Briciole di pane


30 Gennaio 2021

Computer Veicolari e Tablet Rugged rappresentano le scelte migliori per il collegamento dei mezzi in tempo reale.

In qualità di product manager regionali per le soluzioni Zebra di vehicle computing e tablet rugged, rispettivamente, Alex Holdsworth e Leonardo Borgini rispondono ad alcune domande su quale fattore di forma sia più adatto all'uso su veicoli per la movimentazione dei materiali come i carrelli elevatori.

I computer fissi veicolari sono stati considerati il gold standard per decenni, principalmente a causa della loro durata e delle loro impressionanti capacità di resistenza. Tuttavia, sono tutt'altro che mobili nel senso tradizionale del termine. Questa è una delle ragioni per cui Leonardo Borgini dice che molti produttori, operatori di magazzino e di cantiere, distributori e manager di trasporti e logistica stanno ora riconsiderando la loro tecnologia informatica in cabina.

Con nuovi modelli di flusso di lavoro, nuove richieste dei lavoratori, i sistemi operativi (OS) e le tecnologie wireless che si evolvono rapidamente, i tablet rugged stanno guadagnando favore tra coloro che trascorrono le loro giornate in movimento all'interno delle cabine dei carrelli elevatori, specialmente quelli che lavorano spesso fuori dalle quattro mura di un magazzino o di una fabbrica. Tuttavia, anche i tablet più robusti potrebbero non essere raccomandati per alcuni operatori di carrelli elevatori che passano tutto il giorno all'interno delle quattro mura, soprattutto se vengono utilizzati in congelatori, ambienti esterni freddi o altre aree in cui può verificarsi la condensa. Ma questa è solo una delle ragioni per cui Alex Holdsworth dice che molti clienti non dovrebbero essere così veloci a sostituire la loro base installata di computer fissi montata su veicoli.

Di seguito, Alex e Leonardo rispondono a una serie di domande frequenti per aiutarvi a decidere quale fattore di forma supporterà al meglio le vostre applicazioni per carrelli elevatori in futuro.

Zebra Your Edge Blog Team: Sappiamo che la maggior parte dei carrelli elevatori e altri macchinari pesanti utilizzati nella produzione, nell'immagazzinamento, nella distribuzione e nel trasporto sono stati storicamente dotati di computer fissi montati sul veicolo. Come mai?

Alex Holdsworth: Le soluzioni con terminali fissi sono state utilizzate per le applicazioni di movimentazione dei materiali negli ultimi decenni perché hanno costantemente dimostrato di soddisfare le prestazioni operative e gli standard di durata per applicazioni e casi d'uso critici.

Zebra Your Edge Blog Team: Sappiamo che la maggior parte dei carrelli elevatori e altri macchinari pesanti utilizzati nella produzione, nell'immagazzinamento, nella distribuzione e nel trasporto sono stati storicamente dotati di computer fissi montati sul veicolo. Come mai?

Alex Holdsworth: Le soluzioni con terminali fissi sono state utilizzate per le applicazioni di movimentazione dei materiali negli ultimi decenni perché hanno costantemente dimostrato di soddisfare le prestazioni operative e gli standard di durata per applicazioni e casi d'uso critici.

Zebra Your Edge Blog Team: Allora perché alcune organizzazioni sono ora costrette a passare a una soluzione più mobile, basata su tablet rugged? 

Leonardo Borgini: Ironicamente, lo scenario break-fix è quello che sta spingendo alcune organizzazioni a rimuovere definitivamente i computer fissi montati sui veicoli dai carrelli elevatori e sostituirli con tablet rugged facilmente rimovibili. A causa del modo in cui le soluzioni a montaggio fisso sono installate, i cavi devono essere scollegati e gli attacchi svitati per rimuovere il computer dal supporto quando deve essere sottoposto a manutenzione o trasferito su un altro carrello elevatore. Questo può essere scomodo nell'ambiente operativo frenetico di oggi. E abbiamo sentito da molti nel settore che è ancora molto difficile e ingombrante rilasciare alcuni computer per veicoli dai loro sistemi di montaggio e portarli in IT a causa delle loro dimensioni e peso. Ora, devo sottolineare che Zebra ha lavorato duramente per affrontare questo problema nella progettazione dei propri dispositivi, offrendo un supporto a sgancio rapido che consente di rimuovere un computer veicolare in modo simile a un tablet rugged. Quindi, questo non è un problema che i clienti di Zebra devono affrontare. Infatti, la domanda per i computer veicolari continua a crescere perché è stata resa semplice la manutenzione dei dispositivi e la gestione dell'intera soluzione. Tuttavia, non tutti i produttori di computer per veicoli hanno seguito l'esempio, spingendo molte organizzazioni a cercare una soluzione informatica per carrelli elevatori che sia complessivamente più facile da gestire, che si tratti di un computer fisso per veicoli di Zebra o di una soluzione rugged basata su tablet.

Alex Holdsworth: Un'altra cosa da ricordare è che i carrelli elevatori devono essere costantemente in movimento se si vuole massimizzare l'efficienza operativa. Non devono fermarsi o rallentare per nessun motivo, soprattutto non per occuparsi di un computer di bordo guasto. Ecco perché i computer fissi montati sul veicolo sono stati a lungo il principale fattore di forma usato sui carrelli elevatori. Sono progettati per questo caso d'uso specifico e hanno tassi di guasto molto bassi. Pertanto, non ci sarà  davvero un motivo per rimuoverli al di fuori della manutenzione regolarmente programmata, e il flusso di lavoro potrà essere mantenuto. Inoltre, se un cliente ha bisogno di trasferire un computer veicolare da un carrello all'altro, Zebra offre l'opzione di montaggio Quick Release che rende la rimozione del dispositivo facile come quella di un tablet.

Zebra Your Edge Blog Team: Leonardo, hai detto che alcuni computer fissi montati su veicoli sono più pesanti dei tablet rugged. È perché sono di dimensioni maggiori?

Leonardo Borgini: Non necessariamente. In generale, entrambi i fattori di forma occupano circa la stessa quantità di spazio nella cabina, soprattutto quando si parla dell'ingombro della soluzione complessiva: sistema di montaggio, docking station (se si usa un tablet) e il dispositivo informatico stesso. Quindi, bisogna davvero pensare alle proprie esigenze di flusso di lavoro. Se si ha bisogno di uno schermo più grande per essere in grado di vedere le mappe o leggere informazioni dettagliate, allora si può essere meglio serviti da un tablet rugged da 10" o anche da 12", anche se occuperà più spazio, supponendo che il carrello elevatore non venga usato in ambienti condensati dove potrebbero sorgere problemi di visibilità con lo schermo di un tablet. E, se andasse bene uno schermo da 8 pollici e non si avesse bisogno di una tastiera, allora il tablet occuperà meno spazio di un computer fisso montato sul veicolo.

Alex Holdsworth: Ma se si ha bisogno di una tastiera, il consiglio è quello di considerare un modello di computer fisso che abbia una tastiera incorporata come il VC8300, in quanto occuperà meno spazio di qualsiasi tablet con un accessorio per la tastiera.

Zebra Your Edge Blog Team: Molti tablet rugged non sono classificati per lavorare a temperature estremamente basse?

Alex Holdsworth: Tutti i tablet di Zebra sono classificati per temperature operative di -4° F (-20° C) nella fascia bassa e di 122-140° F (50-60° C) nella fascia alta. Tuttavia, si raccomanda sempre ai clienti di utilizzare una soluzione di computer fissi montati su veicolo se è possibile la formazione di condensa o ghiaccio, poiché questo fattore di forma è valutato per una temperatura di funzionamento molto più bassa di -22° F (-30° C). Poiché sono progettati principalmente per l'uso su carrelli elevatori e, più specificamente, negli ambienti della catena del freddo, i computer veicolari sono dotati di schermi riscaldati e altri componenti interni che combattono la condensa durante l'uso prolungato a temperature di congelamento e durante le frequenti e rapide transizioni tra ambienti estremamente freddi ed estremamente caldi. Ad esempio, i computer veicolari Zebra sono dotati di tastiere in elastomero che funzionano anche se leggermente ghiacciate, e sono stati aggiunti dei fori di drenaggio per la tastiera per prevenire la formazione di ghiaccio. Hanno anche un'intelligenza integrata con sensori di temperatura interna ed esterna per accendere e spegnere automaticamente i riscaldatori del display secondo necessità. I tablet rugged non hanno queste caratteristiche.

Zebra Your Edge Blog Team: Con questo in mente, quando gli operatori di carrelli elevatori, potrebbero essere meglio serviti da una soluzione basata su tablet rugged?
 

Leonardo Borgini: Ci sono alcuni scenari ben definiti in cui viene consigliato un tablet. In primo luogo, se i carrelli elevatori operano al di fuori delle quattro mura, specialmente in un grande porto, in uno scalo ferroviario o intermodale dove la infrastruttura Wi-Fi potrebbe non essere abbastanza forte da coprire l'intera area, o si potrebbe non avere una copertura Wi-Fi, allora viene raccomandato un tablet rugged con una radio WWAN. Storicamente, la tecnologia a banda stretta può essere stata utilizzata per fornire connettività wireless in questo scenario, ma questa tecnologia sta raggiungendo la fine della sua vita. Pertanto, si avrà bisogno di connettività cellulare per garantire che gli operatori possano recuperare i dati relativi al flusso di lavoro, segnalare lo stato delle attività e coordinare le azioni con altri membri del team in tempo reale. I tablet rugged sono gli unici dispositivi adatti all'uso costante dei carrelli elevatori che offrono anche la connettività cellulare.

Viene raccomandato inoltre un tablet rugged se gli operatori del carrello elevatore smontano durante la raccolta e l'evasione degli ordini per preparare il carico per il trasporto, confermare il recupero accurato dei componenti o delle merci completate, o condurre ispezioni di qualità. Essere in grado di rimuovere il tablet da un sistema di montaggio sicuro con un rapido movimento "prendi e vai" con una sola mano - e poi fissarlo nuovamente al supporto con una rapida azione a scatto - può fare molto per aumentare l'efficienza complessiva del flusso di lavoro. Naturalmente, un computer portatile o indossabile complementare potrebbe anche essere considerato per questo scenario. Ma per alcuni clienti, la rarità dello scenario non giustifica un investimento in dispositivi separati. Inoltre, è possibile ottenere un tablet rugged con uno scanner di codici a barre di alta qualità, un lettore RFID UHF e una fotocamera ad alta risoluzione incorporata. L'operatore apprezzerà anche la semplicità di usare un solo tablet per catturare e inviare i dati. Basta non dimenticare di chiedere informazioni sull'input/output (I/O) del tablet e del dock se si ha bisogno di connettività ad attrezzature specializzate.

Zebra Your Edge Blog Team: Quindi, sembra che i terminali a montaggio fisso siano ancora l'opzione migliore in molti casi.

Alex Holdsworth: Assolutamente. Non c'è una soluzione informatica unica per tutti i carrelli elevatori. Sappiamo che molti operatori di magazzino sono stati costretti a modernizzare le loro architetture tecnologiche negli ultimi mesi. Tuttavia, probabilmente vi diremmo di attenervi al tradizionale computer montato sul veicolo se:

- la connettività LTE non è richiesta.
- i carrelli elevatori operano in strutture in cui è difficile mantenere una copertura Wi-Fi costante.
- si dispone di uno spazio molto limitato nei veicoli ma si ha comunque bisogno di una tastiera completa per supportare l'inserimento dei dati con una tastiera fisica integrata nel computer fisso. 
- si ha bisogno di entrare in congelatori e altri ambienti dove ci può essere della condensa.  Lo schermo riscaldato su un computer fisso per veicoli affronta i problemi di visibilità, e altre caratteristiche come una batteria riscaldata, connettori riscaldati e una scheda principale riscaldata aiutano a mantenere le prestazioni dell'intera soluzione in questi ambienti. I tablet rugged non hanno queste caratteristiche.
- i veicoli, e i computer di bordo, sono soggetti a urti e vibrazioni più estremi su base regolare.
-il costo e la complessità del passaggio da una soluzione fissa per veicoli a una basata su tablet rugged sono troppo significativi.
- Se si devono lavare i veicoli, con il sistema di montaggio installato. Sebbene sia possibile estrarre facilmente un tablet rugged durante la pulizia, il componente di aggancio potrebbe non essere così resistente quando le connessioni sono esposte. Ad esempio, i computer Zebra montati su veicoli hanno un grado di protezione IP (ingress protection) più elevato rispetto a qualsiasi tablet rugged Zebra più comunemente considerato per le applicazioni su carrelli elevatori. I Tablet L10 e ET5x sono classificate IP65 e l'R12 è IP54, mentre i computer veicolari sono IP66.

Zebra Your Edge Blog Team: Parlando di Windows 10: molti operatori di magazzino stanno migrando verso soluzioni di mobilità basate su Android™ perché Microsoft ha terminato il supporto per i suoi sistemi operativi Windows® Mobile e Windows CE. Questo avrà qualche influenza sui computer scelti per l'uso sui carrelli elevatori?

Leonardo Borgini: I computer usati sui carrelli elevatori sono di un'altra categoria, compresi i tablet. Essi eseguono sistemi operativi (OS) completi e di livello professionale e non sono influenzati da questo cambiamento di OS mobile. Quindi, si continuerà ad avere una scelta tra Android e Windows 10 (con pieno supporto di Microsoft) sul carrello elevatore.

Alex Holdsworth: L'unica cosa da notare è che il VC80 di Zebra, che è il computer veicolare professionale con sistema operativo Windows, sta raggiungendo la fine della sua vita utile. Quindi, se i clienti desiderano una soluzione Windows 10 per il futuro, dovranno passare a una soluzione basata su un tablet rugged come l'L10 per mantenere la continuità dei sistemi di back-office. Le applicazioni software basate su Windows possono essere facilmente migrate dal fattore di forma legacy a montaggio fisso al più recente fattore di forma del tablet, soprattutto perché hanno dimensioni dello schermo, strumenti di sicurezza ed esperienze utente comparabili in termini di inserimento e recupero dei dati. Naturalmente, se si sta migrando l’intera architettura tecnologica ad Android, allora si avrà la scelta del fattore di forma, compreso il computer veicolare VC80x Android. Ora, si raccomanda ai clienti che attualmente usano il VC70 basato su Windows CE di andare avanti e migrare verso un computer veicolare basato su Android piuttosto che un tablet Windows full OS. Stanno già eseguendo una versione più leggera del sistema operativo e saranno probabilmente serviti meglio rimanendo con lo stesso fattore di forma.

Zebra Your Edge Blog Team: Quindi, sembra che i clienti che preferiscono ancora utilizzare una soluzione informatica basata su Windows sul carrello elevatore possano farlo, a meno che non abbiano bisogno di sostituire urgentemente un computer legacy montato sul veicolo che sta raggiungendo la fine della vita o che sta uscendo di scena per qualche altra ragione e vogliono un modello di nuova generazione, o hanno bisogno di una soluzione che funzioni in un ambiente di condensazione. In questi casi, devono passare subito a una soluzione con terminale fisso Android. È corretto?

Alex Holdsworth: Tecnicamente sì. Tuttavia, è fornibile una completa flessibilità agli operatori di magazzino e di cantiere per rimanere con Windows 10 o passare ad Android, se lo desiderano. Per esempio, molti devono migrare tutti gli altri loro dispositivi mobili a una piattaforma basata su Android, e le soluzioni Android di livello enterprise di Zebra offrono diverse funzioni di gestione e sicurezza non disponibili con Windows che potrebbero essere necessarie a seconda dell'applicazione e dell'ambiente. In questi casi, potrebbe avere più senso standardizzare su un'unica piattaforma in tutte le operazioni per semplificare la gestione dei dispositivi. Può anche rendere molto più facile lo sviluppo di applicazioni per il flusso di lavoro se c'è uniformità del sistema operativo in tutti i dispositivi che possono essere utilizzati in quel flusso di lavoro. Interfacciarsi con lo stesso sistema operativo in tutti i dispositivi può anche migliorare la produttività e l'efficienza dei lavoratori. Ma non importa ciò che il cliente decide, saremo in grado di supportarlo pienamente.

Zebra Your Edge Blog Team: Qual è il ciclo di vita medio del prodotto? Un fattore di forma dura più a lungo dell'altro?

Leonardo Borgini: Nel portafoglio di Zebra, entrambi i fattori di forma hanno una durata molto lunga. Sono venduti per un massimo di cinque anni e poi possono essere riparati per altri cinque anni. Tuttavia, possono essere facilmente aggiornati se è necessario un modello di nuova generazione per supportare le richieste di applicazioni in evoluzione o per aggiungere nuove capacità tecnologiche. Non direi che uno è favorito sull'altro da questo punto di vista.

Zebra Your Edge Blog Team: Ci sono altre caratteristiche, capacità e considerazioni sulla gestibilità che non abbiamo ancora discusso e che dovrebbero essere valutate quando si confrontano le opzioni dei computer per carrelli elevatori?

Leonardo Borgini: Beh, questa lista potrebbe essere abbastanza estesa, e dovrebbe essere sempre molto personalizzata in base ai flussi di lavoro e all'ambiente operativo. Se mi sedessi con un cliente per la prima volta, comincerei a fare domande come:

- Che tipo di applicazioni software avete bisogno di eseguire? E che tipo di capacità hardware sono necessarie per abilitare completamente queste applicazioni?
- Di che tipo di potenza avete bisogno sotto il cofano?
- Avete intenzione di eseguire applicazioni pesanti dal punto di vista grafico? Avete bisogno di molta memoria? O di potenza?
- Come alimenterete la soluzione, specialmente se scegliete un tablet che può essere usato fuori dalla cabina. È necessaria una batteria hot-swap? O speciali funzioni di risparmio energetico o capacità di ricarica?
- Questo è anche il momento di pensare davvero a quale sistema operativo è migliore in base alle proprie strutture di flusso di lavoro attuali e future.
- State usando l'emulazione di terminale?
- Avete intenzione di standardizzare l'intera operazione su Android?
- Di quali capacità di I/O e di acquisizione dati avete bisogno?
- Queste soluzioni informatiche sono investimenti a lungo termine, indipendentemente dal fattore di forma scelto.

Alex Holdsworth: Sulla stessa linea, è necessario analizzare i fattori ambientali all'inizio. Si potrebbe scoprire subito che i tablet rugged non sono nemmeno un'opzione perché i carrelli elevatori incontrano molte vibrazioni estreme o condensa. Bisogna pensare anche all'esperienza dell'utente. I display dovrebbero essere di almeno 8-10 pollici e dotati di un display da 500+ nit e offrire un input touch a guanto.

Al di là delle capacità di prestazione fisica, bisogna assicurarsi di optare per un fattore di forma che abbia le giuste tecnologie wireless per sostenere una condivisione di informazioni costante e in tempo reale mentre il carrello elevatore si muove in tutta la struttura e anche all'esterno verso la banchina di carico o il cortile. Come detto prima, si potrebbe aver bisogno di un tablet rugged se è richiesta la connettività cellulare.

Leonardo Borgini: Se alla fine si opta per una soluzione basata su tablet e si pensa di usare il tablet fuori dal carrello elevatore in certi flussi di lavoro, si dovrebbe anche confermare se si ha bisogno di connettività Bluetooth o near-field communications (NFC) per sincronizzarsi con altri dispositivi che possono anche essere usati a sostegno di quei flussi di lavoro.

Zebra Your Edge Blog Team: Quanto pesa la configurazione di montaggio nella decisione se usare un computer fisso montato sul veicolo o un tablet rugged?

Leonardo Borgini: È una considerazione importante, ma più in termini di costi di installazione. Zebra offre una gamma di opzioni di montaggio che rendono l'installazione facile e allo stesso tempo soddisfano i requisiti di sicurezza. Quindi, bisogna lavorare con i clienti per assicurarsi che scelgano una soluzione che abbia uno schermo abbastanza grande da permettere all'operatore del carrello elevatore di vederlo durante il percorso, ma non così grande da non poter vedere intorno. Ora, direi che uno dei vantaggi di usare una soluzione basata su un tablet rugged nella cabina è che si può avere un po' più di flessibilità nella posizione di montaggio. A seconda delle dimensioni e del modello del carrello elevatore, ci possono essere più opzioni di configurazione nella gabbia. E si può facilmente regolare l'angolo, l'altezza e altro per garantire che sia a portata di mano dell'operatore e la linea di vista, ma senza creare angoli ciechi o creare un pericolo fisico quando entra ed esce dalla cabina. Anche se, come so che Alex confermerà, questo è potenzialmente vero anche per i computer fissi montati sul veicolo.

Alex Holdsworth: In effetti, in passato abbiamo lavorato con partner e clienti per installare computer fissi montati su veicoli sia in configurazioni a pavimento che a soffitto. È qui che diventa estremamente prezioso avere un workshop di scoperta - una sessione di consultazione - con il fornitore di tecnologia per assicurarsi di scegliere la soluzione giusta per le proprie esigenze. Ci sono così tanti criteri diversi che devono essere soppesati prima che si possa prendere una decisione sul fattore di forma, e ancor meno sul modello specifico del dispositivo.

Leonardo Borgini: A questo punto, alcune altre cose a cui pensare - che ho menzionato brevemente prima - sono la visibilità del display e le capacità di comunicazione in movimento.  Confermate che il display sia abbastanza luminoso per una facile visualizzazione del percorso e della guida delle attività alla luce diretta del sole se usato all'esterno, che il computer sia dotato di altoparlanti abbastanza forti per indicazioni udibili e che gli operatori possano usare la tecnologia push-to-talk (PTT) per il coordinamento bidirezionale con i colleghi. Tutto questo aiuta a mantenere gli occhi degli operatori del carrello elevatore sulla "strada" invece che sullo schermo.

Zebra Your Edge Blog Team: E la sicurezza?

Alex Holdsworth: Tutti i componenti del sistema IT - compresi i server, il software e i dispositivi edge - devono essere conformi alla sicurezza operativa, alla sicurezza e ai mandati normativi. Data la quantità di dati sensibili che fluiscono da e verso i carrelli elevatori, è fondamentale che il computer di bordo sia configurato per supportare le politiche aziendali, dei clienti, dei partner, dell'industria e del governo per quanto riguarda l'acquisizione, lo stoccaggio, l'accesso e la distribuzione delle informazioni. Che si tratti di soluzioni a montaggio fisso o di tablet rugged, bisogna assicurarsi di verificare le loro capacità di crittografia, gli strumenti di autenticazione dell'utente e altre misure di sicurezza. Può essere equipaggiato con un lettore di Smart Card/Common Access Card (CAC)? Utilizza la biometria? Se esegue Android, ha miglioramenti di sicurezza, come Zebra Mobility DNA, per aiutare a mantenere il sistema operativo sicuro?  Questi sono i tipi di domande da fare per proteggere sia i vostri dati che il vostro investimento.

Zebra Your Edge Blog Team: Quindi, questa è davvero una decisione che deve essere presa in consultazione con esperti di tecnologia che conoscono bene le applicazioni per carrelli elevatori in ambienti di magazzino e di cantiere?

Alex Holdsworth: Assolutamente. Qualsiasi computer usato sul carrello elevatore dovrebbe essere altamente scalabile, facilmente protetto e mantenuto, e progettato per essere una parte duratura della infrastruttura IT.

Zebra Your Edge Blog Team: C'è qualche vantaggio economico nell'equipaggiare i carrelli elevatori con tablet rugged rispetto ai computer fissi montati sul veicolo?

Leonardo Borgini: Dipende molto da dove e come verranno utilizzati i computer. Se si usano i carrelli elevatori solo occasionalmente, una soluzione con tablet rugged può essere più conveniente perché il tablet può essere facilmente rimosso dal dock per seguire l'utente. I tablet rugged possono anche avere la maggior parte - se non tutti - i componenti per l'acquisizione dei dati incorporati, il che contribuisce a un ulteriore risparmio sui costi se usate il dispositivo sopra e fuori da un carrello elevatore.  Non si dovrà acquistare e mantenere componenti periferiche frammentarie per quei flussi di lavoro fuori dal veicolo. Quindi, consolidando tutto in un'unica piattaforma di tablet rugged, si aumenta significativamente la gestibilità e si riduce il costo totale di proprietà (TCO) per l'intera soluzione tecnologica del flusso di lavoro. Questo è particolarmente vero quando si desidera una soluzione facilmente scalabile, espandibile, aggiornabile e/o manutenibile - o se si è con Windows 10 e non si vuole ancora fare l'investimento necessario per migrare a un sistema operativo Android.

Alex Holdsworth: Tuttavia, è importante notare che ci sono costi associati all'installazione di un nuovo sistema di montaggio per tablet rugged che non si dovrebbero sostenere se si aggiornasse semplicemente a un computer fisso montato su veicolo di nuova generazione per la base attualmente installata. Per esempio, una soluzione di montaggio per tablet rugged richiede sia un dock per veicoli per l'alimentazione esterna e la connettività, sia un convertitore DC. Tuttavia, un computer fisso montato su veicolo non richiede queste cose a causa del design del sistema. Ecco perché si consiglia sempre di prezzare l'intera soluzione - non solo il componente del computer - per capire i costi di acquisizione e il TCO.

Leonardo Borgini: Buon punto. Alla fine della giornata, ogni organizzazione vuole semplificare la sua architettura IT, specialmente quando diversi lavoratori e flussi di lavoro richiedono diversi fattori di forma di computer mobili. Investendo in una piattaforma più trasformativa e universalmente applicabile come un tablet rugged, le organizzazioni possono essere in grado di mobilitare un'intera forza lavoro senza gravare sui team IT o bruciare risorse finanziarie limitate. Ma, se il tablet rugged non è il miglior fattore di forma per il lavoro in questione - se non aumenta l'efficienza, la precisione e la produttività dell'operatore del carrello elevatore perché lo schermo si appanna sempre, non può gestire le vibrazioni estreme o non può connettersi alla rete - allora a cosa serve davvero?

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi