Blockchain e IIoT nel futuro della Supply Chain

Un consorzio di società tecnologiche tra cui Robert Bosch GmbH, Cisco Systems Inc. e Gemalto NV collaborerà nella definizione di standard per promuovere l'adozione di software blockchain e reti di internet delle cose (IoT) in una mossa che potrebbe migliorare la condivisione delle informazioni e la sicurezza dei dati per le applicazioni di supply chain, secondo i termini di un accordo annunciato ieri.

Conosciuto come "Trusted IoT Alliance", il gruppo intende incoraggiare lo sviluppo di applicazioni di internet degli oggetti altamente sicure per l'industria, utilizzando software a catena a blocchi per garantire che i dati non possano essere manomessi, ha detto il gruppo.

La tecnologia Blockchain fornisce un "registro distribuito" digitale che verifica l'identità dei record, assicurandosi che non possano essere modificati senza il permesso di tutte le parti in una determinata transazione. La tecnologia ha recentemente guadagnato la trazione nelle applicazioni di trasporto, guidati da fornitori come TComp Companies Inc., IBM Corp. e SAP SE, e anche di un'altra organizzazione di standardizzazione, chiamato Blockchain in Trucking Alliance (BiTA).

La Trusted IoT Alliance è stata costituita per raccogliere gli sforzi di gruppi simili al fine di accelerare l'adozione della blockchain per le applicazioni aziendali. Lo farà facendo leva sul lavoro che è già stato fatto, non sviluppando nuovi standard o reinventando la ruota, ha detto in un'intervista Anoop Nannra, responsabile dell'Iniziativa Blockchain di Cisco e membro del consiglio di amministrazione della Trusted IoT Alliance. Il consiglio di amministrazione dell'alleanza conta anche membri di Bosch, Gemalto, Chronicled Inc. e Skuchain. Oltre a questi membri fondatori, il gruppo comprende importanti società pubbliche come BNY Mellon e U. S. Bank, oltre a una dozzina di piccole imprese.

Mentre l'alleanza rappresenta le imprese di diversi settori economici, come il settore bancario, l'informatica e le telecomunicazioni, spera di creare un modello applicativo blockchain che risponda alle esigenze di industrie specifiche, come la supply chain. "L'economia machine-to-machine è nella testa di tutti, ma significa cose diverse per persone diverse", ha detto Nannra. "Non sono sicuro che i professionisti della blockchain abbiano davvero risposto alle esigenze dell'industria della supply chain, quindi c'è molto lavoro da fare".

Le applicazioni della supply chain con blockchain potrebbero includere l'autoesecuzione di "contratti intelligenti" o portafogli virtuali che consentono agli asset di pagare per le cose e di impegnarsi nel commercio stesso, nel contesto di una certa serie di regole, ha detto.

Blockchain potrebbe anche semplificare le operazioni della catena di approvvigionamento negli scambi transfrontalieri e nei trasporti marittimi. "Ciò che serve per spostare un contenitore da un continente all'altro è un compito monumentale che coinvolge letteralmente migliaia di persone, quindi è un ambiente operativo eterogeneo da cui poter cominciare", ha detto Nannra. "Blockchain collega queste porzioni di ecosistema in un modo che è immutabile e sicuro, e la tecnologia può migliorare notevolmente la visibilità e la trasparenza circa lo stato delle merci, o lo stato di un contenitore, o lo stato di una nave."

Per sostenere tali obiettivi, la Trusted IoT Alliance intende pubblicare un codice open source, condurre progetti pilota, coordinare le architetture di riferimento e finanziare piccole sovvenzioni a sostegno dello sviluppo open source. Ad esempio, i membri del gruppo hanno già pubblicato un'interfaccia comune di programmazione delle applicazioni (API) per registrare le "cose" alle reti blockchain sia Hyperledger che Enterprise Ethereum, stabilendole come fonti di dati inviolabili e interoperabili per un sistema di internet degli oggetti.

Dando agli oggetti l'equivalente dei certificati di nascita digitali, un IoT fidato potrebbe inventariare e gestire i dati su più reti a catena a blocchi, se l'oggetto fisico è una macchina, drone, pacchetto, sneaker, batteria agli ioni di litio o contatore di energia, afferma il gruppo.

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi