Briciole di pane



Progettazione semplificata di Etichette per il Business con il software ZebraDesigner v3

Progettazione semplificata di Etichette per il Business con il software ZebraDesigner v3

13 Settembre 2019

Il software ZebraDesigner v3 consente di progettare facilmente etichette, dalle più semplici alle più complesse. Dotato di un'interfaccia basata su Windows, è intuitivo e semplice da usare. Che si vogliano creare etichette con testo di base o componenti complessi, come RFID o dati fissi o variabili, Zebra offre la giusta soluzione software per aiutarti a realizzarle facilmente.

Utilizzate la versione gratuita di Zebra ZebraDesigner Essentials per le funzionalità di base per la progettazione di etichette. In alternativa, selezionate ZebraDesigner Professional, che richiede l'acquisto di una chiave di licenza per l'attivazione singola, per un set di strumenti più robusto per creare progetti di etichette complessi. Entrambe le versioni supportano le ultime offerte multimediali di Zebra, insieme a un design e una stampa dei braccialetti migliorati. Una nuova interfaccia utente consente di semplificare la progettazione e la modifica all'interno della finestra. Inoltre, le stampanti connesse Bluetooth® sono ora supportate tramite l'installazione del driver. ZebraDesigner Professional consente connessioni al database, concatenazione di campi, utilizzo di formule e procedure guidate RFID estese.

La nostra ultima versione supporta i nuovi driver ed è retrocompatibile con la versione precedente in modo da poter continuare a utilizzare i formati di etichette esistenti.

Differenze tra ZebraDesigner V2.5 e V3.0

1. I seguenti tipi di codice a barre non sono più disponibili nella V3. Quando si aprono le etichette create in V2, questi codice a barre verranno rimossi dall'etichetta.
- Royal Mail
- Australia Post 4-state
- Code128 Pharmacy
- Code-32
- Kix
- Pharmacode
- All Postnet barcodes
- Codablock F
- GridMatrix

2. Le opzioni del codice a barre Addon 2 e Addon 5 GS1 in V2 sono rappresentate come Bookland in V3.

3. Gli oggetti di design dell'etichetta (Object linking and embedding, OLE) non sono più disponibili. Quando si aprono le etichette create in V2 con tali oggetti, l'utente verrà avvisato in un "rapporto documento aperto" e gli oggetti verranno rimossi dall'etichetta.

4. Quando si apre un'etichetta creata in V2 contenente un codice a barre 2D PDF-417, le proporzioni vengono regolate su un valore di almeno 1,5 al fine di garantire la conformità standard. Dopo aver progettato un codice a barre PDF-417 con un valore per le righe e le colonne impostato su 0, V3 può visualizzare il codice a barre con dimensioni o rapporti leggermente diversi. I dati stessi rimangono codificati correttamente ma è necessario assicurarsi che il codice a barre si adatti ancora sull'etichetta. Il posizionamento del codice a barre può essere verificato utilizzando la funzione di anteprima dell'etichetta.

5. Quando si apre un'etichetta creata in V2 contenente un codice a barre DataMatrix, il livello ECC 000-140 viene automaticamente impostato su 200. ECC 200 è l'ultima versione del codice a barre DataMatrix e utilizza i codici Reed-Solomon per la correzione degli errori e il ripristino della cancellazione dei simboli.

6. V3 include un calcolo ottimizzato delle dimensioni dei punti dei caratteri. In alcuni casi, ciò potrebbe far sì che un oggetto Testo visualizzi un carattere in modo leggermente diverso rispetto a V2. Ad esempio, l'altezza del carattere potrebbe differire di 1 pixel.

7. L'oggetto Rettangolo ora ha un'impostazione uniforme dello spessore. In V2, è possibile definire valori diversi per lo spessore orizzontale e verticale. In V3, l'oggetto Rettangolo ha una singola impostazione di spessore uniforme. Quando si apre un'etichetta creata in V2 contenente un oggetto Rettangolo, viene applicato lo spessore orizzontale.

8. Gli algoritmi con cifre di controllo personalizzate non sono più disponibili. La funzionalità personalizzata di verifica cifra da V2 (la definizione di algoritmi di verifica cifra e l'azione per eseguire l'algoritmo) non può essere utilizzata in V3. L'alternativa è codificare un algoritmo di cifra di controllo personalizzato utilizzando VBScript. Questo vale per l'edizione Professional.

9. L'opzione 'Etichetta collegata allo stock' nella procedura guidata di configurazione dell'etichetta V2 non è più supportata (o necessaria) in quanto non esiste alcuna funzionalità di modifica dello stock in V3.

10. La conversione e l'arrotondamento di valuta nell'opzione input tastiera non sono più supportate. Un avviso di ciò viene visualizzato quando si apre un'etichetta realizzata in V2.

11. Il supporto per la grafica scaricata nella scheda di memoria della stampante non è più supportato. Quando si apre un'etichetta creata in V2 che utilizzava un'immagine scaricata, si verificherà il seguente comportamento:
- Se l'immagine è incorporata nel file etichetta, verrà caricata e stampata normalmente in V3.
- Se l'immagine non è incorporata nel file di etichetta ma esiste nel suo percorso originale, verrà caricata in V3, altrimenti l'utente verrà avvisato da un "rapporto di documento aperto" in cui sarà scritto che non è possibile trovare l'immagine.

12. V2 aveva un'opzione globale per incorporare tutti i file grafici nel file lbl. In V3, per ogni singolo elemento grafico è possibile scegliere di incorporare l'elemento grafico nell'etichetta o meno. Ciò fornisce un controllo più granulare e le impostazioni predefinite creano file di etichette più piccoli.

13. I numeri di chiave di licenza di ZebraDesigner Pro V2.x non possono essere utilizzati in ZebraDesigner Professional V3.

14. In V2 è possibile collegare i campi indipendentemente dal fatto che abbiano un valore fisso o variabile. In V3 puoi collegarti a un oggetto solo se ha un'origine dati "variabile" (input da tastiera variabile, data / ora correnti, contatore ecc.). Le etichette V2 contenenti campi collegati ad oggetti dati fissi verranno aperte e stampate in V3. Se è necessario modificare l'etichetta creata in V2, i campi di dati fissi dovranno essere cambiati in un'origine dati variabile prima di poter essere collegati.

Topic:
Digital Labeling

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi