"Costruire catene di fornitura più intelligenti che consentano la connessione tra imprese, lavoratori e consumatori in un mondo a metà tra fisico e digitale."

Le aziende sono entità globali con Supply Chain complesse alle quali è richiesta una sempre maggiore agilità ed un time-to-market il più rapido possibile; garantire la soddisfazione dei clienti e sviluppare la loro fedeltà non è solo ciò che guiderà il loro successo e la loro crescita, ma è anche ciò che determinerà se continueranno a prosperare nel lungo termine.

È così che i processi della Supply Chain diventano la spina dorsale delle organizzazioni, e la corretta visibilità di ogni nodo consente il bilanciamento di tutto l'ecosistema. L'innovazione e la digitalizzazione dei processi assumono un ruolo primario nello sviluppo delle imprese, perché consentono di ottenere estrema visibilità, flessibilità e gestione della filiera.

Strategia e tecnologia permettono di guidare le operazioni in tempo reale trasferendo intelligenza aumentata ad ogni operatore tramite l'analisi di dati storicizzati, unita all'interpretazione del momento stesso in cui si ha il bisogno di informazioni.

La contaminazione digitale rende i processi più efficaci estendendo i confini della visibilità umana, dando risposte costanti e geolocalizzando asset e uomini all'interno di plant produttivi e logistici.

Da una modalità System of Record, dove è sempre stato l'uomo ad iniziare la domanda ed il sistema a rispondere, si va verso una modalità System of Reality, dove è la macchina che interagisce continuamente con l'uomo lavorando nell'ottica di fornire la prossima miglior mossa.

Mission

Richiedi informazioni

Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria

Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati

Cliccando sul pulsante di invio, esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell'informativa incluso l'eventuale trattamento in Paesi membri dell'UE o in Paesi extra UE.

EMAIL: info@multimac.it

TELEFONO: 800 593 293
Dal Lunedì al Venerdì, 8:00-18:00

COMPANY INFO
Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

04 maggio 2022

Usare l'ID digitale per trasformare i prodotti in canali mediatici, raccontando le storie di provenienza.

Nell'ultimo decennio, la crescita esponenziale della connettività digitale ha trasformato radicalmente il retail. L'ascesa dell'e-commerce, dei social media e della telefonia mobile ha cambiato il modo in cui i consumatori si collegano, acquistano e si impegnano, e ha ridefinito il panorama competitivo in modi una volta inimmaginabili. Mentre guardiamo al prossimo decennio, la connettività digitale è destinata a rimodellare ancora una volta il commercio al dettaglio mentre la connettività entra nel nostro mondo fisico.

Gli oggetti che una volta erano inanimati diventeranno interattivi e intelligenti, con il potere di "parlare" a clienti, aziende e sistemi. I prodotti diventeranno beni che generano un valore continuo per i marchi attraverso nuovi modelli di business e servizi per i clienti. E se progettati correttamente, questi prodotti intelligenti e connessi daranno forma a un paradigma completamente nuovo per il commercio, a beneficio della società e dell'ambiente.

LA CONNETTIVITÀ INIZIA CON UN ID DIGITALE

Anche se prosperare in questa prossima ondata di trasformazione digitale può sembrare scoraggiante, gli ID digitali potrebbero fornire una via da seguire. Con un ID digitale, un prodotto fisico - come una giacca, una maglietta o una sedia - è associato a un profilo digitale unico che memorizza e registra un record completo del suo ciclo di vita. Proprio come le piattaforme dei social media danno alle persone identità uniche online, gli ID digitali fanno lo stesso per i prodotti. Danno ai prodotti una voce e permettono di identificarli, gestirli e monetizzarli per tutto il loro ciclo di vita, dall'origine all'uso da parte del cliente, alla rivendita e al riciclaggio. I prodotti con ID digitali sono interattivi; sono dotati di un'etichetta "connessa" (come un codice QR o un tag NFC) che può essere scansionata per accedere alle loro storie, confermare l'autenticità e recuperare altre informazioni incorporate.

Il semplice atto di digitalizzare i prodotti del mondo potrebbe sbloccare un futuro sostenibile per il commercio. Con la connettività a vita dei loro prodotti, i marchi al dettaglio possono catturare più valore da ogni prodotto e creare nuovi flussi di entrate. Gli incentivi commerciali e ambientali possono finalmente allinearsi. È un piccolo cambiamento che può innescare un cambiamento profondo.

L'ID DIGITALE E L'INDUSTRIA DELLA MODA

Mentre l'ID digitale offre enormi possibilità per una miriade di settori, il fashion retail è uno dei primi ad adottare la digitalizzazione su scala. I marchi di moda la stanno sfruttando per aumentare il potenziale di ogni risorsa, guidando nuovi modelli di business, come la rivendita e il noleggio, coinvolgendo i clienti attraverso nuovi servizi come il guardaroba digitale e lo styling virtuale, e catturando informazioni in tempo reale dalle interazioni quotidiane dei clienti con i prodotti.

In un momento in cui i canali pubblicitari sono sempre più saturi, i marchi di moda possono usare l'ID digitale per trasformare i loro prodotti in canali mediatici che raccontano storie di provenienza, forniscono offerte e sconti, e guidano servizi come il riordino facile, lo styling, la cura e la riparazione, e modelli in rapida crescita come la rivendita. Possono monetizzare i loro prodotti per tutta la loro durata, e catturare più profitto per ogni articolo.

Per prepararsi all'ID digitale, i marchi dovrebbero iniziare dalle basi. Quali sono gli obiettivi prioritari iniziali dell'implementazione (es. rivendita, coinvolgimento dei clienti, ecc.)? L'approccio è progettato per la scalabilità? Quali prodotti si dovrebbero digitalizzare per primi (bestseller, una singola collezione o tutti)? C'è collaborazione tra i team essenziali dei vari dipartimenti (ad esempio, team tecnici, marketing e sostenibilità)?

L'ID DIGITALE E IL FUTURO

Man mano che i prodotti connessi rivelano dati precedentemente introvabili, il regno dei nuovi servizi clienti agili e in tempo reale diventa più promettente. I prodotti connessi possono sbloccare lo strumento di leadership più prezioso di tutti: intuizioni sulle esperienze in tempo reale, tendenze approfondite dei prodotti e informazioni sulla proprietà, e relazioni più significative con i consumatori. La nuova era del fashion retail è iniziata.

I marchi dovrebbero collaborare con aziende di digital ID che sono attrezzate per aiutarli a scalare. I migliori partner si concentrano sull'interoperabilità: ogni ID digitale può essere condiviso istantaneamente con una miriade di applicazioni e partner, sbloccando modelli di business e servizi ai clienti precedentemente irraggiungibili. Quando l'ID digitale è interoperabile (in grado di scambiare informazioni con altri sistemi), i marchi possono guadagnare un ulteriore 40%-70% del valore dei loro prodotti connessi. I marchi sono anche invitati a utilizzare un linguaggio di dati standardizzato per salvaguardare la scalabilità fin dall'inizio.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi