BlockChain monitora la SupplyChain alimentare

Nestle SA, Unilever Plc, Tyson Foods Inc. e altre grandi aziende alimentari e di vendita al dettaglio hanno aderito al progetto di IBM per esplorare come la tecnologia blockchain possa aiutare a monitorare le catene di approvvigionamento alimentare e migliorare la sicurezza.

Blockchain, che è emerso inizialmente come il sistema che sostiene la crittografia di bitcoin, è un record di dati condiviso e gestiti da una rete di computer, e non che da una terza parte affidabile.

Un totale di 10 aziende hanno detto che condivideranno i dati ed eseguiranno prove con IBM, tra cui Kroger Co, Dole Food Company Inc, McCormick & Company Inc, Golden State Foods Corp, di Driscoll Inc. e Berkshire Hathaway McLane Co.
Anche Wal-Mart Stores Inc sta partecipando e ha lavorato con IBM da ottobre per seguire il movimento dei prodotti alimentari.

"Non si tratta solo di costruire la tecnologia, si tratta di costruire l'ecosistema", ha affermato Brigid McDermott, vicepresidente del blockchain business development di IBM.

Nel mese di giugno, Wal-Mart ha detto che gli studi e le prove con blockchain hanno aiutato a ridurre il tempo necessario per tracciare il movimento dei manghi da circa 7 giorni a 2,2 secondi.

Un singolo richiamo potrebbe costare da decine di migliaia a milioni di dollari in vendite perdute, ha detto a Reuters il capo della sicurezza alimentare di Wal-Mart, Frank Yiannas.

Gli scettici hanno avvertito che la tecnologia è ancora agli albori e potrebbero volerci anni prima che le aziende ne traggano beneficio. 
"Sì, l'industria è cauta perché questa potrebbe essere la Next Big Thing del settore alimentare dopo il pane a fette, ma non direi che tutto va bene dopo una prova che si è effettuata con solo due fornitori", ha detto a Reuters Howard Popoola, capo della sicurezza alimentare di Kroger.

"La chiave in questo momento è di coinvolgere i fornitori e i rivenditori e vedere come possiamo condividere i dati per far funzionare il sistema blockchain di IBM", ha detto. "Questa è l'occasione per noi di parlare ad una sola voce e dire al mondo che la sicurezza alimentare non sarà un problema di competitività".

IBM ha anche affermato che sta lanciando una piattaforma blockchain che potrebbe rendere più facile per le grandi aziende sviluppare applicazioni che utilizzano questa tecnologia.

Poiché il blockchain può rapidamente tracciare le centinaia di parti coinvolte nella produzione di massa e nella distribuzione di alimenti, si prevede di rendere più facile identificare la potenziale fonte di contaminazione durante le scorie di sicurezza alimentare.

Articolo tradotto da:
Financial Post

Topic:
Supply Chain, Transport & Logistic, Food & Beverage, Blockchain

Contattaci
 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi