Il futuro della mobilità per il magazzino

Cosa dobbiamo aspettarci dal futuro della mobilità per il magazzino? Il panorama tecnologico è sempre più frastagliato, mentre le esigenze di efficienza e la complessità delle operazioni sono in crescita costante. Un punto che però sembra destinato a realizzarsi entro pochi anni riguarda il passaggio alle moderne piattaforme software, prima fra tutte l'adozione di Android anche in ambito industriale. In questa analisi, tradotta da Modern Materials Handling, si considera come affrontare e migliorare i flussi di magazzino attraverso l'inevitabile ammodernamento dell'esperienza mobile.

L'impronta globale, i tempi di risposta ridotti, la volatilità dei costi e della domanda, le pressioni normative e un panorama dei fornitori in costante evoluzione continuano a influenzare la complessità logistica. Insieme alla maggiore complessità, aumenta la pressione sui parametri finanziari, come i costi di distribuzione, l'utilizzo degli asset, il capitale circolante, il flusso di cassa e le spese di trasporto in percentuale del fatturato. Con l'aumentare della complessità, i produttori e i distributori stanno cercando nuovi modi per ottimizzare le esigenze del servizio clienti con l'aumento dei costi di manodopera. 

I magazzini di oggi sono più complessi rispetto a 10 anni fa. I prodotti e i canali si sono moltiplicati, le esigenze di personalizzazione in fase avanzata sono aumentate, il numero di ambienti che devono rispettare particolari temperature è aumentato e il turnover dei dipendenti del magazzino rimane elevato. Le esigenze di assistenza al cliente sono aumentate; di conseguenza, nel magazzino moderno una percentuale maggiore di prodotti viene prelevata singolarmente, per confezione o per "strato". L'ottimizzazione delle prestazioni del magazzino sta diventando fondamentale per le organizzazioni coinvolte nella produzione, distribuzione o vendita delle merci, in quanto devono trovare nuovi modi per migliorare puntualmente le spedizioni e le operazioni di ricevimento merci.

Le soluzioni di mobilità per il magazzino possono essere parte di una strategia IT globale o di un particolare impegno focalizzato sul magazzino. Indipendentemente dall'approccio adottato,l'implementazione di soluzioni mobili in un magazzino richiede una particolare cura per numerosi aspetti, a causa della sua natura di processo intensivo, unita al fatto che è una componente fondamentale del meccanismo di consegna del valore della produzione. È quindi imperativo che l'implementazione si combini perfettamente con le attività quotidiane e provochi interruzioni minime. 

In un recente sondaggio condotto da VDC Research tra i decision maker delle tecnologie di magazzino, i dati hanno mostrato che il 53% degli intervistati considera le loro implementazioni di mobilità ancora immature; inoltre, i dati di VDC hanno anche mostrato che il 56% delle organizzazioni ha intenzione di aggiornare la propria flotta di dispositivi mobili perché questi dispositivi stanno per terminare la loro vita e/o sono comunque troppo datati. Inoltre, la motivazione per aggiornare le applicazioni a un'interfaccia utente più visiva e moderna è stata citata da un intervistato su quattro come fattore critico che sta influenzando la sua decisione sull'aggiornamento.

Si tratta di un aspetto degno di nota, in quanto molte delle implementazioni mobili rugged utilizzate nei magazzini sono soluzioni orientate al testo e incentrate sulla tastiera. Le piattaforme mobili moderne come Android stanno cominciando ad avere più senso negli ambienti di distribuzione in magazzino grazie ai fornitori hardware che lavorano a stretto contatto con il sistema operativo Android di Google e forniscono soluzioni robuste al mercato. Mentre l'emulazione terminale e le applicazioni web hanno una lunga e comprovata storia in questi ambienti, le soluzioni per portare senza soluzione di continuità queste applicazioni su piattaforme come Android non sono solo commercialmente fattibili, ma stanno consentendo alle organizzazioni di automatizzare i flussi di lavoro e mantenere i loro lavoratori produttivi.

I computer palmari robusti sono stati di fatto la piattaforma hardware utilizzata per la raccolta e l'elaborazione dei dati in una grande varietà di flussi di lavoro e in praticamente in ogni settore industriale. Le aziende si affidano a questi dispositivi per condurre applicazioni e operazioni industriali critiche in tempo reale. Tuttavia, il sistema operativo dominante che supporta questo ecosistema di dispositivi si sta rapidamente avvicinando alla fine del suo ciclo di vita, lasciando i clienti attuali senza un percorso di migrazione chiaro. In altre parole, indipendentemente dalla piattaforma OS che un'impresa intende implementare per le proprie applicazioni business-critical, ogni applicazione richiederà un processo di ricodifica e rielaborazione, in quanto non sarà compatibile con le moderne piattaforme mobili. Inoltre, questi dispositivi legacy sono ben al di sotto degli attuali standard di telefonia mobile in tutti i criteri di prestazioni, funzionalità e usabilità, limitandone in ultima analisi l'impatto potenziale sulle operazioni aziendali.

Una componente fondamentale delle attuali strategie di trasformazione digitale è la migrazione delle applicazioni mobili tradizionali che utilizzano strumentazioni obsolete per sfruttare le soluzioni mobili più moderne, sofisticate, funzionali e le loro interfacce intuitive. I professionisti del magazzino di oggi devono affrontare grandi cambiamenti nel modo in cui operano i magazzini, i centri di distribuzione e l'intera catena di fornitura. Più strutture e spazi più ampi richiedono moderne comunicazioni mobili e accesso alle applicazioni praticamente ovunque, all'interno e all'esterno degli stabilimenti.

Mentre è probabile che la pianificazione per la fine del ciclo di vita delle suddette piattaforme Microsoft legacy sia ad oggi in corso, esistono soluzioni commercialmente valide che possono contribuire a facilitare la transizione verso le piattaforme mobili moderne

browser industriali sono stati architettati per incorporare tecnologie critiche di acquisizione dati fondamentali per l'infrastruttura e i flussi di lavoro negli ambienti di magazzino. Se si considera che molte delle suddette applicazioni Windows legacy sono schermi di terminali, l'utilizzo di un browser industriale è un mezzo logico per trasferire le applicazioni legacy su piattaforme mobili moderne; non solo queste soluzioni supportano le tastiere personalizzate e le interfacce hardware necessarie nelle operazioni di magazzino (ad es, scansione di codici a barre, acquisizione delle firme e RFID), offrono anche l'opportunità di non dover riscrivere le applicazioni legacy e semplificheranno notevolmente il passaggio a nuove piattaforme mobili.

Portare le applicazioni esistenti di emulazione terminale, telnet e web alle moderne piattaforme mobili è inevitabile. Le soluzioni per browser industriali possono rendere l'ammodernamento delle applicazioni host senza soluzione di continuità, in quanto sono in grado di convertire automaticamente l'interfaccia di testo di un'applicazione host e offrire la moderna esperienza touchscreen che un segmento crescente della vostra forza lavoro sta cominciando ad aspettarsi. Inoltre, queste soluzioni sono state progettate per essere personalizzate in modo che i tastierini su schermo siano intuitivi; forniscono anche funzionalità a prova di futuro, consentendo agli amministratori la possibilità di offrire nuovi miglioramenti in grado di velocizzare i flussi di lavoro business-critical.

I dati di VDC mostrano che la necessità di velocità è inconfondibile e che i professionisti del magazzino perseguono tecnologie in grado di contribuire a velocizzare l'adempimento e migliorare le operazioni di logistica inversa. Le giuste tecnologie offrono opportunità per aumentare l'efficienza in tutta la gamma dei flussi di lavoro quotidiani legati al magazzino, tra cui: gestione in entrata, stoccaggio e controllo dell'inventario, prelievo, rifornimento e gestione in uscita. 

Le moderne soluzioni mobili offrono l'opportunità di guadagnare agilità e velocità, e possono aiutare i professionisti del magazzino in continua evoluzione a passare processi che sono governati dal lavoro manuale e dalla tracciabilità cartacea a processi in cui la tecnologia gioca un ruolo vitale per un migliore utilizzo delle risorse disponibili e crescenti limitazioni di spazio.

di David Krebs, executive vice president di VDC Research

Articolo tradotto da:
Modern Materials Handling

Topic:
Transport & LogisticsMobile Computing

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi