Briciole di pane


24 Settembre 2020

Logistics Trend Radar 2020: tendenze tecnologiche e sociali rivoluzionano il business della logistica mondiale

Nei primi due decenni di questo millennio, l'avanzamento della tecnologia, i nuovi modelli di business e i drastici cambiamenti nel comportamento dei clienti hanno rimodellato il settore della logistica. L'accesso onnipresente alle informazioni e ai servizi digitali ha prodotto industrie completamente nuove e rimodellato quelle consolidate. In questa quinta edizione del Logistics Trend Radar condotto da DHL Trend Research, capiamo come tecnologie dirompenti e cambiamenti sociali stiano influendo anche in ambito logistico e di business.

Mentre la tecnologia aiuta le aziende a migliorare l'efficienza, la flessibilità e la velocità delle loro catene di fornitura, i cambiamenti sociali, politici ed economici hanno costantemente messo alla prova queste capacità, con shock economici e tensioni politiche che costringono ad un continuo e rapido adattamento.

Le mega piattaforme tecnologiche e l'era del commercio elettronico

Il trend di business che ha caratterizzato gli ultimi anni è stato l'emergere di una nuova generazione di piattaforme tecnologiche gigantesche che possono contare su miliardi di utenti. Gli attori americani come Amazon, Apple, Facebook, Google e Microsoft, così come i cinesi Alibaba, Baidu e Tencent, sono diventati il fulcro della vita di molti cittadini. Le loro offerte, basate in gran parte sul libero accesso, sulla connettività sociale e su un volume quasi illimitato di contenuti informativi e di intrattenimento, hanno cambiato radicalmente il modo in cui le persone usano e apprezzano la tecnologia. Per molti, i servizi di queste organizzazioni sono diventati una parte indispensabile della loro vita. Questi atteggiamenti nei confronti della tecnologia si trasferiscono anche dalla vita personale agli affari, stabilendo le aspettative dei dirigenti e dei responsabili delle decisioni IT nell'attività business-to-business.

La tecnologia sta rimodellando il modo in cui consumiamo i beni fisici e i servizi digitali. L'e-commerce globale continua a crescere di circa il 20% ogni anno e le vendite, che hanno superato la soglia dei 3.000 miliardi di dollari nel 2019, dovrebbero superare i 4.000 miliardi di dollari quest'anno. L'ampia scelta, i prezzi competitivi e la convenienza offerta dal commercio online stanno trasformando il settore del commercio al dettaglio a un ritmo sempre più rapido e stanno lasciando il segno anche negli acquisti business-to-business. Oggi, l'e-commerce è dominato da una manciata di attori molto grandi come Alibaba, Amazon e Mercado Libre. Con l'aumento delle vendite e del numero di utenti, queste aziende continuano ad espandere e a diversificare la loro offerta. Inoltre, i loro modelli operativi sono in continua evoluzione, in alcuni casi integrando verticalmente le loro operazioni logistiche. Anche attori non tradizionali stanno entrando nello spazio dell’e-commerce. Instagram, la piattaforma di condivisione di immagini di proprietà di Facebook, ad esempio, permette ora ai suoi miliardi di utenti di ordinare prodotti cliccando sulle pubblicità visualizzate all'interno dell'applicazione.

La rivoluzione tecnologica ha molto più spazio da offrire. L'e-commerce rappresenta ancora solo un sesto del totale delle vendite al dettaglio. Ci sono molti settori che stanno solo iniziando ad abbracciare il commercio online. Le stesse esperienze che i consumatori hanno con l’e-commerce stanno portando alle transazioni commerciali. Nel prossimo decennio, il commercio elettronico business-to-business potrebbe trasformare l'acquisto di attrezzature industriali, pezzi di ricambio per automobili e molti altri beni. Le barriere che impediscono alle aziende di muoversi online stanno rapidamente diminuendo. E l'emergere di una nuova generazione di soluzioni di terze parti (3PV) rende molto più facile anche per le piccole organizzazioni aggiungere sofisticate offerte di e-commerce ai loro modelli di business esistenti, ad esempio. La crescente prevalenza e familiarità con le interfacce di programmazione delle applicazioni (o API) nel settore della logistica consente alle organizzazioni di tutte le dimensioni di collegare le piattaforme IT della supply chain con qualsiasi altro sistema. Ad esempio, un'API può collegare i sistemi di gestione dell'inventario e degli ordini con i negozi web e i servizi di adempimento e logistica esterni. 

Investimenti di capitali in tecnologie logistiche dirompenti

Lontano dall'interfaccia tra le aziende e i loro clienti, la tecnologia sta perturbando anche il business della logistica. Dal 2012, i venture capitalist hanno versato quasi 30 miliardi di dollari nel settore della logistica.  Oggi circa 3.000 startup lavorano per sviluppare nuovi prodotti, servizi e modelli di business nel settore della logistica. L'innovazione nel settore della logistica copre un'ampia gamma di tecnologie e attività, con quattro aree che attirano particolare interesse e investimenti:

1. Big Data e analisi avanzate

Si sostiene che i dati abbiano preso il posto del petrolio come merce di maggior valore al mondo, e gli operatori logistici operano in un ambiente particolarmente ricco di dati, gestendo milioni di informazioni sugli ordini dei clienti, sui movimenti delle spedizioni e sull'ubicazione e le condizioni dei beni. Molte organizzazioni della supply chain hanno messo l'analisi dei dati in cima alle loro priorità strategiche, eppure molte ancora faticano a fare uso di questi dati in modo sistematico ed efficace. Questo è il motore dell'interesse per le tecniche di analisi intelligenti progettate per aiutare a diagnosticare i problemi operativi, ottimizzare la pianificazione della rete e prevedere gli scenari futuri.

2. Intelligenza Artificiale (IA)

L'IA è alla base di una serie di innovazioni orientate al consumatore, dalla pubblicità mirata agli assistenti virtuali ad attivazione vocale. Al di là dei consumatori, l'apprendimento automatico sta diventando sempre più comune nel mondo degli affari. Per la logistica, l'intelligenza artificiale è fondamentale per risolvere le sfide operative più complesse, come l'ottimizzazione dinamica dei percorsi e la previsione precisa della capacità e della domanda, nonché l'automazione fisica intelligente. Il settore della logistica sta anche abbracciando l'arrivo di un software di automazione del flusso di lavoro comunemente noto come automazione robotizzata dei processi (robotic process automation, RPA). L'intelligenza artificiale continuerà a svolgere un ruolo vitale nello sviluppo della RPA, consentendo a questi strumenti di affrontare formati di dati e processi più complessi e non strutturati. Secondo una ricerca dell'associazione di categoria del settore logistico MHI, il 79% dei professionisti della catena di fornitura si aspetta che l'intelligenza artificiale diventi una competenza fondamentale nella loro organizzazione entro il 2022 e l'88% ritiene che contribuirà a migliorare la gestione del rischio e la prevedibilità delle operazioni.

3. Robotica e automazione

Anche se una volta erano ad appannaggio esclusivo delle operazioni di produzione, la robotica avanzata e le tecnologie di automazione stanno diventando sempre più comuni grazie ai costi più bassi, alle capacità migliorate e alla disponibilità di prodotti su misura per le esigenze uniche del settore. Tra le innovazioni chiave alla base di questa tendenza vi sono le tecnologie di guida autonoma per gli asset mobili sia interni che esterni e i nuovi sistemi flessibili di picking e manipolazione. Anche i robot stanno diventando sempre più facili da integrare, grazie all'apprendimento delle macchine e ai potenti sensori che consentono loro di adattarsi rapidamente ad ambienti mutevoli e di lavorare in sicurezza a fianco del personale logistico.

4. Internet of Things (IoT)

L'internet degli oggetti ha già avuto un profondo impatto sul mondo. Metà della popolazione della Terra può già accedere a internet attraverso gli smartphone, e la rapida crescita delle tecnologie dell'internet of things ha collegato miliardi di oggetti. Ora, una nuova generazione di tecnologie di comunicazione promette di colmare le rimanenti lacune di connettività. Le reti dati 5G offrono velocità più elevate, una capacità notevolmente maggiore e una maggiore flessibilità per la connessione di persone e cose. Inoltre, stanno emergendo una serie di altre tecnologie wireless di nuova generazione per portare tutti e tutto online, ovunque. Lo sviluppo dell'internet degli oggetti e di queste tecnologie wireless di nuova generazione porterà una visibilità totale alle catene di fornitura, aumentando notevolmente la trasparenza e la qualità del servizio per gli operatori e i clienti.

Al di là di queste tendenze, sono arrivate sul mercato una miriade di altre tecnologie che mostrano un grande potenziale, ma che non hanno ancora raggiunto una diffusione capillare nella logistica. Blockchain, il protocollo alla base delle valute crittografiche, ha vantaggi potenzialmente in grado di cambiare le carte in tavola per catene di fornitura più snelle, veloci, trasparenti e sicure. Tuttavia, è necessario superare importanti ostacoli culturali e tecnici per un'ampia diffusione nella logistica. I veicoli aerei senza pilota (UAV) e le consegne tramite droni hanno catturato l'immaginazione del settore per molti anni. Oggi gli operatori di nicchia stanno realizzando questa visione, anche se i quadri normativi potrebbero non riuscire a tenere il passo con gli sviluppi tecnici.
I veicoli a guida autonoma annunciano enormi passi avanti nell'efficienza e nella sicurezza dei trasporti logistici e quindi un certo numero di operatori del settore stanno esplorando attivamente questo spazio. Per molte nuove tecnologie, il loro tempo deve ancora arrivare.

La volatilità crea sfide e opportunità per la logistica

La volatilità crea sfide e opportunità per la logistica
La globalizzazione è un altro tema dominante del 21° secolo con catene di approvvigionamento e reti di distribuzione che si estendono in tutto il mondo. Oggi la globalizzazione sta entrando in una nuova fase poiché le economie emergenti consumano più di ciò che producono e i paesi nei mercati maturi cercano di migliorare la sicurezza delle catene di approvvigionamento critiche e la sostenibilità delle loro economie.

Entro il 2025, si prevede che l'economia globale sarà dominata da tre grandi centri di gravità: Nord America, Spazio Economico Europeo e Grande Cina. L'intensità degli scambi commerciali a livello mondiale è già diminuita, poiché il commercio si svolge più all'interno di questi blocchi e meno tra di essi.  E mentre la crescita del commercio globale rallenta, il commercio regionale è in aumento, dando nuovo dinamismo alla globalizzazione. Nel settore del commercio elettronico, ad esempio, le transazioni transfrontaliere stanno aumentando al doppio della velocità delle controparti nazionali. Un quinto di tutte le spedizioni di e-commerce richiede già un adempimento transfrontaliero.

Mentre le catene di fornitura si adattano a questi cambiamenti a lungo termine della domanda, esse devono anche affrontare problematiche sempre più frequenti. L’uscita del Regno Unito dall'Unione Europea nel febbraio 2020 ha creato incertezza sul futuro delle catene di fornitura tra la Gran Bretagna e l'Europa continentale, ad esempio. Nel frattempo, l'escalation della guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina ha avuto un impatto significativo sulle catene di fornitura globali, con nuove tariffe e contro-tariffe che hanno aumentato il costo di alcune categorie di beni del 15% o più quasi da un giorno all'altro. Con un'incertezza geopolitica più elevata di quanto non sia stata per molti anni, le aziende stanno continuamente rivedendo e adattando le loro catene di fornitura per cercare di bilanciare costi, velocità e rischi.

A questo indirizzo è possibile leggere il report completo.

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi