Briciole di pane



Non bisogna cavalcare ansie, ma costruire fiducia, sogno e speranza

Non bisogna cavalcare ansie, ma costruire fiducia, sogno e speranza

25 Novembre 2019

Il lavoro «sancito nel primo articolo della Costituzione, rappresenta un elemento di coesione del paese». Ed è con la formazione che «si può riattivare l'ascensore sociale», considerando la crescita «una precondizione per creare una società più giusta». Vincenzo Boccia parla nell'Aula Magna Luiss, all'inaugurazione dell'anno accademico 2019-2020, nel suo ruolo di presidente dell'ateneo oltre che di numero uno di Confindustria. «Non bisogna cavalcare ansie, ma costruire fiducia, sogno e speranza», ha detto Boccia rivolto alla platea di professori, istituzioni e studenti.

Lo stesso messaggio che, a margine, ha indirizzato alla politica, in merito alla manovra: «siamo critici perché incide sui fattori di produzione, siamo positivi in merito al confronto aperto con i ministri Gualtieri e Patuanelli su plastic tax e auto», ha detto Boccia, auspicando «correttivi che vadano verso una visione di economia circolare». Le misure contro l'evasione lo preoccupano: «la questione che ci preme di più è la confisca dei beni prima delle sentenze, che mette solo ansia al mondo dell'economia. Dobbiamo combattere l'evasione, ma dobbiamo stare attenti perché servono fatti e comportamenti».

Occorre recuperare un «senso di comunità», unendo «unità, competenza, coraggio ed anche umanità. Questo dovrebbe essere la leadership di un paese», ha continuato Boccia. Alla «comunità Luiss» come l'ha chiamata il Rettore, Andrea Prencipe, spetta il compito di creare una classe dirigente, formare i ragazzi con una «personale bussola per il futuro», unendo la ricerca accademica con la progettualità. Place, programs, people, ha sintetizzato il direttore generale, Giovanni Lo Storto, citando alcuni dati dell'ateneo: 4 corsi di laurea triennale, di cui 2 in inglese, 9 corsi di laurea magistrale, di cui 4 in doppia lingua e 3 in inglese, 122 professori di ruolo e 1170 docenti a contratto, quasi 9500 studenti, 4 scuole di formazione post laurea. Dopo la prolusione di Marta Simoncini, assistant professor di Diritto amministrativo presso la Luiss, la Lectio Magistralis è stata affidata a Kwame Anthony Appiah, professore di filosofia e legge all'università di New York. «La democrazia non è un fatto di minoranze che perdono e maggioranze che vincono, ma lavorare insieme per il bene comune, rispettando le diverse identità», è stato il messaggio di Appiah.

Passare «dagli interessi alle esigenze del paese, consapevoli che il tempo dell'autosufficienza è finito e non si può essere autoreferenziali» è ciò su cui ha insistito anche Boccia. La Luiss, come università di Confindustria, ha sottolineato, si trova in uno snodo vitale per l'intera società. «È dall'incrocio tra le richieste del mercato del lavoro e la formazione dei nostri giovani che si gioca il futuro del paese». Un futuro che «va costruito partendo da un pensiero economico con un'idea di società, aperta e inclusiva». Il presidente di Confindustria si è soffermato anche su Ilva: «prevalga il buon senso», ha detto, e su Alitalia: «non dobbiamo mettere troppi paletti, altrimenti gli investitori potrebbero non venire, e occorre evitare che i prestiti ponte diventino contributi a fondo perduto che pagano gli italiani».


BIBLIOGRAFIA:

Boccia: priorità lavoro, i giovani sono il futuro del Paese
Il Sole 24 Ore
Sabato 23.11.2019

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2020. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi