Briciole di pane


29 Gennaio 2021

La velocità di prelievo migliora quando la realtà aumentata sostituisce la carta, specialmente nel periodo di formazione.

Secondo alcuni studi pubblicati su riviste scientifiche di settore, sembrerebbe che alcuni dei principali vantaggi della tecnologia AR potrebbero risiedere nella formazione dei nuovi lavoratori e nel farli arrivare più rapidamente alla velocità di esecuzione richiesta.

Secondo un caso di studio pubblicato recentemente su The International Journal of Advanced Manufacturing Technology, la realtà aumentata avrebbe permesso ai prelevatori di magazzino di completare gli ordini in media il 37% più velocemente di quelli che usavano liste cartacee; operazione testata su lavoratori inesperti.

Nel caso, i ricercatori hanno fatto prelevare 20 pezzi da un magazzino a lavoratori inesperti. Quelli che usavano lo strumento di realtà aumentata sono stati in grado di completare il compito in un tempo medio di 10,3 minuti, mentre i lavoratori che usavano liste cartacee hanno impiegato una media di 16,5 minuti. Oltre a rendere il prelievo più veloce, c'è stata anche una riduzione degli errori di prelievo.

Ma quando il test è stato fatto con i lavoratori esperti, le procedure classiche hanno funzionato meglio, hanno riferito i ricercatori. "La ragione potrebbe essere che i lavoratori esperti hanno una buona comprensione del compito di prelievo e degli ambienti", si legge nel documento.

Le aziende stanno testando soluzioni di realtà aumentata in ambienti di magazzino da anni ormai con l'obiettivo di migliorare la precisione e l'efficienza in tutta la catena di approvvigionamento. Un recente rapporto di Zebra Technologies mostra che il 93% degli intervistati prevede di voler adottare dispositivi informatici indossabili entro il 2028.

Entro quel periodo, la tecnologia potrebbe diventare sempre più economica, rendendola più appetibile per le aziende come investimento. Una revisione delle tecnologie di magazzino indossabili ha valutato diverse applicazioni di scansione in base al costo, all'efficienza ergonomica e allo sforzo di formazione. Quel documento ha fornito il punteggio più alto agli scanner montati su guanti, seguiti da quelli generici montati su occhiali.

Tra le aziende che ne stanno facendo uso, DHL ha deciso di espandere un programma di "vision picking" nel 2019 dopo aver scoperto che la tecnologia AR ha contribuito ad aumentare la produttività del 15%. DHL ha utilizzato gli SmartGlass per aiutare i picker a localizzare, scansionare, ordinare e spostare l'inventario.

Lo strumento AR usato dai ricercatori nell'articolo ha mostrato agli addetti al prelievo dove si trovava il prossimo prelievo con una freccia direzionale, insieme al numero di rack corrente e lo stato attuale del prelievo dell'ordine in corso.

Questa ricerca suggerisce anche che alcuni dei principali vantaggi della tecnologia potrebbero essere nella formazione dei nuovi lavoratori e nel farli arrivare più rapidamente alla velocità di esecuzione richiesta. La formazione è stata a lungo considerata uno dei migliori casi d'uso della tecnologia AR e della realtà virtuale.

La tecnologia indossabile ha anche visto sorgere casi d'uso specifici come risultato della pandemia. Amazon, per esempio, sta testando la tecnologia che avvisa i lavoratori che si avvicinano troppo nel tentativo di incoraggiare la distanza sociale.

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi