About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

10 agosto 2023

Supply Chain, il viaggio tracciato dei nostri beni dalla fonte al luogo di utilizzo finale.

Una catena di approvvigionamento è una rete coordinata di partner, professionisti e aziende che spostano prodotti e merci dalla fonte o dal luogo di produzione fino al cliente. Svolgono un ruolo fondamentale nel mantenere il commercio globale, l'assistenza sanitaria e l'approvvigionamento alimentare in vari settori, come quello alimentare, sanitario e delle merci in generale.

La gestione della catena di approvvigionamento è la chiave per mantenere il mondo sano, nutrito e prospero. Con un occhio all'efficienza, l'ottimizzazione del processo può aiutare le aziende e i consumatori a rintracciare i prodotti, garantire la sicurezza ed evitare la contraffazione.

Massimizzare l'efficienza di una catena di approvvigionamento aiuta il mondo ad adottare pratiche più sostenibili, a ridurre al minimo gli sprechi e, soprattutto, a fare della salute del pianeta una priorità.

La pandemia globale ci ha dimostrato che le catene di approvvigionamento resilienti si adattano rapidamente ai cambiamenti della domanda. La capacità di apportare cambiamenti rapidi garantisce che i prodotti critici arrivino a destinazione alle persone che ne hanno più bisogno.

Il processo della catena di fornitura
Il processo della supply chain è una complessa rete di relazioni tra i partner commerciali che hanno il compito di spostare i prodotti da un luogo all'altro. Un processo efficace dipende dalla condivisione continua delle informazioni nelle diverse fasi del ciclo di vita di un prodotto. Eventi recenti, come la pandemia COVID-19, hanno reso evidente la fragilità di un processo di supply chain lineare. Di seguito sono riportati i principali punti di controllo del processo e il modo in cui essi mantengono le cose in movimento:

1_ Pianificazione, approvvigionamento e procacciamento delle materie prime
Questa parte del processo consiste nel trovare e pagare i beni giusti per sostenere l'azienda. Comprende l'approvvigionamento diretto, che prevede l'ottenimento di beni, materie prime o servizi per la realizzazione di un prodotto, e l'approvvigionamento indiretto per le forniture non legate alla produzione. 

2_ Produzione
La produzione è il processo di conversione dei materiali in ingresso in prodotti finiti. Il processo può svolgersi in più fasi, dove ogni fase aggiunge valore e rende possibili diversi usi del prodotto.

3_ Assemblaggio
Nella fase di assemblaggio, un prodotto viene portato allo stato finito. Questo processo può coinvolgere macchinari, lavoro manuale e attrezzature per convertire le materie prime nel prodotto finale.

4_ Imballaggio e stoccaggio
A questo punto i prodotti finiti vengono imballati, pesati, etichettati e stoccati nei magazzini fino a quando non sono pronti per il trasporto.

5 | Spedizioni, logistica e trasporti
Questo aspetto riguarda la pianificazione e l'esecuzione della gestione e del movimento delle merci dal punto di origine al consumo. Include la movimentazione delle merci verso i diversi clienti, che possono essere produttori, distributori o consumatori.

6 | Vendita al dettaglio, distribuzione e vendita all'ingrosso
Questa parte del processo della catena di approvvigionamento riguarda l'immissione dei prodotti sul mercato. I distributori lavorano con i produttori per vendere i prodotti ad altre parti della catena di fornitura, come i grossisti. I grossisti acquistano prodotti all'ingrosso, spesso dai distributori, e li vendono ai dettaglianti, che poi li rivendono ai consumatori. 

Miglioramento della catena di approvvigionamento

Con l'accelerazione del business e l'evoluzione delle tendenze dei consumatori, i processi devono essere costantemente migliorati per tenere il passo. Le nuove tecnologie e le innovazioni all'avanguardia aiutano ad acquisire dati e a semplificare le operazioni. Di seguito sono riportati alcuni risultati di alto livello che aiutano a migliorare le catene di fornitura da zero:

Migliorare la visibilità
Una maggiore visibilità offre l'opportunità di tracciare ogni prodotto, in tutti i punti di contatto, fino alla destinazione finale. Sfruttando i dati, gli standard e la tecnologia per ottenere informazioni in tempo reale sulla posizione e sullo stato dei vostri prodotti, potete reagire rapidamente ai cambiamenti della domanda e ridurre al minimo le interruzioni delle spedizioni, se e quando si verificano.

Controllo dei costi
Non implementare le migliori pratiche può essere costoso, sia in termini di tempo che di denaro. Tracciando i vostri prodotti dall'inizio alla fine e conoscendo la loro posizione e l'arrivo previsto, potete controllare meglio i costi. Questo controllo aiuta a gestire le spese dovute a ritardi, interruzioni o altri errori. La conoscenza dell'inventario, grazie al monitoraggio delle consegne e alla comprensione della domanda, aiuta a ridurre le scorte in eccesso e gli sprechi.

Tipi di catene di fornitura
Non esiste una soluzione unica quando si parla di supply chain. Ma c'è una scuola di pensiero che rimane costante: averne una efficace e resistente è fondamentale per il successo aziendale. Le relazioni con i partner commerciali possono essere complesse e la supply chain può assumere forme diverse, a seconda delle esigenze aziendali.

Catene di fornitura sostenibili e verdi
La sostenibilità consiste nell'utilizzare le risorse in modo saggio ed efficace per preservarle per le generazioni future. La sostenibilità è importante per i consumatori e una catena di fornitura sostenibile abbraccia questo concetto. Le ricerche dimostrano che le persone preferiscono acquistare da marchi sostenibili e sono disposte a pagare di più per prodotti realizzati nel rispetto dell'ambiente. Il raggiungimento di una catena di approvvigionamento sostenibile inizia con la promozione della collaborazione tra i partner commerciali attraverso una tracciabilità efficace e una condivisione continua delle informazioni. Alcune domande comuni che i consumatori si pongono sono: I materiali sono stati acquistati in modo etico e sostenibile e ci sono certificazioni che dimostrano queste affermazioni? Qual è l'impatto ambientale del prodotto?  Oggi sempre più aziende si sforzano di rendere le loro catene di approvvigionamento più rispettose dell'ambiente, utilizzando materiali più sostenibili negli imballaggi e offrendo istruzioni ai consumatori sul riciclaggio dei prodotti dopo il loro uso originario.

Catene di approvvigionamento circolari
Le filiere circolari sono fortemente associate alle filiere sostenibili. Le filiere circolari si concentrano sulla massimizzazione della durata di vita di prodotti, beni e infrastrutture. Danno la priorità al riutilizzo, alla riconversione e al riciclo dei materiali per garantire che vengano trasformati e utilizzati di nuovo. L'obiettivo di questo tipo di sistema circolare è ottenere una catena di approvvigionamento più resiliente. Convertendo i flussi di rifiuti in flussi di valore, il sistema mira a mitigare l'impatto e il costo dei rifiuti, riducendo al contempo la dipendenza da risorse vergini limitate. Le catene di fornitura circolari consentono strategie di approvvigionamento alternative e flessibili per compensare la scarsità e la volatilità delle risorse.

Catene di fornitura agili
Una supply chain agile è semplicemente una catena di approvvigionamento flessibile e in grado di cambiare in base alla domanda del mercato o alle circostanze. Questo approccio può essere semplificato come "aspetta e vedi". Questo processo ritarda il completamento del prodotto per rispondere direttamente e attivamente alla domanda del mercato, invece di affidarsi alle previsioni. Queste catene di fornitura sono tipicamente utilizzate per prodotti facilmente personalizzabili, con cicli di vita più brevi, come il fast fashion. Marchi come questi vogliono essenzialmente assicurarsi di avere l'agilità necessaria per cogliere rapidamente le tendenze e rispondere alla domanda dei consumatori.

Catene di fornitura snelle
Le catene di fornitura snelle sono comuni e assomigliano al modello tradizionale della catena di montaggio di una fabbrica, con l'obiettivo di massimizzare la produzione e minimizzare i costi. Le catene di fornitura snelle tengono conto del costo per l'utente finale, il consumatore. Questi tipi di catene di fornitura sono adatti ai beni di consumo essenziali o funzionali, come i prodotti per la cura della persona o gli articoli da toilette. Questi prodotti hanno una domanda stabile e una bassa volatilità del mercato, che consente una pianificazione anticipata e una produzione flessibile per volumi più elevati a costi minimi.

Catene di fornitura farmaceutiche
La catena di fornitura farmaceutica garantisce la sicurezza lungo il percorso dei farmaci e degli altri prodotti farmaceutici, dall'approvvigionamento fino alla consegna al paziente. La catena di approvvigionamento farmaceutico richiede una maggiore collaborazione e coordinamento. Coinvolge più parti interessate, partner commerciali e linee guida normative in ogni punto di controllo per proteggere la sicurezza dei pazienti. A causa dell'elevata posta in gioco in catene di approvvigionamento come questa, è fondamentale mettere in atto le migliori pratiche per la produzione, la gestione delle scorte e della domanda, la tracciabilità, nonché la pianificazione e la programmazione della produzione.

Catene di fornitura del freddo
Una catena di fornitura del freddo riguarda i prodotti che richiedono un rigoroso controllo della temperatura nel passaggio dalla produzione al consumo. I prodotti di una catena di fornitura del freddo sono spesso di natura sensibile, come i vaccini o i prodotti biologici o gli alimenti deperibili. Per garantire la sicurezza e l'efficacia del prodotto, i partner commerciali monitorano costantemente le condizioni di temperatura. Di conseguenza, è fondamentale che tutti i partecipanti si attengano alle migliori pratiche. Inoltre, un'efficace condivisione delle informazioni tra tutte le parti è fondamentale per affrontare rapidamente qualsiasi cambiamento che non rientri nei requisiti. Se un evento del genere dovesse passare inosservato, la qualità del prodotto e la salute del paziente o del consumatore potrebbero essere a rischio.  

Interruzioni e rischi della catena di fornitura
Una gestione efficace della supply chain riduce l'impatto, allevia lo stress e gestisce le conseguenze aggiuntive delle interruzioni, rendendola una best practice da seguire. Tuttavia, la preparazione all'imprevisto può portare solo fino a un certo punto. Gli esempi che seguono sono alcuni elementi da considerare per una maggiore efficienza e successo della supply chain:

Pianificazione e previsione della domanda
Una pianificazione e una previsione adeguate consentono di comprendere e prevedere la domanda con maggiore precisione. Questa conoscenza garantisce che i prodotti e le quantità giuste arrivino in tempo alle persone giuste. Una buona gestione consente previsioni accurate. Ciò significa che avete una visibilità costante del vostro inventario, potendo tenere traccia sia delle scorte attuali che degli ordini in sospeso.

Gestione dei livelli di inventario
La gestione dei livelli di inventario va di pari passo con la previsione. Pianificando, prevedendo e gestendo efficacemente i livelli di inventario, è possibile evitare di ordinare prodotti in eccesso o in difetto e soddisfare la domanda del mercato in modo coerente. Stime imprecise possono comportare costi più elevati, tra cui scorte in eccesso e ritardi, oltre a compromettere la fiducia dei partner commerciali e dei clienti. Una cattiva gestione delle scorte può portare a un eccesso di scorte o a scorte "morte". Si tratta di scorte ritenute invendibili, che spesso costringono l'azienda a subire una perdita e a liquidare i prodotti indesiderati. L'eccesso di scorte spesso si traduce in una minore disponibilità di ricavi operativi.

Monitoraggio delle prestazioni dei fornitori
Non solo è fondamentale monitorare in modo affidabile la vostra catena di fornitura, ma è anche importante costruire relazioni di fiducia con i fornitori. Ciò significa comprendere appieno in che misura un fornitore rispetta gli impegni assunti nei confronti di partner e clienti. È importante essere a conoscenza di eventuali problemi relativi alla qualità dei prodotti, ai costi, all'accuratezza delle informazioni sui prodotti e/o ai tempi di consegna. Assicurarsi di lavorare con partner affidabili aiuta l'intera catena di fornitura a funzionare meglio e ad essere più fluida per soddisfare efficacemente la domanda.

Ottimizzazione dei percorsi di trasporto
I tempi di consegna o di spedizione richiesti per un prodotto possono rappresentare un ulteriore rischio per l'efficienza della supply chain. Con più prodotti che si spostano in varie località contemporaneamente, è essenziale ottimizzare i percorsi di trasporto di un prodotto. In questo modo si riducono al minimo i costi di trasporto, si garantisce la puntualità delle consegne e si consente all'azienda di crescere in base all'aumento della domanda.

Garantire la conformità a normative e standard
La conformità della catena di approvvigionamento significa che voi, i vostri fornitori e i vostri produttori rispettano tutte le normative vigenti. Ciò significa anche che tutte le parti coinvolte rispettano le leggi locali e internazionali e si riforniscono di prodotti in modo etico. In caso contrario, i costi possono essere enormi e possono comportare multe o altri impatti negativi per l'azienda. È fondamentale assicurarsi che voi e i vostri partner commerciali siate aggiornati sulle normative richieste. Queste normative possono avere un impatto sugli alimenti, sulla sanità e su altri prodotti che contribuiscono a monitorare la sicurezza dei consumatori.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi