Briciole di pane



La forza lavoro è pronta all'impatto con l'Industria 4.0?

La forza lavoro è pronta all'impatto con l'Industria 4.0?

04 Dicembre 2019

L'adozione dell'Industria 4.0 nella manifattura può comportare un ROI redditizio migliorando la produttività e riducendo gli sprechi. Il seguente articolo, tratto da Forbes, riflette come, per raggiungere la massima efficienza, le competenze e la formazione della forza lavoro attuale e della cultura generale dell'organizzazione debbano cambiare.

La trasformazione digitale si è fatta strada nell'industria manifatturiera, ma i dipendenti sono veramente preparati per i cambiamenti nella loro vita lavorativa quotidiana? Industry 4.0 prende il posto di Industry 3.0. Mentre la terza ondata ha portato l'informatizzazione nell'area produttiva, ora siamo passati al machine learning, all'intelligenza artificiale e ai data-driven smart device nell'intero impianto. Le aspettative sono che Industry 4.0 ottimizzerà il processo di produzione e della supply chain, rendendolo più efficiente e produttivo eliminando sprechi e tempi di fermo. È un nuovo eccitante mondo per gli industriali.

Poiché questo livello elevato di automazione e tecnologia intelligente si fa strada nella fabbrica, qual è l'impatto che l'IIoT avrà sulle persone? Allo stesso modo in cui le macchine perimetrali devono essere aggiornate e dotate di sensori e monitorate, i dipendenti devono imparare a rimodellare alcune delle loro attività. Questo significa di più del fatto che i lavoratori possano venire sostituiti da robot e macchine. Ci sarà sempre bisogno di dipendenti nel settore manifatturiero, ma rischiano di essere sopraffatti dalla tecnologia, rendendo più difficile seguire i loro compiti in modo efficace.

Si presume che se mostri competenza su un tipo di tecnologia, potrai facilmente adattarti a qualsiasi altra o nuova. Ma solo perché i dipendenti sono abituati a utilizzare gli smartphone o possono impartire comandi ad Alexa non significa che possano capire l'IIoT senza una formazione o una "ri-strumentazione" adeguati.

I dirigenti devono compiere uno sforzo concertato per formare e coinvolgere i propri dipendenti per far decollare l'IIoT. Ciò significa investire tempo, budget ed energia per assicurarsi di farlo nel modo giusto, riconoscendo dove saranno le nuove opportunità di lavoro e che tipo di riqualificazione è necessaria. Ma significa anche che i dipendenti devono comprendere i loro ruoli evoluti e, naturalmente, essere flessibili ai cambiamenti associati all'Industria 4.0.

Cambiare la cultura organizzativa

La tecnologia può avvantaggiare qualsiasi azienda, ma solo se utilizzata correttamente. Deve affrontare le attuali limitazioni e sfide affrontate, come una supply chain inefficiente, ma non possiamo aspettarci di introdurre la tecnologia nella fabbrica e aspettarci che le operazioni migliorino all'istante. Il passaggio all'IIoT richiede un cambiamento nella cultura organizzativa e un cambiamento nelle regole operative. È importante ricordare che le regole in vigore prima dell'IIoT erano progettate per adattarsi alle limitazioni e alle sfide. Con i dispositivi intelligenti che stanno ora ristrutturando il processo di lavoro, i dirigenti devono ripensare il flusso delle operazioni e i comportamenti per garantire che il processo di produzione continui a essere completato in modo efficiente.

Il primo cambiamento nella cultura organizzativa arriva attraverso il cambiamento dei comportamenti dei dipendenti. I compiti, le abitudini e le ripetizioni delle mansioni lavorative pre-IIoT non funzioneranno nell'attuale ambiente IIoT. Quella che una volta era una reazione automatica a un'attività ora deve essere ristrutturata per un nuovo processo. I dipendenti devono essere qualificati su come la tecnologia intelligente cambierà il compito e quindi avranno la possibilità di esercitarlo fino a quando la ripetizione diventerà il nuovo "naturale". Pensate a come utilizzare uno smartphone: il tempo necessario per apprendere le sfumature del dispositivo e la ripetizione per renderlo naturale. L'IIoT richiede una curva di apprendimento.

Il secondo cambiamento nella cultura organizzativa è uno spostamento delle responsabilità e delle esigenze lavorative. Occorreranno nuove posizioni come data scientist, ingegneri di processo e di progettazione, ma ai dipendenti attuali potrebbe essere chiesto di acquisire nuove competenze come il networking per mantenere operativi i sistemi o disporre di una formazione di base sulla sicurezza informatica per riconoscere dove e come sono le potenziali minacce per poterle prevenire. Ci sarà una maggiore necessità di personale specializzato nella manutenzione di dispositivi intelligenti ed elettronica, sia nella gestione che nei controlli elettrici e industriali.

Un terzo cambiamento nella cultura organizzativa sarà probabilmente più sottile ma ancora necessario, ed è la dipendenza dai fornitori di servizi industriali che gestiscono il cloud computing e il data management. Sta emergendo una nuova generazione di fornitori che deve essere compresa e accomodata.

Entro il prossimo anno, si prevede che l'industria manifatturiera investirà oltre 70 miliardi di dollari in IIoT, con quasi 1 miliardo di dispositivi e sensori installati. I dirigenti delle fabbriche prevedono che questa adozione dell'Industria 4.0 comporterà un ROI redditizio, con una produttività migliorata e meno sprechi. Ciò è possibile solo se i dirigenti riconoscono l'impatto dei dipendenti dell'Industria 4.0 e il modo in cui le competenze e la formazione del personale attuale e della cultura generale dell'organizzazione devono cambiare affinché tutto funzioni alla massima efficienza. Anche con una forza lavoro dinamica e la migliore tecnologia, siamo pronti per effettuare la transizione?

Articolo tratto da:
Forbes

Topic:
Digital Supply Chain

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti su multimac.it è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi