Briciole di pane


22 Aprile 2021

“Pickers, Packers, and Drivers” sono ora più importanti che mai per la Brand Experience.

Nonostante l'industria del commercio al dettaglio abbia sperimentato un calo delle vendite complessive durante la pandemia, lo shopping online continua a crescere a livello globale. Questa impennata ha creato un panorama completamente nuovo nei settori della vendita al dettaglio e del trasporto e della logistica (T&L) e probabilmente influenzerà nuove tendenze in futuro per entrambi. Una tendenza, tuttavia, è già qui. Con l'aumento delle vendite online, l'efficienza della catena di fornitura e l'affidabilità della consegna all'ultimo miglio stanno diventando ancora più critiche per creare un'esperienza di acquisto positiva che i consumatori si aspettano e ora richiedono.

Le aspettative dei consumatori guidano la necessità di adozione
La crescente domanda di opzioni di acquisto online ha aumentato le aspettative per esperienze di consegna e restituzione indolori e senza soluzione di continuità. Il 38% degli intervistati in un recente studio di SOTI, From Bricks to Clicks: State of Mobility in Retail 2021 Report, ha dichiarato che si rivolgerebbe altrove se un retailer non potesse offrire la consegna in due giorni o meno. Inoltre, il 63% ha detto che preferirebbe un processo di restituzione automatizzato, e il 59% ha detto di considerare un processo di restituzione facile come un incentivo importante per acquistare più prodotti da un retailer. Queste aspettative stanno avendo una seria influenza su come i consumatori vedono i marchi e la loro fedeltà a quei marchi in futuro.

Il personale di magazzino e gli autisti sono cruciali
Per affrontare al meglio la domanda di opzioni di consegna e di ritorno ottimizzate, i retailer devono concentrarsi sulla loro catena di approvvigionamento e sul potenziamento del personale, come gli addetti al ritiro, all'imballaggio e gli autisti, per facilitare un processo migliore. Allo stato attuale, la consegna dell'ultimo miglio rimane l'anello più debole della catena di fornitura. Oltre il 60% degli intervistati in un altro studio SOTI, The Last Mile Sprint: State of Mobility in Transportation and Logistics, ha condiviso che la consegna dell'ultimo miglio è la fase meno efficiente del processo di consegna. I lavoratori della catena di approvvigionamento, tuttavia, hanno indicato un deficit tecnologico come il principale colpevole di queste inefficienze. Il 49% in quello stesso studio ha detto che la tecnologia che viene insegnata loro ad usare sul lavoro è obsoleta e li ostacola dal poter operare nel modo più efficiente possibile. Se le aziende credono di poter prosperare in un panorama di vendita al dettaglio che si basa su raccoglitori, imballatori e autisti più che mai, senza fornire la tecnologia di cui questi professionisti hanno bisogno per avere successo, è probabile che rimangano indietro.

Una tecnologia migliore per soddisfare le aspettative
I retailer dovrebbero chiedersi: quali sono le tecnologie che possono sostenere e mettere in grado questi lavoratori di operare al massimo dell'efficienza? I professionisti del settore T&L (responsabili IT, direttori IT, senior management e dirigenti della C-Suite) che sono stati intervistati hanno notato che una strategia mobile-first - e una piattaforma in grado di gestirla - è essenziale per creare una supply chain efficiente nell'attuale panorama del retail; il 76% degli intervistati nello studio T&L ha dichiarato che una strategia mobile-first consente una migliore esperienza del cliente e il 58% concorda sul fatto che una strategia mobile-first per la consegna dell'ultimo miglio ha ridotto i costi operativi. Approfondimenti come la geolocalizzazione, l'analitica e i dati di inventario in tempo reale possono essere utilizzati per ottenere visibilità sull'intera catena di fornitura e tenere aggiornati gli operatori di consegna. Di conseguenza, l'intera catena di approvvigionamento è ottimizzata, consentendo ai professionisti al suo interno di reagire e adattarsi in tempo reale a qualsiasi discrepanza o problema.

Coloro che già utilizzano tale strategia stanno vedendo i benefici. Il 48% degli intervistati dello stesso studio ha convenuto che la nuova tecnologia ha migliorato la loro produttività, e il 46% ha convenuto che la nuova tecnologia ha aumentato la visibilità nella loro catena di approvvigionamento. Se le consegne e i resi continuano ad essere così importanti per l'esperienza del consumatore, le aziende di vendita al dettaglio e di T&L dovranno essere preparate ad espandere le loro operazioni di consegna e ad utilizzare una piattaforma di gestione mobile e IoT progettata pensando alla scalabilità.

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi