La Mobilità dà vita alla Supply Chain Digitale

La Digital Supply Chain è "un modello di piattaforma incentrato sul cliente che raccoglie e massimizza l'utilizzo dei dati in tempo reale provenienti da una varietà di fonti". E cosa anima questa supply chain evoluta? La mobilità, che rivoluziona i processi che la compongono e la alimentano. In questo articolo, tradotto dal blog di Panasonic, si esaminano i vantaggi di questo nuovo paradigma, corroborati anche da una serie di numeri e statistiche.

L'industria logistica sta implementando strategie mobili da anni, ma con l'ascesa della "supply chain digitale", investire in tecnologia che gestisce efficacemente la supply chain end-to-end senza fili è diventata un imperativo strategico per molte organizzazioni. Le crescenti complessità, l'aumento della concorrenza e le mutevoli esigenze dei clienti spingono tutte le aziende a sfruttare la mobilità in modo tale da ottimizzare le loro catene di fornitura, accelerare i tempi di consegna, indirizzare e pianificare le spedizioni in modo più efficiente e ottenere visibilità in tempo reale dei loro asset.

"L'area al di fuori delle mura aziendali è un luogo in cui stiamo assistendo a livelli significativi di adozione [mobile], specialmente tra le organizzazioni di fascia media che vogliono mobilitare i propri flussi di lavoro e le proprie operazioni per la prima volta", ha dichiarato David Krebs di VDC Research a Modern Materials Handling.

Investire nel miglioramento della catena di fornitura digitale dà i suoi frutti; Industry Week cita un white paper del Center for Global Enterprise (CGE) che rileva che le aziende possono vedere una riduzione del 20 per cento dei costi di approvvigionamento, una riduzione del 50 per cento dei costi della catena di fornitura e un aumento del fatturato del 10 per cento. Il digitale oggi non esiste se non viene reso mobile, il che significa che una catena di fornitura digitale di successo è costruita su dispositivi e tecnologie mobili.

 

 

COS'È UNA SUPPLY CHAIN DIGITALE?

Definito dal CGE come un modello di piattaforma incentrato sul cliente che raccoglie e massimizza l'utilizzo dei dati in tempo reale provenienti da una varietà di fonti, la supply chain digitale consente di stimolare la domanda, aumentare l'efficienza delle scorte, migliorare la forza lavoro e la gestione degli asset per ottimizzare le prestazioni e minimizzare i rischi. Non importa se i beni o i servizi siano digitali o fisici, piuttosto, si riferisce al modo in cui viene gestito il processo di supply chain.

"I leader della supply chain hanno fatto un buon lavoro di ottimizzazione dei risultati gestendo i fornitori, spostando la produzione in sedi a basso costo e aumentando l'efficienza della logistica", sottolinea CGE in Digital Supply Chains: A Frontside Flip, "ma questi passi sono insufficienti nel mondo che viene rimodellato da big data, analisi, nuove tecnologie, nuove competenze personali e un ambiente operativo sempre più rischioso". 

 

 

TRE MODI IN CUI LA MOBILITÀ FA LA DIFFERENZA

La catena di approvvigionamento digitale non esiste senza la mobilità. Aggiungendo al mix soluzioni affidabili e robuste per dispositivi mobili, le aziende possono iniziare a ripensare e trasformare le loro catene di fornitura in modo da massimizzare i loro modelli organizzativi. Ecco come le soluzioni mobili stanno facendo la differenza:

1. Generare e stimolare la domanda di prodotti. Non molto tempo fa le aziende sono state costrette a "uscire" dalle fluttuazioni stagionali del business nella speranza di avere sufficiente prodotto (o di non averne troppo) per gestire i flussi e i riflussi. Tendenze come l'e-commerce e l'omni-canalità hanno spinto le aziende a trovare modi migliori per generare, stimolare e affrontare i livelli della domanda. Utilizzando palmari e tablet robusti per raccogliere, analizzare e utilizzare i dati, le organizzazioni possono ridurre gli errori di previsione, migliorare l'accuratezza delle scorte e aumentare i livelli di servizio al cliente nell'attuale contesto aziendale competitivo. 

2. Gestire i dati in modo più efficiente. Forrester Research stima che fino al 60-73% dei dati raccolti non venga mai utilizzato con successo per scopi strategici. Eppure, i dati e le analisi generati dalla supply chain possono fornire informazioni chiave su come la vostra azienda sta funzionando, sui "punti critici" che stanno creando cattive esperienze dei clienti e sulle aree operative specifiche in cui sono necessari miglioramenti. E mentre molti utenti aziendali e clienti utilizzano dispositivi di desktop computing, la maggior parte sono anche utenti attivi di smartphone, palmari, tablet e/o laptop. La forza lavoro, compresi i dipendenti che gestiscono attivamente le supply chain, vuole essere in grado di condurre le attività aziendali da dispositivi mobili. L'utilizzo di palmari e tablet robusti, in grado di resistere a un uso gravoso in tutti gli ambienti di magazzino, può aiutare le aziende a soddisfare questa esigenza, consentendo allo stesso tempo una raccolta e un'elaborazione dei dati più efficiente.

3. Gestire risorse umane preziose. Con quasi un terzo dei costi della supply chain aziendale, il lavoro gioca un ruolo fondamentale nella supply chain digitale. Le aziende non possono permettersi di gestire male le loro risorse umane in un ambiente in cui i lavoratori qualificati sono sempre più difficili da gestire. Per sfruttare efficacemente le loro catene di fornitura digitali, CGE dice che le aziende dovranno porre l'accento su istruzione, comunicazione, ridefinizione organizzativa, riprogettazione dei processi e assunzioni - tutto ciò è effettivamente reso possibile dalle tecnologie mobili. Dotando i lavoratori di dispositivi mobili in grado di resistere in magazzino o in un ambiente di trasporto, ad esempio, le aziende possono ridurre il costo totale di proprietà per i loro investimenti, ridurre l'affaticamento e la frustrazione dei lavoratori e migliorare la produttività dei dipendenti.

ORA È GIUNTO IL MOMENTO DI INVESTIRE NELLE SOLUZIONI PER LA MOBILITÀ  

CGE prevede che entro il 2020 molte altre aziende utilizzeranno - e in alcuni casi padroneggeranno - le loro operazioni di supply chain digitali su base globale. Spinte dalla proliferazione di dati in tempo reale, dall'evoluzione delle richieste dei clienti e da un ambiente di business in continua evoluzione, le aziende che sfruttano la tecnologia mobile come la grande abilitatatrice della supply chain digitale raccoglieranno i frutti dei loro sforzi.

di Mike Smola, Director Enterprise Mobility Sales, Panasonic Mobility Solution

Articolo tradotto da:
Panasonic Blog

Topic:
PanasonicSupply ChainMobile Computing

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi