Briciole di pane


31 Marzo 2021

Le aziende si dirigono verso gli "Small Actionable Data" configurando il "next Big Data Trend".

Le aziende stanno cercando un modo migliore per navigare nelle crescenti complessità del fare business: quello che si sta scoprendo è che le direttive chiare e ad alto impatto fornite tramite dispositivi mobili aiutano a massimizzare il capitale umano e a mitigare le perdite. Vediamo come in questo post di Suresh Menon, Senior Vice President eGeneral Manager Software Solutions a Zebra Technologies.

 

Per anni, le organizzazioni hanno cercato di ottenere intuizioni dai Big Data. Ma ci vuole molto tempo per raccogliere e correlare massicci volumi di informazioni in questo modo, in particolare data la velocità con cui vengono raccolti. Nel momento in cui si ricavano intuizioni preziose, l'opportunità di fare qualcosa al riguardo potrebbe essere passata. Ecco perché stiamo iniziando a vedere le aziende - specialmente i retailer - abbracciare soluzioni tecnologiche che possono estrarre e distribuire "piccoli dati utilizzabili" in modo naturale all'interno di un flusso di lavoro, fino al bordo operativo.

La rapida espansione dell'offerta omnicanale richiede una pianificazione strategica del business e una soluzione agile dei problemi. E l'attuale tasso di adempimento richiede un'estrema coordinazione tra i negozi e i partner della supply chain. Gli associati hanno anche bisogno di una guida in tempo reale sul passo successivo migliore da fare, sia che si tratti di spacchettare un nuovo inventario nel retro del negozio, di rifornire gli scaffali, di prelevare gli articoli o di consegnare gli ordini. Tuttavia, queste cose sono possibili solo se i reatailer possono vedere, analizzare e - cosa più importante - agire su ciò che sta accadendo nelle loro operazioni in questo momento.

È fantastico che così tanti retailer stiano investendo in tecnologia per aumentare la visibilità operativa. L'identificazione a radiofrequenza (RFID), i sensori Bluetooth® e l'automazione intelligente diventeranno probabilmente dei punti fermi per coloro che vogliono sostenere modelli omnichannel on-demand in un mondo post-COVID. Tuttavia, l'unico modo per ottenere un ritorno sull'investimento (ROI) per tutti i dati rilevati e analizzati da queste tecnologie è se si fa effettivamente qualcosa con essi.

CHIUDERE IL CICLO "SENSE-ANALYZE-ACT": LE MODIFICHE AL SISTEMA BACK-END CHE PORTANO MAGGIORI BENEFICI AI LAVORATORI DI PRIMA LINEA E ALL'AZIENDA

I dipendenti dei negozi al dettaglio ci hanno detto forte e chiaro che la parte più frustrante del loro lavoro è non sapere come completare certi compiti o come completarli in modo efficiente.

Alcuni potrebbero trovare questo interessante considerando l'aumento dell'uso di dispositivi mobili nei negozi al dettaglio. Infatti, la maggior parte dei dirigenti del settore retail, dei collaboratori e dei clienti intervistati per l'ultimo Global Shopper Study di Zebra si vanta che "i dispositivi mobili fanno la differenza" - e noi sappiamo che è così. I collaboratori dotati di computer palmari o tablet possono consultare più facilmente i prezzi, aiutare a trovare i prodotti e rispondere alle domande dei clienti. Tuttavia, i dispositivi da soli non rendono più facile gestire in modo proattivo l'inventario dello scaffale, migliorare il merchandising o anticipare le esigenze dei clienti. È il software che gira sia sul back end che sul front end che rende i dispositivi così potenti e preziosi.

Per esempio, una soluzione di analisi prescrittiva può aggregare tutti i dati raccolti tramite dispositivi mobili edge, scanner, automazione intelligente, telecamere, sistemi RFID e altro ancora e poi elaborarli usando l'intelligenza artificiale (AI) e l'apprendimento automatico (ML) per rispondere a ogni domanda che potreste avere su:
cosa sta succedendo.
perché è successo.
quanto vi sta costando.
cosa fare al riguardo.
chi dovrebbe farlo.

Insieme a un'applicazione di gestione delle attività in tempo reale, può poi inviare piccoli dati attivabili ai dispositivi mobili dei collaboratori corretti, in modo che sappiano esattamente come risolvere o mitigare un problema prima che si aggravi. Ancora più importante, questi strumenti software possono inviare indicazioni passo dopo passo in un modo chiaro, semplice e tempestivo che non distrae i collaboratori dal fornire un servizio eccezionale ai clienti che potrebbero trovarsi proprio di fronte a loro per chiedere aiuto. Questo, a sua volta, aiuta sia il negozio che i clienti a raggiungere i risultati desiderati.

COME IL SOFTWARE STA SOLLEVANDO IL MORALE DEI COLLABORATORI DEL NEGOZIO E DEGLI ACQUIRENTI

Rimuovere l'ambiguità dai compiti aiuta anche ad aumentare la produttività e il morale dei dipendenti, un aspetto che è diventato una priorità assoluta per i retailer nell'ultimo anno e che probabilmente rimarrà tale per gli anni a venire.

Nel volume 2 del Global Shopper Study 2021 di Zebra, i dirigenti del settore retail hanno confermato che nei prossimi anni investiranno di più nel loro personale sotto forma di soluzioni di gestione della forza lavoro e altre tecnologie che migliorano l'esperienza dei dipendenti. In effetti, l'81% prevede di aumentare la spesa in analisi prescrittiva per aiutare ad aumentare il valore di ogni azione dell'associato - e il valore dell'associato in generale.

Questo è un cambiamento piuttosto significativo dall'inizio del 2020, quando l'Internet of Things (IoT) era di gran moda. Anche se tali tecnologie stanno ancora raccogliendo notevoli investimenti - anche se ora guidati dagli acquisti senza contatto e dalle casse intelligenti - gli eventi dello scorso anno hanno portato le organizzazioni a rendersi conto di quanto siano vitali le loro persone per il loro successo. Anche nelle circostanze più difficili, i lavoratori di oggi sono spinti a mantenere i clienti felici. Infatti, sono delusi e frustrati quando non possono soddisfare le aspettative. Quindi, ha senso che gli investimenti in software stiano avendo la precedenza. I dirigenti del commercio al dettaglio, gli associati e gli acquirenti non sono d'accordo su tutto, ma sono d'accordo su una cosa: gli associati abilitati dalla tecnologia forniscono esperienze migliori.

Le soluzioni di mobilità, se combinate con il software giusto, la visibilità e le soluzioni di automazione, permettono alle persone e alle macchine di comunicare i dati in modo più efficace e naturale. Questo migliora il processo decisionale in tempo reale e assicura la corretta esecuzione di tutti i compiti ai margini delle operazioni di vendita al dettaglio che, a sua volta, permette ai team di front-line di assumere una posizione più proattiva contro gli esaurimenti delle scorte, gli errori di prezzo e altri problemi che potrebbero scatenare le lamentele dei clienti. In breve, il software è ciò su cui i retailer hanno bisogno di concentrarsi in questo momento se sperano di dare agli associati e ai clienti esattamente ciò che vogliono: una migliore esperienza omnichannel.

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi