Briciole di pane



Supportare la collaborazione tra uomo e macchina: intervista a Tom Bianculli di Zebra Technologies

Supportare la collaborazione tra uomo e macchina: intervista a Tom Bianculli di Zebra Technologies

30 Marzo 2020

Tom Bianculli è Chief Technology Officer di Zebra Technologies e, nella seguente intervista rilasciata a Supply Chain Management Review, discute delle principali tendenze del mercato che verrà e del modo in cui Zebra è intenzionata ad affrontarle, con soluzioni che portino competitività e vantaggi per i propri clienti.

Qual è il primo spunto di riflessione che ti porti a casa da Modex 2020?

Tom Bianculli: C'è stata una dinamica diversa allo show quest'anno, visti i macro fattori in gioco. Come abbiamo visto negli anni passati, c'è stata una forte enfasi sull'automazione da parte di coloro che esponevano soluzioni. Girando per l'evento, l'idea di co-robot o robot assistiti dall'uomo era un tema avvincente. Le offerte di automazione spaziavano da carrelli elevatori completamente automatizzati a robot per la costruzione di pallet fino a sistemi automatizzati per lo scarico di veicoli. Molte di queste soluzioni mirano a far fronte all'aumento di volume e velocità che stiamo assistendo alla crescita del commercio elettronico e dell'economia on demand. Alla fiera c'erano anche numerosi fornitori di sistemi di visione artificiale, machine vision e apprendimento automatico che utilizzavano la loro tecnologia per ispezionare, monitorare e persino guidare sistemi autonomi.

Quali sono le tre principali tendenze del mercato dal tuo punto di vista?

TB: La prima sono le molteplici modalità di adempimento, con particolare enfasi sul modo in cui il fulfillment sta migrando verso lo stesso negozio al dettaglio, che sta facendo sempre più il doppio lavoro come punto vendita e centro di evasione e-commerce. Stiamo inoltre assistendo a un numero maggiore di operatori che utilizzano un dispositivo per più casi d'uso. Ad esempio, potrebbero avere un dispositivo portatile basato su Android che utilizzano per il rifornimento dell'inventario, ma poi agganciare lo stesso dispositivo a un accessorio montato sul polso per consentirne l'utilizzo per un'applicazione di prelievo. Infine, ci stiamo concentrando su una gestione più efficace sia della catena di approvvigionamento sia a monte che a valle attraverso l'uso della segnalazione della domanda, del rilevamento della domanda e dell'analisi dei dati. Utilizzando queste tecnologie, le supply chain possono reagire molto più rapidamente e ciò che un tempo richiedeva giorni può ora essere realizzato in poche ore.

Come sta reagendo Zebra a queste tendenze del mercato?

TB: Al momento stiamo investendo in diverse aree. Il primo riguarda l'infrastruttura abilitata per i sensori che può "vedere" ciò che è disponibile in qualsiasi momento. Il ramo di Zebra dedicato al venture capital ha recentemente investito in Focal Systems, che produce telecamere montate su scaffali. Alla National Retail Federation Expo (NRF), abbiamo presentato SmartSight, la prima soluzione robotica basata su abbonamento del settore per il retail, che trasforma i dati in azioni correttive che migliorano le operazioni front-of-store e l'esperienza dei clienti. Stiamo incorporando più capacità di visione e rilevamento 3D nelle nostre soluzioni insieme a soluzioni di localizzazione per il monitoraggio di pallet, attrezzature e persone.

Stiamo anche presentando nuove soluzioni che aumentano il lavoratore umano. Ad esempio, il software Zebra FulfillmentEdge con display head-up HD4000 modernizza e ottimizza i flussi di lavoro del magazzino per soddisfare le esigenze di soddisfazione dell'economia odierna, aumentando la produttività dei lavoratori fino al 24%. FulfillmentEdge integra i dati WMS in tempo reale esistenti con le informazioni sulla posizione in tempo reale fornendo visibilità sulla posizione dei lavoratori, delle scorte e delle risorse di movimentazione dei materiali. Analizza quindi le informazioni e trasforma gli ordini di lavoro lineari in flussi di lavoro in tempo reale che consentono ai lavoratori di selezionare contemporaneamente più ordini.

Infine, abbiamo lavorato sull'automazione intelligente attraverso l'integrazione dei robot mobili autonomi (AMR) di Fetch Robotics e del software Zebra FulfillmentEdge. La soluzione unica ottimizza il prelievo su più ordini per flussi di lavoro di pezzi, scatole e pallet. Ottimizzando e orchestrando dinamicamente il movimento di magazzinieri e robot, FulfillmentEdge e Fetch AMR consentono la raccolta collaborativa per un adempimento più rapido e accurato e flussi di lavoro migliorati che consentono ai lavoratori in prima linea di trascorrere più tempo nelle corsie anziché spostare manualmente il materiale in una struttura.

Topic:
Digital Supply Chain

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2021. All rights reserved

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi