L'Advanced WMS, must-have per il F&B

Per la gestione delle proprie risorse, WMS ed ERP sono soluzioni assolutamente necessarie, sia per organizzare come le stesse vengono allocate, sia per quanto riguarda il controllo dei loro spostamenti all'interno e all'esterno delle strutture aziendali. In questo articolo, tradotto da Beverage Daily, l'attenzione viene riposta sulla necessità da parte dei produttori di generi alimentari di integrare completamente questi due sistemi.

I produttori di alimenti e bevande sono costantemente sotto pressione per bilanciare i vincoli di tempo, denaro e personale. Questi vincoli incidono sia sulle funzioni di produzione che di distribuzione. Un sistema di Enterprise Resource Planning (ERP) offre funzionalità di base di gestione del magazzino che tutti i produttori hanno implementato in un grado o nell'altro. 

Man mano che il produttore cresce ed espande la sua portata in termini di prodotti e clienti, i vincoli di risorse che si trova ad affrontare diventano sempre maggiori e più intensi. Con l'aggiunta di clienti e prodotti, le sfide del produttore in materia di Supply Chain Management aumentano, il che comporta la necessità di una soluzione WMS (Warehouse Management System) più sofisticata.

È necessario un supporto computerizzato per le funzionalità avanzate del WMS, come il putaway diretto, la rotazione delle scorte in base alle date "best before" e il picking ottimizzato, sostenendo al contempo l'obiettivo finale del 100% di evasione degli ordini di vendita. 

Un Advanced WMS (AWMS) è una tecnologia "must-have" per il produttore di alimenti e bevande. 
Spesso, i produttori fanno il primo passo e si procurano un WMS "stand alone" per il lato distribuzione del business, ma questo risolve solo una parte del problema. Solo integrando il WMS all'ERP esistente è possibile ottenere i reali benefici di una migliore visibilità, tracciabilità e produttività

DI COSA DISPONGO?
L'inventario è la spina dorsale della catena di fornitura di qualsiasi produttore di alimenti e bevande. Un AWMS fornisce una visibilità accurata e in tempo reale dell'inventario, contribuendo a ridurre la perdita di prodotto dovuta alla scadenza. 

Ciò viene fatto bilanciando le esigenze dei clienti che richiedono spedizioni nello stesso giorno (registrate nel sistema ERP) con l'efficiente rotazione e spedizione di prodotti a breve durata di conservazione (gestiti all'interno del WMS). 

L'AWMS fornisce il deposito centrale per le informazioni critiche necessarie ai gestori della catena di approvvigionamento. Ciò consente loro di avere piena visibilità non solo sulle richieste future, ma anche sulle consegne in attesa di essere spedite, riducendo la probabilità che il prodotto venga stoccato in eccesso. 

L'AWMS consente inoltre all'organizzazione di ottimizzare l'utilizzo delle aree di stoccaggio e dei contenitori all'interno del lato distribuzione del magazzino di produzione. 

Un magazzino prodotti finiti più efficiente e meglio utilizzato può eliminare la necessità di costosi magazzini esterni di terze parti. Questo accorcia i tempi di ciclo per l'evasione dell'ordine di vendita man mano che gli ordini vengono spediti all'interno dell'azienda di produzione.

L'AWMS gestisce inoltre lo stoccaggio dei prodotti utilizzando un sistema di prelievo e di putaway su misura per l'impianto. Un magazzino meglio organizzato non solo consente di risparmiare spazio, ma riduce anche l'esposizione involontaria a potenziali allergeni.

Infine, l'AWMS fornisce ai dipendenti un feedback sulla produttività del magazzino, che porta a più veloci putaway e carichi di rimorchi in uscita. 

DOV'È ANDATO?
Le normative del settore rendono più rapida e precisa la tracciabilità dei prodotti e le capacità di richiamo come condizione basilare per fare business.

La maggior parte dei sistemi ERP installati nelle aziende alimentari e delle bevande possono supportare il ritiro volontario dei prodotti quando richiesto. Tuttavia, il sistema ERP potrebbe non avere piena visibilità lungo tutta la catena di approvvigionamento.

Con un AWMS, le capacità di richiamo del prodotto si estendono sia a monte al fornitore - che potrebbe essere in procinto di consegnare un numero maggiore di lotti sospetti (visibili sulla nota di spedizione avanzata in entrata) - sia al centro di distribuzione di proprietà dell'azienda che detiene il saldo del lotto finito.

L'AWMS mantiene la storia dettagliata di ogni movimento, dall'arrivo della materia prima fino alla spedizione finale. Questo sistema centrale diventa inestimabile durante i richiami dei prodotti, quando un'azienda deve sapere rapidamente quali merci, a seconda delle date e della posizione, devono essere restituite. Il reporting elettronico all'interno dell'AWMS riduce drasticamente il rischio di non conformità.

COME POSSO OPERARE CORRETTAMENTE? 
L'implementazione di un AWMS può migliorare l'efficienza del lavoro misurando e riportando i singoli compiti, come ad esempio il putaway, i movimenti di posizione e i prelievi degli ordini di vendita all'interno del magazzino.

L'AWMS fornisce forme avanzate di gestione delle attività, compresa la selezione della successiva migliore attività che un dipendente deve svolgere in base a fattori definiti dall'utente. Coordina l'attività di magazzino, ad esempio, organizzando le capacità del personale; il tipo di carrello elevatore che il dipendente può utilizzare, con la priorità del lavoro - prelievo elevato contro prelievo basso - da svolgere.

L'AWMS contiene anche informazioni sulla localizzazione, che consente di tenere conto della vicinanza fisica quando si assegnano compiti in un ordine specifico e a un determinato lavoratore.

Più grande è l'impianto e più numerosi sono i compiti, maggiore è il potenziale di miglioramento della produttività generato dall'AWMS.

Coloro che implementano un AWMS normalmente vedono riduzioni annuali del costo della manodopera di magazzino fino al 30%, poiché tempi di lavorazione più rapidi portano ad una maggiore produttività.

In molti casi, la produttività a lungo termine viene ulteriormente migliorata attraverso modifiche post-implementazione della configurazione e del flusso del magazzino basate sull'analisi dei dati dell'AWMS. I cambiamenti di processo nel putaway, nello spostamento della merce e nel prelievo degli ordini di vendita hanno portato a un uso più efficiente delle attrezzature grazie ad una migliore instradamento dei carrelli elevatori fino alla struttura.

Una volta che l'AWMS è operativo, possono essere implementate tecnologie avanzate come il Voice Directed Task Management, riducendo ulteriormente la quantità di processi manuali e cartacei più inclini agli errori. 

E A PROPOSITO DEL CLIENTE?
Il miglior indicatore dei vantaggi dell'implementazione di un AWMS è il modo in cui l'azienda opera in termini di soddisfazione del cliente.

Con tempi di consegna ristretti, anche piccoli passi falsi e errori di calcolo possono avere gravi conseguenze sul livello di servizio. L'AWMS riduce gli errori umani, garantendo che i prodotti che un cliente ordina non siano solo in magazzino, ma abbiano anche una durata di conservazione residua sufficiente.

L'AWMS organizza gli ordini di vendita all'interno del sistema ERP mentre tiene traccia delle spedizioni effettuate all'interno del WMS. L'AWMS tiene il cliente nel loop inviando comunicazioni automatizzate sullo stato del suo ordine, che includono il numero di tracking della spedizione, in modo che le aspettative di consegna corretta vengano soddisfatte.

Queste connessioni portano a una maggiore soddisfazione del cliente, così come costi di servizio al cliente più bassi, dato che gli avvisi automatizzati riducono il numero di chiamate proveninenti dai clienti che cercano lo stato dei loro ordini.

PERCHÉ PUNTARE ALLA PIENA INTEGRAZIONE?
Tutti i produttori di generi alimentari e bevande hanno attraversato il processo di implementazione di un sistema ERP per gestire le proprie esigenze, dalla cattura degli ordini di vendita fino all'elaborazione dei pagamenti.

Le funzionalità di base di gestione del magazzino all'interno del loro sistema ERP di solito soddisfano il 75%-80% delle loro esigenze di distribuzione.

Il gap viene spesso colmato attraverso processi manuali o, in alcuni casi, attraverso l'implementazione di un WMS autonomo.

Tuttavia, in un settore ad alto volume/basso margine come quello alimentare e delle bevande, una capacità soddisfacente non è più sufficiente per le imprese che desiderano essere leader di mercato.

Le soluzioni autonome non sono la risposta. Ciò che serve è integrare completamente il sistema ERP nel WMS, fornendo così al produttore un Advanced Warehouse Management System (AWMS)

di Jack Payne, Vice Presidente, Product Management and Solution Consulting, Aptean

Articolo tradotto da:
Beverage Daily

Topic:
Food & BeverageWMS

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi