Briciole di pane


03 Maggio 2021

Le funzionalità Track-and-Trace risolvono le sfide della Supply Chain per una visibilità end-to-end.

La pandemia ha innescato un ritmo accelerato di trasformazione digitale in tutto il settore. Ma, con il declino della pandemia, il bisogno di digitalizzazione continuerà per permettere alle aziende di rimanere competitive. I fornitori di logistica che accelereranno i loro sforzi di digitalizzazione track-and-trace basati su standard industriali otterranno un significativo vantaggio competitivo sui ritardatari digitali, in modo simile a quanto è successo nel commercio al dettaglio e in altri settori nei loro viaggi verso la digitalizzazione. Adottando gli standard, queste aziende renderanno le loro piattaforme a prova di futuro, permettendo loro di liberare le risorse attualmente spese per mantenere le soluzioni legacy per investire nell'innovazione. Questo, a sua volta, permetterà loro di offrire una migliore visibilità del carico, reattività in tempo reale e, di conseguenza, una maggiore affidabilità e una migliore esperienza del cliente.

Dopo un anno di incertezza e disordine, i produttori, gli spedizionieri e i clienti finali stanno utilizzando sempre più la tecnologia avanzata per migliorare la prevedibilità e la coerenza della logistica alimentare. Gli attori di tutta la catena di approvvigionamento alimentare si stanno rivolgendo all'intelligenza artificiale, all'Internet of Things (IoT), ai miglioramenti dei sensori, alla telematica, al GPS e a una serie di altre opzioni per aumentare la visibilità delle spedizioni e la comunicazione con i clienti. Questo passaggio alla digitalizzazione è destinato ad aumentare nel corso del prossimo decennio. Uno dei segmenti tecnologici in più rapida crescita nella logistica è l'uso di tecnologie track-and-trace. L'uso delle soluzioni track-and-trace dovrebbe crescere del 10,5% fino al 2027, quando si prevede che diventerà un mercato da 6,1 miliardi di dollari, secondo un'analisi di Report Ocean. Il ritmo di adozione si accelererà, dicono gli esperti, man mano che le aziende si rivolgeranno a soluzioni digitali per tracciare le spedizioni.

Migliorare l'affidabilità delle spedizioni
Con la tecnologia track-and-trace, i prodotti e le spedizioni possono essere localizzati durante tutto il viaggio di spedizione con aggiornamenti in tempo reale. La capacità di trovare le spedizioni è diventata criticamente importante nel 2020, quando la pandemia ha creato ritardi imprevisti e interruzioni di spedizione. "Lo scopo del software track-and-trace è quello di contribuire a migliorare l'affidabilità dando agli spedizionieri un preavviso di ritardi", dice Thomas Bagge, CEO e direttore statutario della Digital Container Shipping Association (DCSA). Quando si tratta di spedizioni alimentari, questo tipo di ritardi può essere addirittura catastrofico. "Aumentare l'affidabilità ha un impatto positivo sulle prestazioni aziendali, poiché l'arrivo tempestivo delle merci, in particolare di quelle deperibili, è vitale per mantenere la qualità e i livelli di fornitura", dice. Per ridurre gli sprechi, gestire il richiamo dei prodotti e tracciare le spedizioni in generale, la visibilità è necessaria. Il tempo delle chiamate e delle e-mail ai vari fornitori e partner di spedizione è finito. La tendenza ad allontanarsi dalle costanti chiamate di controllo verso l'uso della tecnologia per fornire visibilità al cliente finale sta crescendo ogni giorno, il trasportatore ha avuto la possibilità di vedere dove sono i suoi camion per un bel po' di tempo, ma essere in grado di condividere queste informazioni su richiesta del cliente sta crescendo in popolarità.

L'ascesa dell'IoT
L'IoT è una componente integrale della tecnologia track-and-trace. Non solo aiuta a localizzare le spedizioni, ma è anche indispensabile per il controllo della qualità. Utilizzando gli standard digitali, la tecnologia IoT integrata può trasmettere dati di alta qualità e in tempo reale dai dispositivi collegati, fornendo visibilità end-to-end sia sulla posizione dei container che sullo stato del loro contenuto. I dati generati dai sistemi track-and-trace possono essere utilizzati nel processo decisionale in tutta la catena di approvvigionamento. Le applicazioni possono usare questi dati per avvertire se certe soglie vengono violate in qualsiasi punto del viaggio del container. Gli spedizionieri non solo sarebbero in grado di prendere decisioni informate e guidate dai dati sullo stato delle loro spedizioni, ma avrebbero anche il potere di regolare i controlli ambientali e di altro tipo, come la temperatura nel container, a distanza. Gli spedizionieri potrebbero ricevere avvisi su condizioni ambientali non sicure in qualsiasi punto del viaggio del container tramite uno smartphone o qualsiasi dispositivo collegato. Il problema potrebbe poi essere diagnosticato e mitigato tramite la stessa applicazione. Essere in grado di fornire questo livello di dati alle autorità transfrontaliere può anche potenzialmente ridurre il numero di ispezioni e il conseguente ritardo. L'IoT gioca un ruolo importante nella logistica con l'aumento del numero di spedizioni e consegne. Le aziende di logistica stanno certamente sperimentando un maggior volume di spedizioni a causa del numero di persone che rimangono a casa e comprano online e non si tratta solo dei normali acquisti di vestiti o giocattoli. La gente si affida ai servizi di consegna per la spesa, i farmaci e gli articoli più costosi. L'installazione di sensori IoT a lungo raggio e a basso consumo energetico per rintracciare i pacchetti è un modo conveniente per le aziende di logistica di coprire le loro basi, dal caricamento degli articoli sul camion alla consegna di un pacchetto alla porta di casa di qualcuno.

Tracciamento e rintracciamento nel trasporto su strada
Strategie efficaci di tracciamento e rintracciamento coinvolgono più della visibilità, specialmente nel trasporto su strada. Il sistema di gestione dei trasporti (TMS)  per i trasportatori di carichi pesanti si collega a schede di carico, dispositivi di registrazione elettronica (ELD), tariffe di mercato e sistemi di contabilità per automatizzare i compiti banali e ridurre i tempi morti. I dispositivi di registrazione elettronica e i dispositivi telematici forniscono un tracciamento basato sul GPS, ma sempre più spesso vediamo soluzioni che si basano anche sul tracciamento della posizione utilizzando applicazioni mobili in esecuzione sul telefono o sul tablet dell'autista. I migliori tipi di soluzioni sono quelli che tengono conto di entrambi i tipi di tecnologie e "vedono" anche il programma dell'autista perché considerano il tempo di carico, i ritardi e altro ancora per fornire l'ETA più accurato. Sapere semplicemente dove si trova il camion non permette di prevedere con precisione quando arriverà. Non solo i clienti possono vedere dove si trovano le loro spedizioni in ogni momento, ma track and trace permette anche agli utenti di identificare adattamenti e opportunità di percorso. Per i trasportatori, track and trace ha gli ovvi vantaggi di aiutare a capire dove sono gli autisti, i beni e i carichi in ogni momento. Inoltre, aiuta i trasportatori a vedere il quadro generale dell'aspetto del carico di lavoro e del programma dell'autista, in modo da poter capire meglio dove esistono opportunità di effettuare nuove consegne e ridurre i chilometri fuori rotta.

Gli ELD e la telematica aiutano a creare accurati orari di arrivo (ETA).
Estendere la visibilità track-and-trace al cliente porta al livello successivo e riduce il numero di chiamate di interruzione dell'autista 'dove sei', chiamate infinite avanti e indietro tra il vettore e il cliente, ecc. Con le soluzioni TMS più avanzate e connesse di oggi, il trasportatore ha la possibilità di ricevere feed da soluzioni ELD e telematiche di terze parti, oltre all'app mobile dell'autista, per fornire le ETA più accurate possibili, e condividere le stesse informazioni con il cliente tramite un link di monitoraggio dal vivo.

Navigare in una pandemia
Gli effetti della pandemia della malattia da Coronavirus (COVID-19) sulla logistica e sul trasporto marittimo sono molti, compresa una maggiore richiesta di visibilità. La pandemia COVID ha aumentato il senso di urgenza e l'impegno dei vettori oceanici e di altre parti interessate del settore a collaborare su soluzioni che aumentino la visibilità dei servizi di trasporto lungo la catena di fornitura end-to-end. Per soddisfare queste esigenze in futuro, l'industria ha bisogno di una standardizzazione dei dati. Questo include la digitalizzazione dei dati di spedizione per scopi di track-and-trace. Ma la digitalizzazione da sola non basta. Creare una visibilità end-to-end richiede un linguaggio comune dei dati e un quadro per i processi e le applicazioni che permetta di comunicare dati di alta qualità in un modo che sia comprensibile e utilizzabile da tutti. Affinché il track and trace fornisca i benefici previsti a tutte le parti interessate, gli standard digitali devono essere in atto per consentire l'interoperabilità che permetterà a qualsiasi soluzione track-and-trace di offrire visibilità end-to-end. Per diventare più agile e connesso, il settore avrà bisogno di dati coerenti. Una volta che i dati standardizzati saranno disponibili, i vettori dovranno fornire un'interfaccia standard di programmazione delle applicazioni (API) affinché gli utenti possano accedere ai dati. La qualità, la coerenza e l'interoperabilità dei dati tra i vettori è cruciale per fornire informazioni utili su, per esempio, l'orario di arrivo del carico al porto o i cambiamenti della temperatura delle merci spedite. Se un container reefer intelligente di un vettore viene caricato su una nave di un altro vettore, non sarà in grado di comunicare con i sistemi sulla nave se i vettori non hanno un approccio standardizzato per lo scambio di dati. In futuro, la dipendenza dagli strumenti digitali aumenterà, specialmente con il miglioramento della tecnologia. In alcuni casi, le tecnologie che sono state immesse sul mercato in fretta e furia per far fronte alla pandemia saranno perfezionate man mano che i vettori che ne stanno beneficiando si affideranno a loro come un modo di fare affari. La pandemia ha innescato un ritmo accelerato di trasformazione digitale in tutto il settore. Mentre la pandemia si affievolisce, la necessità di digitalizzazione continuerà per permettere alle aziende di rimanere competitive. Prevediamo che, nei prossimi cinque anni, i fornitori di logistica che accelereranno i loro sforzi di digitalizzazione track-and-trace basati su standard industriali otterranno un significativo vantaggio competitivo sui ritardatari digitali, in modo simile a quanto è successo nel commercio al dettaglio e in altri settori nei loro viaggi verso la digitalizzazione. Adottando gli standard, queste aziende renderanno le loro piattaforme a prova di futuro, permettendo loro di liberare le risorse attualmente spese per mantenere le soluzioni legacy per investire nell'innovazione. Questo, a sua volta, permetterà loro di offrire una migliore visibilità del carico, reattività in tempo reale e, di conseguenza, una maggiore affidabilità e una migliore esperienza del cliente.

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi