Briciole di pane


30 Luglio 2020

Zebra Warehouse Maturity Model: un nuovo modo di guardare all'evoluzione del Magazzino

Seguire un quadro strategico come il Warehouse Maturity Model di Zebra può aiutare ad accelerare la modernizzazione in un periodo in cui una supply chain efficiente è sempre più importante. Descriveremo nel dettaglio le cinque fasi di progressione in questa nuova mini-serie.

La modernizzazione del magazzino è da anni un tema chiave delle presentazioni formali del settore e delle conversazioni informali con i clienti. Le operazioni di magazzino di tutte le dimensioni sono state sottoposte ad un'immensa pressione per tenere il passo con le aspettative di personalizzazione dei clienti, sia consumer che business, e con la crescente necessità di rapidità, sin da quando, dieci anni fa, sono emersi i modelli di vendita omnicanale.

In soli 10 anni:

  • Il numero medio di SKU gestiti da un unico magazzino è cresciuto in modo significativo grazie alla diversificazione dell'assortimento di magazzino. Molte operazioni logistiche si destreggiano contemporaneamente tra distribuzione e fulfillment, a causa dei drastici cambiamenti delle aspettative sia nella supply chain B2B che in quella B2C.
  • I volumi degli ordini si sono moltiplicati in modo significativo in tutti i canali commerciali, così come i livelli di evasione a livello di articolo. In molti casi questo ha indotto le aziende a ripensare le loro operazioni per passare dal rifornimento del magazzino al rifornimento e all'elaborazione degli ordini individuali.
  • In alcuni segmenti, il periodo di rilevanza dell'inventario si è ridotto, creando l'urgenza di aumentare i tassi di fatturato e rendendo più impegnativo spostare un inventario che sta rapidamente diventando "obsoleto" a causa del calo della domanda o della disponibilità di versioni di nuova generazione.
  • I tempi di evasione degli ordini "accettabili" sono scesi da 1-2 settimane a 1-2 giorni (o, in alcuni casi, ore).
  • Il bacino di manodopera si è ridotto, costringendo i lavoratori a lavorare in modo più intelligente ed efficiente per tenere il passo con la domanda. Ha anche aumentato il costo della manodopera.
  • Il tempo è diventato un lusso quando si tratta di formazione. Con tassi di turnover a ~30%+ all'anno in alcune aree operative e così tanti picchi stagionali durante tutto l'anno, non è possibile impiegare in media 4,5 settimane e mezzo per portare i lavoratori alla piena produttività quando è necessario rimanere agili.

Poi, in sole 10 settimane, il mercato ha fluttuato a livelli estremi che non si vedevano da 100 anni. L'epidemia di COVID-19 ha costretto gli operatori di magazzino e i loro partner della supply chain a...

  • Ridefinire i profili della domanda.
  • Riconsiderare le strategie e i canali di approvvigionamento.
  • Modificare i mix di prodotti a frequenze senza precedenti. (Al momento, ogni articolo è un nuovo articolo. I distributori devono valutare costantemente la velocità di inventario e ri-slottare in base alla domanda attuale su base quasi giornaliera).
  • Regolare le linee temporali di disponibilità ed effettivamente allungare i tempi di consegna.
  • Espandere le dimensioni della loro forza lavoro senza compromettere la sicurezza dei lavoratori in mezzo a nuove politiche di distanziamento sociale e di sanificazione.
  • Ripensare il modo in cui pianificano ed eseguono le operazioni della supply chain andando avanti con il persistere dell'incertezza.

Sebbene il cambiamento sia stato inevitabile per un certo periodo di tempo nel settore dei magazzini, gli impatti di vasta portata (e presumibilmente a lungo termine) dell'epidemia di COVID-19 stanno costringendo i produttori, i rivenditori al dettaglio, gli operatori dei centri di distribuzione e le aziende di logistica a intraprendere azioni immediate per adattarsi.

La sfida è che molte aziende hanno operato nello stesso modo - utilizzando gli stessi sistemi e processi - per decenni. Certo, nel corso degli anni ci sono stati investimenti incrementali nelle nuove tecnologie. Tuttavia, i precedenti sforzi di modernizzazione sono stati altamente impostati a silos e per lo più operanti tramite reazioni. Molte delle piattaforme hardware e software frammentarie su cui gli operatori di magazzino si affidano oggi non sono in grado di scalare per soddisfare le richieste di domani. Questo rende il percorso di evoluzione dei sistemi legacy rischioso e costoso.

La revisione dei processi e dei sistemi che sono stati in atto per decenni non avverrà dall'oggi al domani, soprattutto data la complessità delle catene di fornitura di oggi. Quando si modernizza, è importante iniziare con la visione macro della supply chain più grande e poi iniziare a fare un drill down. Utilizzando questo modello rappresentativo, pensate a tutto ciò che è necessario per ottenere un singolo prodotto dalla produzione all'utente finale e alla parte integrante del magazzino:

Tuttavia, la modernizzazione deve essere accelerata al fine di creare un modello operativo più scalabile e di crescita sostenibile - per garantire che gli operatori di magazzino siano attrezzati per adattarsi a un improvviso e significativo cambiamento come quello causato dalla pandemia da COVID-19.

La buona notizia è che i cambiamenti significativi possono essere realizzati più velocemente di quanto molti possano credere.

Come sarà il futuro degli operatori di magazzino? Dipende da dove si trovano nel Warehouse Maturity Model

Nei prossimi mesi, vi guiderò attraverso la struttura a cinque fasi di Zebra per accelerare strategicamente i piani di modernizzazione del magazzino. Questo quadro prende in considerazione la sincronizzazione che deve avvenire tra i sistemi di gestione del magazzino, l'automazione e l'ottimizzazione dei lavoratori e del flusso di lavoro. Ogni fase aiuta le operazioni e i leader delle tecnologie informatiche ad aumentare in modo mirato la sofisticazione delle loro tecnologie per ottenere maggiori livelli di visibilità, utilizzare i loro dati in misura maggiore e orchestrare le operazioni da parete a parete per garantire che ogni risorsa e ogni lavoratore sia visibile, connesso e completamente ottimizzato.

Come si può vedere dall'immagine sopra riportata, la modernizzazione del magazzino può essere suddivisa in pezzi gestibili e guidata da un quadro strategico, piuttosto che essere guidata dal prodotto o dalla tendenza più recente del mercato. Aiuta a guardare al quadro generale e agli obiettivi a lungo termine, fornendo una sorta di tabella di marcia su come arrivarci.

Il semplice aggiornamento del sistema di gestione del magazzino (WMS), fornendo ai lavoratori più (o migliore) tecnologia e ottimizzando selettivamente i flussi di lavoro si rivelerà insufficiente per aumentare l'efficienza, la produttività e la redditività a lungo termine, anche se si ottengono guadagni minori a breve termine.

Per raggiungere la piena maturazione - definita dalla capacità di percepire, analizzare e agire sui dati per sbloccare opportunità di produttività, precisione ed efficienza e superare le sfide all'interno delle vostre operazioni - dovete pensare in modo olistico ai vostri obiettivi finali. Quali di questi problemi vi impediscono attualmente di raggiungere gli indicatori chiave di performance attesi?

  • Sistemi isolati e lacune di visibilità
  • Carenza di manodopera e più volume
  • Lavoratori scollegati e flussi di lavoro
  • Colli di bottiglia e punti ciechi dell'inventario dei beni
  • Aumento della complessità del flusso di lavoro
  • Errori e non conformità

Warehouse Maturity Model - Fase uno: migliorare le operazioni e aumentare la produttività dei singoli lavoratori

Costruire un'operazione di magazzino più sostenibile e scalabile - un'operazione che vi avvantaggerà per anni a venire - è molto simile alla costruzione di una casa. Anche se forse state già selezionando le finiture durante la stesura del progetto, la vostra attenzione immediata deve essere rivolta ai vostri elementi fondamentali. Se prendete delle scorciatoie durante queste prime fasi di sviluppo, altre parti della struttura alla fine falliranno (e vi costeranno).

Per esempio, il vostro team potrebbe venire da voi e dirvi...

  • "I lavoratori in silo e i flussi di lavoro mettono alla prova la nostra produttività".
  • "I processi lenti e soggetti a errori ci lasciano senza scadenze e KPI".
  • "La scansione di codici a barre incoerente o difettosa porta a imprecisioni e perdita di produttività".
  • "L'inserimento tramite tastiera e le schermate verdi stanno aggravando le nostre inefficienze".
  • "Abbiamo bisogno di un modo per catturare tutti i nostri processi di inventario"
  • "Le patch di sicurezza non disponibili o non applicate espongono la nostra organizzazione a rischi per la sicurezza".
  • "La messa in scena e il dispiegamento dei dispositivi richiedono molto tempo".


Se non si affronta uno di questi problemi per il bene di un'innovazione più drastica, il ritorno dell'investimento (ROI) per le nuove tecnologie e le risorse spesi per altri miglioramenti dei processi aziendali potrebbe diminuire il vostro ritorno sull'investimento (ROI). Ricordate che i processi di stoccaggio sono altamente interdipendenti l'uno dall'altro - e che i processi della catena di fornitura dipendono fortemente dall'efficienza dul fulfillment. Un solo "piccolo" problema nella ricezione potrebbe avere un effetto a catena piuttosto significativo nelle azioni di picking, smistamento, imballaggio, spedizione e consegna, soprattutto se si considera che le dinamiche degli ordini continuano a cambiare.

Pertanto, si raccomanda di invitare più stakeholder al tavolo quando si iniziano i primi sforzi di modernizzazione in modo collaborativo...

  • Pensate ai potenziali flussi di lavoro e ai casi d'uso per le varie tecnologie.
  • Pensate a ciò che la giusta strategia di mobilità può aiutare a farvi raggiungere.
  • Esaminate le vostre attuali capacità di acquisizione dei dati per verificarne l'efficienza.
  • Iniziate il platforming per la semplicità, per ridurre la gestione e la formazione su più sistemi operativi (OS). Ci sono così tanti vantaggi nell'avere un sistema operativo comune per i vostri dispositivi mobili, tra cui un unico sistema operativo da gestire per l'informatica mobile, un unico sistema operativo per la stampa (fisso e mobile) e dispositivi di scansione che offrono diversi intervalli di scansione ma gli stessi strumenti di produttività di scansione in tutti gli altri.
  • Definire e implementare gli strumenti di cui l'IT avrà bisogno per supportare le esigenze operative.
  • Mettere la sicurezza in primo piano in tutte le decisioni - per identificare i potenziali punti di vulnerabilità e mettere in atto un piano d'azione prima dell'accensione del primo nuovo dispositivo o sistema.


In questo modo si garantisce che non si trascuri alcuna opportunità di miglioramento e si contribuisce ad aiutare la propria strategia di modernizzazione. Vi assicurerà anche di non complicare eccessivamente i vostri sforzi.

Una cosa che Tony Reynolds della Reynold's, Waltham Cross, Hertfordshire, afferma nel video del caso di studio sopra riportato mi è sempre rimasta impressa:

"I conducenti di carrelli elevatori hanno la capacità di scannerizzare i codici a barre a distanza ... Sembra una cosa molto semplice, ma se si può impedire a un conducente di carrelli elevatori di salire e scendere da questi carrelli 30, 40, 50 volte al giorno, questa è un'efficienza in sé".

Sebbene si possa essere inclini a misurare la maturazione di un magazzino attraverso l'utilizzo di sistemi tecnologici avanzati, la realtà è che anche la modernizzazione dei flussi di lavoro di base per l'acquisizione, l'analisi e la distribuzione dei dati può fare la differenza.
Computer portatili, stampanti, scanner, tablet, dispositivi indossabili e sensori - tutte tecnologie apparentemente comuni nella società digitale di oggi - non sono sempre comuni nei magazzini progettati anni fa. Eppure sono questi gli elementi necessari che danno a un magazzino moderno le "fondamenta" di cui ha bisogno per continuare a crescere e a prosperare nel futuro.

La semplice migrazione da computer palmari portatili Windows® ad Android™ o da reti 2G a reti 3G/4G/5G può essere tutto ciò di cui si ha bisogno per espandere istantaneamente la propria visibilità e aumentare l'intelligenza operativa. Lo stesso vale per il passaggio a scanner di codici a barre in grado di leggere i codici a barre 1D e 2D al primo colpo, anche se le etichette sono danneggiate, sporche o a distanza. E sfruttare le soluzioni di analisi e i servizi gestiti che monitorano costantemente la salute e la sicurezza dei vostri dispositivi e delle vostre reti può ripagare in modo significativo chi non può permettersi nemmeno un minuto di fermo macchina.

La parte migliore è che piccole azioni di modernizzazione come queste possono essere intraprese da operatori di magazzino di tutte le dimensioni per ottenere vantaggi altrettanto significativi. La maggior parte degli operatori di magazzino ha i mezzi finanziari e la capacità di risorse per aggiornare l'hardware mobile e il software del flusso di lavoro e trarre vantaggio dall'offerta di servizi professionali - anche per le start-up. Infatti, effettuare tali investimenti spesso migliora il risultato economico rispetto al suo esaurimento.

In altre parole, non abbiate paura di fare un piccolo, ma aggressivo, primo passo verso la modernizzazione del magazzino e iniziate ad acquisire il controllo di base delle operazioni commerciali - anche se siamo ancora nel bel mezzo di una pandemia. E, qualsiasi cosa facciate, non saltate questo primo passo critico quando partite per il vostro viaggio.

Il raggiungimento di uno stato operativo altamente intelligente e completamente automatizzato si rivelerà vantaggioso nel tempo. Ma per il momento, impegnatevi a massimizzare le opportunità che la Fase Uno presenta per le vostre operazioni di stoccaggio e la catena di fornitura.

di Mark Wheeler, Director of Supply Chain Solutions, Zebra Technologies

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi