ha detto che un esempio di IA in azione è il "digital twin", creato utilizzando sensori per monitorare il processo di produzione e costruire simulazioni digitali. Queste simulazioni possono consentire all'azienda di esplorare nuove tecnologie in modo economico e sicuro. "Ciò che un'azienda apprende nella simulazione può essere utilizzato per migliorare la produzione nel mondo reale", ha dichiarato Overton.

5. PROCESSO E DIREZIONE. Infine, i produttori che vogliono veramente trasformarsi in organizzazioni digitali hanno bisogno di qualcosa di più di una semplice tecnologia. Molti produttori hanno un divario di leadership tra le loro ambizioni e applicazioni digitali e hanno bisogno di una figura per guidare gli sforzi e i processi di digitalizzazione.

CDO (Chief Digital Officer) sono in genere responsabili di assicurare che l'organizzazione stia prendendo le misure necessarie, guardando i dati giusti, implementando tecnologie efficaci e guidando l'applicazione verso le decisioni di business. Chris Moody, industry Analyst di GE Digital, ha detto che, sebbene ci possa essere la tentazione di inserire questo ruolo nell'IT, i leader digitali devono riferire direttamente al CEO e concentrarsi maggiormente sui dati. Moody ha detto che il loro ruolo principale è quello di garantire che i dati siano validi, solidi, affidabili e adatti ad un processo decisionale informato.

"Senza questa posizione, le organizzazioni non hanno il collegamento chiave per una trasformazione digitale... hanno bisogno di trovare un equilibrio tra la tecnologia e il lato business dell'azienda", ha detto Moody.

Articolo tradotto da:
Chief Executive

Topic:
ManufacturingInternet of ThingsAutomationIndustry 4.0

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi