Briciole di pane



Zebra Prescriptive Analytics: il futuro del Retail passa per l'Intelligenza Artificiale e l'Apprendimento Automatico

Zebra Prescriptive Analytics: il futuro del Retail passa per l'Intelligenza Artificiale e l'Apprendimento Automatico

28 Gennaio 2020 Ora che l'integrazione di Profitect da parte di Zebra è stata completata, dando così vita a Zebra Prescriptive Analytics, i retailer possono ottenere nuovi modi per rilevare, analizzare e agire su situazioni operative e opportunità di crescita. Vediamo come, nel seguente articolo tratto dal blog di Zebra.

Una delle mie conferenze al dettaglio preferite è il National Retail Federation's (NRF) Big Show, che quest'anno si è tenuto dal 12 al 14 gennaio a New York City. Ogni anno mi piacciono le discussioni approfondite, le presentazioni affascinanti e l'opportunità di entrare in contatto con vecchi e nuovi amici nel settore.

Durante l'evento di quest'anno, ho parlato dell'analisi prescrittiva insieme ai dirigenti chiave della nostra comunità di clienti in due presentazioni.

Per chi non lo sapesse, l'analisi prescrittiva è una soluzione che sfrutta l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico per interpretare i dati e determinare:

- Che cosa sta succedendo
- Perché è successo (causa principale)
- Quanto costerebbe non agire (ovvero l'impatto finanziario)
- Chi dovrebbe farlo
- Cosa fare per ottimizzare il risultato

Le organizzazioni che non dispongono di analisi prescrittive in genere utilizzano una soluzione di business intelligence (BI) basata su report. La tipica soluzione di BI invia lunghi report pieni di dati complessi in modo "push and pray". Si spera che un dipendente al dettaglio analizzerà i rapporti, troverà le "idee" chiave e saprà cosa fare per i punti sopra elencati. Tuttavia, ciò richiede che vengano poste e risposte diverse domande. Anche queste non sono semplici domande. La risoluzione del problema potrebbe richiedere ore o addirittura giorni! E le opportunità possono essere perse.

Ecco perché l'analitica prescrittiva sta guadagnando spazio tra i retailer: analizza automaticamente (o come la chiamo io, automagicamente) ciò che sta accadendo lungo la catena di fornitura in quel preciso momento, interpreta il motivo per cui sta accadendo e quindi delega un compito molto specifico a un lavoratore specifico (o insieme di lavoratori) per risolvere il problema in quel momento. Non si può immaginare cosa debba essere fatto o chi debba farlo. A sua volta, i rivenditori possono risolvere qualsiasi problema molto, molto più velocemente. La precisione migliora anche con questa metodologia, con i rivenditori che passano meno tempo a "falsi positivi" e più tempo a reali opportunità di miglioramento. (Sulla base di ciò che stiamo ascoltando dai clienti, 9 opportunità su 10 stanno aggiungendo un valore reale).

Questo è qualcosa di cui ho parlato con Bill Inzeo, direttore di Walgreens, il veterano della produzione David Aquino e l'esperto di strategia aziendale Andrea Weiss in una delle mie sessioni della NRF. Come confermato dall'esperienza personale, l'intelligenza e gli allarmi generati dall'analisi prescrittiva possono far beneficiare l'intera supply chain al dettaglio, dal produttore al rivenditore e fino al consumatore, abbattendo i silos e promuovendo la comunicazione interfunzionale. In particolare, abbiamo discusso di come l'analisi prescrittiva crei cicli di feedback basati su ciò che sta accadendo in un determinato momento. Ogni nodo della catena di approvvigionamento può sfruttare tale feedback quando arriva per adattare le sue operazioni e diventare più agile. L'agilità, siamo tutti d'accordo, è un ingrediente chiave per l'eccellenza della vendita al dettaglio.

Anche Seth Hughes, Director of Asset Protection di REI, ha condiviso il nostro punto di vista. In una sessione precedente, ha condiviso alcuni casi studio specifici che esemplificano i numerosi vantaggi dell'analisi prescrittiva per REI, come la maggiore visibilità che fornisce in tutte le aree dell'azienda. La soluzione fornisce ai dirigenti informazioni chiave per meglio informare le strategie, che è fondamentale quando si prendono decisioni con grandi implicazioni, come se perseguire nuove opportunità di mercato specifiche.

Durante entrambe le sessioni è stato chiaro che il futuro della vendita al dettaglio dipenderà dalla continua innovazione lungo tutta la supply chain per soddisfare le esigenze in costante crescita e mutevoli di produttori, fornitori, rivenditori e consumatori. Ed è per questo che eravamo così entusiasti di presentare ufficialmente il nuovo marchio Zebra Prescriptive Analytics a NRF!

Un focus sul futuro

Come forse saprete, Zebra Technologies ha acquisito Profitect a giugno 2019. Ora che Profitect è stata ufficialmente rinominato Zebra Prescriptive Analytics e facciamo parte della nuova divisione Zebra Analytics nel portafoglio di Intelligent Edge Solutions, abbiamo un accesso senza precedenti all'esperienza di vendita al dettaglio di Zebra e la capacità di innovare in modo più ampio all'interno dell'ecosistema della soluzione Zebra.

Che cosa significa questo per i retailer?

Zebra Prescriptive Analytics sarà in grado di connettersi meglio alle soluzioni hardware e software esistenti dei retailer per estrarre tutta l'intelligence aziendale disponibile, sia acquisita tramite il computer portatile di un operatore o una soluzione di automazione intelligente come Zebra SmartSight. Può quindi identificare anomalie operative e prescrivere le azioni correttive che ottimizzeranno i risultati.

Meglio insieme

Sebbene di recente abbiamo iniziato a operare come "un team / una società" con il marchio Zebra Prescriptive Analytics, Zebra e Profitect collaborano da molto tempo. Di fatto, siamo recentemente apparsi insieme nella classifica del software RIS 2020, dopo aver ottenuto i primi posti in numerose categorie tra cui il costo totale delle operazioni, l'utile sul capitale investito e la soddisfazione del cliente. Consideriamo questo riconoscimento da parte della comunità della tecnologia di vendita al dettaglio come una convalida del nostro potenziale combinato per aumentare il valore della nostra base di clienti in crescita in tutto il mondo. Come ha commentato il redattore di notizie RIS Joe Skorupa nel nostro recente comunicato stampa, "Sulla base del feedback positivo che abbiamo ricevuto dai rivenditori, Zebra e il Profitect recentemente acquisito sono una presenza formidabile nella tecnologia di vendita al dettaglio. RIS non vede l'ora di seguire i loro futuri successi e innovazioni."

Sappiamo - e i nostri clienti al dettaglio possono confermare - che l'analisi prescrittiva è un requisito aziendale fondamentale per i rivenditori che desiderano esplorare con successo il panorama competitivo in continua evoluzione dando un senso ai dati accumulati. Le informazioni fruibili fornite dall'analisi prescrittiva possono informare di tutto, dalla pianificazione e l'acquisto di miglioramenti alle best practice di gestione dell'inventario e le strategie di vendita e marketing che aumentano le entrate. Può anche identificare furti e frodi e migliorare i processi logistici in modo da poter massimizzare l'efficienza omnicanale. E questo è solo l'inizio.

di Guy Yehiav, General Manager, Zebra Analytics

Articolo tratto da:
Zebra Blog

Topic:
Data Intelligence

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi