IIoT e Sensori evolveranno le Supply Chain

Il mondo in cui viviamo è pieno di comunicazioni machine to machine (M2M), alcune sono visibili, come il nostro Fitbit, Nest o EZ-Pass, e altre funzionano dietro le quinte. Le aziende farmaceutiche e di beni di consumo utilizzano l’Internet of Things (IoT) e i sensori per monitorare e garantire le spedizioni più costose, i produttori per rilevare quando è necessaria la manutenzione sulle strumentazioni e gli ospedali usano i sensori per monitorare la conformità del lavaggio delle mani da parte dello staff per ridurre i tassi di infezione.

Le tendenze di digitalizzazione della catena di approvvigionamento
La digitalizzazione della catena di approvvigionamento si sta espandendo e, con essa, l'adozione della tecnologia dei sensori. Il sondaggio di Deloitte e MHI su 900 leader dell’industria della supply chain, ha individuato i sensori come una tecnologia che consente alla supply chain di essere sempre attiva - dove le reti di fornitura condividono continuamente informazioni e analisi. Secondo questa relazione, il 43% delle aziende utilizza la tecnologia dei sensori. I casi di utilizzo tipici includono il monitoraggio della posizione del carico in transito, il monitoraggio delle prestazioni del vettore, l'individuazione di aree soggette a furti o manomissioni e la sorveglianza della temperatura, degli shock e delle vibrazioni durante le spedizioni. Questa crescente dipendenza dai sensori è evidente - l'83% degli intervistati ha dichiarato di ritenere che tecnologie come sensori, robotica e strumenti per l'ottimizzazione delle scorte offrono un vantaggio competitivo per le organizzazioni.

Il valore dell’IoT e dei sensori per le imprese
I sensori wireless offrono un significativo ritorno sull'investimento per aziende di medie e grandi dimensioni che cercano di aumentare l'efficienza, la risposta e ridurre le interruzioni delle attività. L'IoT utilizza i segnali telematici, i sensori e il geo-posizionamento dai dispositivi per individuare la posizione e la condizione degli asset.

Le aziende farmaceutiche e delle scienze della vita utilizzano sensori per monitorare la catena del freddo in tempo reale, per garantire che i beni di alta qualità sensibili a tempo e temperatura rimangano in zone sicure. I sensori a prova di manomissione sono distribuiti su una vasta gamma di industrie su pallet e camion per ridurre i furti. I dati derivanti dall’IoT e dai sensori vengono inviati ai software di supply chain management (SCM) e altre soluzioni analitiche che rendono le informazioni point-in-time molto più utili.

Tuttavia, il maggior valore ottenibile dall’IoT e dai sensori intelligenti verrà da quella consapevolezza che si otterrà da tutti i dati ricevuti e raccolti, sfruttati per prendere decisioni migliori. Le risposte e le analisi in tempo reale consentono di individuare le tendenze e di offrire approfondimenti ai gestori della catena di distribuzione per migliorare i processi e ridurre le disfunzioni quali le mancate manutenzioni, le eccezioni nella catena del freddo o i furti. A sua volta, le intuizioni basate sui dati facilitano una pianificazione più basata su uno scenario completo.

Il software di visibilità in transito accoppiato con sensori e analisi può identificare se una spedizione refrigerata supererà una temperatura di soglia. Questa piattaforma potrebbe determinare quando la spedizione andrà male, e la logica di pianificazione basata sullo scenario potrebbe individuare dove potrebbe essere inviata una spedizione alternativa per evitare una catastrofe nella catena di fornitura. L'adozione di questi strumenti consente ai leader della supply chain di essere significativamente più agili, evitando l'insoddisfazione dei clienti e attenuando così perdite di entrate significative.

Strategie per superare le sfide dell'adozione
Mentre i vantaggi dei sensori e dei dati che generano possono essere chiari, ci sono ancora alcuni ostacoli all'adozione più ampia della tecnologia.
Molti vedono la distribuzione di sensori come parte del rischio di gestione aziendale, su cui può essere difficile dimostrare un ROI chiaro e veloce. Secondo Jim Hayden, Savi EVP Products, alcune aziende vedono queste tecnologie come assicurazioni. Quella visione cambia abbastanza rapidamente dopo che un'azienda sperimenta una catastrofe o un evento negativo. La perdita di una spedizione ad alto valore può facilmente portare ad una perdita di ricavi di milioni di dollari. Questo porta ad una maggiore valorizzazione della gestione proattiva dei rischi per i manager della catena di approvvigionamento.

Per evitare questa lezione costosa, i supply chain planner o i gestori operativi dovrebbero costruire casi di ROI aziendali per il team esecutivo, per cui l'impatto delle problematiche sia chiaramente visibile, non solo in termini di perdite monetarie, ma in potenziali danni al brand aziendale e perdita di clienti.

Per alcuni, il costo è un'altra barriera all'adozione. Il rapporto Deloitte e MHI ha rilevato che alcune aziende sono interessate dal costo della distribuzione dei sensori e dai costi associati alla manutenzione delle reti e dello spazio di archiviazione necessari per raccogliere e comunicare i dati generati dal sensore. È necessario investire ulteriormente in strumenti analitici per poter sfruttare i dati dei sensori.

Ecco dove è importante monitorare il mercato in evoluzione dell’IoT. Con la massiccia crescita dei dispositivi IoT, il costo dei sensori è sceso notevolmente. Il prezzo di un accelerometro, in grado di rilevare accelerazioni, urti e vibrazioni, è diminuito dell'80% dal 2006, secondo il rapporto Deloitte e MHI. Gli evangelisti della tecnologia dovrebbero anche condividere che il rapporto di Deloitte e MHI ha scoperto che "il prezzo dei dati in movimento tra le reti e la sicurezza dello spazio di archiviazione è diminuito e non c'è ragione per pensare che i costi della tecnologia non continuino a diminuire".

Che cosa guiderà l'adozione di massa dei sensori?
Gartner prevede che entro il 2020 ci saranno 25 miliardi di dispositivi in uso. Alcuni sviluppi aiutano ad aprire la strada per l'adozione in massa:
- I costi sono diminuiti notevolmente, lasciando un piccolo rischio finanziario per l'attuazione
- I sensori offrono una barriera bassa all'entrata - un facile primo passo verso una maggiore visibilità della supply chain
- I prodotti per la visibilità della catena di approvvigionamento hanno diversi casi d'uso e modi per portare valore alle organizzazioni
- Le funzionalità delle periferiche sono state ampliate - maggiore disponibilità di archiviazione dati, maggiore durata e maggiore durata della batteria

Le aziende stanno producendo più sensori ricchi di funzionalità, compresi i sensori che possono essere programmati autonomamente con comandi OTA (over the air) per adattarsi alle mutevoli esigenze. Ad esempio, un sensore potrebbe modificare la frequenza delle sue trasmissioni da ogni cinque minuti ad ogni ora per risparmiare la durata della batteria, se un determinato problema fa sì che una spedizione pensata per la terra ferma venga spedita poi via mare..

Con la tecnologia del sensore disponibile a prezzi significativamente più bassi, il numero di sensori distribuiti su singoli pallet o scatole di carico aumenta rapidamente. Le aziende che sfruttano le soluzioni di software e soluzioni analitiche recupereranno gli investimenti riducendo i rischi e aumentando le opportunità per una migliore gestione della catena di fornitura, riducendo i costi e aumentando la soddisfazione del cliente.

Una migliore visibilità e tracciabilità della catena di approvvigionamento ha il potenziale non solo di aiutare le singole aziende, ma anche i partner e i fornitori. Mentre alcune aziende possono avere il buy-in e le risorse per l'utilizzo di IoT e sensori per ottenere un vantaggio competitivo, altri possono muoversi per fasi verso la digitalizzazione della loro catena di approvvigionamento. Indipendentemente da dove ci si trova nel continuum, l'obiettivo finale è la visibilità in tutte le attività della flotta, dei conducenti e dei fornitori per assicurare che il flusso dell’inventario in transito sia sempre senza soluzione di continuità. La fiducia, la collaborazione e la buona comunicazione in tutta l'ecosistema della catena di approvvigionamento saranno fondamentali per rendere tutto questo una realtà.

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi