Etichettatura per la tracciabilità ortofrutticola

Fondata nel 1941, la Carolina Blueberry Association è la più antica cooperativa contadina del North Carolina. Con 24 coltivatori, la cooperativa porta i mirtilli freschi e congelati nei negozi di tutto il Nord America con il marchio Bonnie Blue. Con sede in Garland, NC, l'associazione fornisce assistenza commerciale, marketing, logistica e back-office ai propri soci coltivatori. L'associazione e le singole aziende agricole prendono sul serio la qualità. Ogni azienda ha implementato i propri programmi di assicurazione della qualità sulla linea di confezionamento, e i coltivatori praticano tecniche di coltivazione sicure e manipolazione sicura nel dopo-stagione.

LA SFIDA
Da quando i membri dell'industria dei prodotti si sono riuniti nel 2008 per creare il Produce Traceability Initiative (PTI), il PTI ha acquisito slancio con i rivenditori in tutto il Nord America. Negozi come Kroger, Food Lion, Publix, Harris Teeter e Safeway hanno iniziato a richiedere ai fornitori di rispettare le politiche di tracciabilità nel tentativo di gestire la supply chain e la sicurezza alimentare. Per rimanere competitiva, la Carolina Blueberry Association ha cercato di portare metodi di conformità ai suoi membri. Per la tracciabilità, le aziende agricole avevano apposto etichette di carta sulle casse e, in alcuni casi, i numeri di lotto scritti a mano in quaderni cartacei. Da metà maggio a metà luglio di ogni anno, i membri dell'associazione confezionano e distribuiscono 600.000 confezioni di mirtilli. Gli agricoltori sono comprensibilmente preoccupati per tutto ciò che potrebbe rallentare la linea di imballaggio. "Avevamo bisogno di moderne misure di tracciabilità, ma doveva essere qualcosa di facile da imparare e utilizzare per gli agricoltori - senza rallentarli", ha dichiarato Rod Bangert, direttore generale. "Lavorano 16-20 ore al giorno per otto settimane, così si preoccupavano di rovinare i loro cicli di produzione". 

LA SOLUZIONE
Bangert ha esaminato una varietà di soluzioni per la tracciabilità. In qualità di co-op, Carolina Blueberry Association voleva un sistema che potesse accogliere l'ampia gamma di dimensioni e operazioni di imballaggio in tutta la sua base di membri.  L'associazione ha selezionato un partner per implementare un sistema PTI pienamente conforme per i suoi coltivatori. L'azienda contattata ha così progettato la sua soluzione software basata sulle esatte linee guida del PTI e aggiornato il software man mano che le linee guida cambiavano. Il partner ha consigliato le stampanti Zebra per integrare il sistema software. "Abbiamo testato diverse stampanti", ha dichiarato Daniel Price, responsabile dello sviluppo aziendale di HarvesterGear. "Zebra ha un'ottima reputazione e le sue stampanti una bassissima necessità di manutenzione".  La maggior parte dei coltivatori utilizzano stampanti industriali di Zebra appartenenti alla categoria delle Mid-Range, che fornisce una produttività leader del settore e un'etichettatura ad alta affidabilità. I coltivatori possono cambiare in modo flessibile l'etichetta in base alle dimensioni del prodotto che confezionano, in genere da 170 grammi fino a 1 chilogrammo.

Alcuni necessitano di una singola linea, mentre altri di più linee. Il partner ha implementato il sistema completo nelle diverse aziende agricole, con alcune aziende che hanno scelto di stampare presso la sede dell'associazione piuttosto che in loco. La maggior parte dei computer portatili che eseguono Windows direttamente alle stampanti Zebra. Anche se alcuni coltivatori inizialmente erano preoccupati per il cambiamento, il lancio e la prima stagione di crescita è andata molto bene. Il partner ha fornito installazioni in loco e formazione individuale e di gruppo per facilitare la transizione. "Siamo stati molto soddisfatti dell'implementazione e del supporto ricevuto. Molti dei nostri coltivatori erano nervosi con tutto ciò che riguardava il computer, ma il programma sviluppato, insieme alla formazione e al supporto che offrivano, non ci ha fatto rallentare i ritmi di lavoro", ha detto Bangert. "Il loro approccio pratico e la facilità del sistema hanno dato ai nostri membri un alto livello di comfort". 

I RISULTATI
Con la soluzione completa, i membri dell'associazione creano una catena di valore visibile dei loro mirtilli confezionati a vantaggio di coltivatori e dettaglianti. Oltre a rispettare il PTI, le aziende agricole dispongono ora di un registro digitale delle loro operazioni fisiche, che le aiuta a tenere traccia della produzione e delle spedizioni. "Alcuni coltivatori utilizzano il sistema per monitorare la produzione in campi specifici o per varietà", ha dichiarato Bangert. "Con una tracciaiblità accurata, la Carolina Blueberry  Association è in grado di agire in caso di reclami e rimuovere i prodotti interessati dalla catena di fornitura". Per quanto riguarda gli obiettivi PTI, la Carolina Blueberry Association è conforme alle linee guida più aggiornate e rimane in linea con l'aggiornamento della soluzione. Grazie alla loro stampa veloce, le stampanti Zebra tengono il passo con il ritmo della linea di confezionamento. Di conseguenza, le aziende agricole ottengono il rispetto del PTI senza incidere negativamente sulle loro attività. Come fornitore conforme, la Carolina Blueberry Association mantiene i rapporti con i negozi che richiedono la conformità ed è più attraente per coloro che la preferiscono. "La conformità dà sicuramente al marchio Bonnie Blue un vantaggio competitivo nei confronti dei coltivatori senza tracciabilità", ha dichiarato Bangert. 

Topic:
Zebra TechnologiesThermal TransferFood & Beverage

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi