La Realtà Aumentata incrementa la Produttività

Le organizzazioni non dovrebbero affidarsi esclusivamente ai robot, ma dovrebbero piuttosto riflettere su come sostenere meglio la loro forza lavoro.

Gli analisti si aspettano che l'automazione e i robot sostituiscano gli operatori umani già nel futuro prossimo, ma non è così semplice.

Per decenni, le previsioni sul futuro della produzione e della logistica si sono concentrate sull'automazione. La tendenza attuale è quella di considerare i robot come il nuovo lavoratore, una minaccia al lavoro umano. Secondo McKinsey, fino al 45 per cento delle attività che i dipendenti sono pagati per eseguire potrebbe essere automatizzato con la tecnologia esistente. Tutte queste previsioni sembrano ignorare il fatto che le capacità dei robot sono ancora piuttosto limitate in molte aree. Pensate ad esempio ai magazzini, come ad esempio alle infinite file di scaffali che conservano articoli disponibili in innumerevoli forme e dimensioni diverse. Quando si tratta di un gran numero di colli identici o standardizzati, i robot funzionano abbastanza bene. Ma quando si tratta di confezioni di forma, dimensioni e peso variabili, i robot attualmente non hanno la flessibilità necessaria per raccogliere e posizionare tutti questi oggetti il più velocemente possibile. La tecnologia di riconoscimento di oggi è stata trovata anche per mancanza di precisione dei lavoratori umani, con tassi di errore più elevati. 

Ciò significa che, invece di concentrarsi sui robot, le imprese dovrebbero riflettere su come aiutare la forza lavoro umana a gestire i propri compiti in modo più produttivo ed efficiente. Una tecnologia che mira proprio a questo settore è la realtà aumentata (AR)un'innovazione relativamente nuova che utilizza flussi di dati e li proietta su immagini live. Al momento, questa tecnologia viene utilizzata nei computer mobili, negli smartphone e nei display montati sulle cuffie (head-mounted displays, HMD). Ciò include gli occhiali digitali o dispositivi simili che includono un display semitrasparente e tecnologie di acquisizione dell'immagine come una fotocamera o un riproduttore d'immagini. 

FUTURO

Secondo un'indagine Bitkom, l'hardware di realtà aumentata, mista e virtuale creerà ricavi B2B di 88 milioni di euro entro il 2020. Per le soluzioni associate, inclusi implementazione, aggiornamenti e nuove release, questa cifra potrebbe addirittura superare i 750 milioni di euro. Ciò può sembrare sorprendente, in quanto queste tecnologie non hanno ancora avuto la loro svolta, né in ambito consumer né in ambito industriale. Tuttavia, l'adozione tempestiva delle capacità AR nei computer mobili di classe enterprise si è dimostrata promettente.

Tornando all'ambiente di magazzino, si consideri questo scenario tipico: il picker deve muoversi attraverso un labirinto di scaffali dove gli articoli sono ordinati per algoritmi e, quando ha trovato quello che cerca, controlla gli articoli sulle liste cartacee. Trovare il percorso più breve è un processo molto impegnativo e lento all'inizio, con ripetuti sguardi ai computer mobili per verificare la posizione dei prodotti. Immaginate quanto sarebbe più facile se i raccoglitori avessero un sistema di navigazione ottica proprio davanti ai loro occhi, con HMD che li guidino da una stazione all'altra, mostrando loro cosa fare e dove andare.

I picker più esperti eseguono i loro compiti più velocemente se ricevono informazioni testuali anziché visive sui loro HMD, in quanto quest'ultimo formato è stato percepito come una distrazione. La possibilità di passare da testo a immagine e viceversa offre agli operatori di magazzino la flessibilità necessaria per scegliere l'opzione che ritengono più comoda.

Dal momento che gli HMD liberano le mani dei lavoratori, aumentano in modo significativo la velocità di prelievo e quindi la produttività. Inoltre, i nuovi lavoratori hanno bisogno di meno formazione per i dispositivi indossabili a base ottica, perché le capacità AR fungono da guida virtuale. Ogni passo può essere visualizzato o combinato con la funzionalità audio tramite cuffie e microfono. 

COME PUÒ L'AR SUPPORTARE LE AZIENDE?

La portata delle applicazioni AR che sono teoricamente possibili in tutti i settori industriali è considerevole, come dimostrano i seguenti esempi:

1. Logistica: Gli HMD, in combinazione con un sistema di sensori e telecamere, consentono alle aziende logistiche di ottimizzare il carico del rimorchio, mostrando ai lavoratori dove posizionare al meglio un pacco per caricare il rimorchio nel modo più efficiente e aumentare la produttività.

2. Servizio di assistenza clienti/sul campo: per i tecnici dell'assistenza sul campo, nella produzione o in officina, gli HMD possono visualizzare le piantine e le descrizioni accurate delle macchine su cui lavorano. Ciò riduce i tempi di formazione per i nuovi dipendenti e i tassi di errore, aumentando al contempo il ritmo di lavoro. Inoltre, quando un tecnico di servizio si trova ad affrontare un problema con una macchina, il video ripreso dalla videocamera HMD può essere condiviso con un tecnico esperto senior che può utilizzare l'input visivo per consigliare il collega a distanza o fornire tutorial digitali.

3. Eventi: Il personale di sicurezza dei festival o di altri grandi eventi può utilizzare i dispositivi HMD per monitorare i flussi di visitatori e identificare i punti critici. Utilizzando un sistema di localizzazione e inserendolo nel proprio sistema backend, ogni membro del personale addetto alla sicurezza può vedere dove si trovano i colleghi e reagire rapidamente a potenziali minacce. Questo aiuta le aziende di sicurezza a trasferire il personale dove è necessario in qualsiasi momento.

4. Assistenza sanitaria: in ambito sanitario, gli HMD possono assistere i chirurghi durante le operazioni ad alto rischio che richiedono un'esecuzione accurata su piccola scala. Un chirurgo può seguire i dati vitali di un paziente su uno schermo e vedere le immagini dal vivo di una telecamera intestinale senza girare la testa per guardare uno schermo. Nel 2014, i chirurghi dell'Indiana University Health Methodist Hospital hanno utilizzato per la prima volta occhiali intelligenti durante la rimozione di un tumore nella cavità addominale. Grazie al dispositivo a voce diretta, hanno avuto le mani libere durante l'intera operazione e sono stati in grado di accedere ai dati critici del paziente, come le scansioni MRI e le immagini radiografiche, senza dover togliere gli occhi dal paziente. 

PROGETTI IN CORSO

Nonostante tutte le opportunità per le imprese, molti progetti di AR sono ancora in fase di sviluppo. L'AR è una tecnologia ancora ai suoi inizi, quindi sta affrontando naturalmente una serie di sfide. Per essere pratici e facili da usare, gli occhiali digitali e gli altri HMD hanno bisogno di un design ergonomico e di un elevato livello di comfort da indossare. Allo stesso tempo, devono essere dotati di una batteria leggera ma potente che duri diverse ore, superando le esigenze di un turno completo. Inoltre, quando i dispositivi sono condivisi tra colleghi, l'igiene è molto importante soprattutto in un ambiente sanitario, per cui gli HMD devono essere realizzati con materiale igienico in modo da essere più facili da pulire. Infine, gli HMD dovrebbero consentire una perfetta integrazione con i sistemi back-end delle imprese.

Una volta che le tecnologie AR avranno affrontato tutte queste sfide, è facile immaginare come le applicazioni AR possano aumentare la produttività e l'efficienza, migliorare la sicurezza, offrire un maggiore ritorno sull'investimento e aumentare la soddisfazione del cliente in molti casi di business, non solo nel magazzino. 

NON TEMETE I ROBOT

Allora, tutto questo dove lascia i robot? Come nel caso della tecnologia AR, i robot stanno diventando sempre più una componente essenziale delle operazioni produttive in un'ampia gamma di settori. Tuttavia, questi robot non sono un'alternativa a una forza lavoro umana dotata di realtà aumentata. Nell'immediato futuro, i robot svolgeranno un ruolo di sostegno molto più collaborativo nei confronti delle loro controparti umane.

In magazzino, i robot fungono già da assistente automatizzato del picking, spostandosi autonomamente insieme al picker finché non è del tutto carico. Poi, si muovono per spedire il loro carico, mentre il raccoglitore può continuare con un altro assistente robotizzato. I robot sono molto efficaci anche quando si tratta di contare le scorte: sono veloci, il loro tasso di errore è basso e lavorano con i turni notturni senza dover pagare di più. Anche nella consegna, le aziende stanno facendo i primi attenti passi per implementare i robot per strada. Tuttavia, in questi casi, un lavoratore umano deve ancora accompagnarlo.

Lo stesso vale per le sale operatorie, dove i robot svolgono un ruolo di supporto ai chirurghi umani. In "chirurgia assistita da robot", una macchina traduce i movimenti del chirurgo in scala ridotta sul paziente, consentendo così incisioni e punti precisi, riducendo al minimo la perdita di sangue e accelerando il processo di guarigione. Tuttavia, tutte le decisioni e le azioni dipendono ancora dal chirurgo umano dietro il joystick.

C'è ancora una lunga strada da percorrere affinché i robot possano eseguire autonomamente i compiti versatili, complessi e necessari per sostituire il lavoro umano effettivo. Per il futuro prossimo, aumentare la produttività, l'efficienza e la precisione della forza lavoro umana attraverso le tecnologie a realtà aumentata rappresenta il passo più ragionevole.

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi