About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

16 novembre 2023

Stampa portatile On Demand Wifi-6: la migliore difesa dei dati e le migliori prestazioni disponibili sul mercato.

È inevitabile che si passi a una rete Wi-Fi 6, proprio come tutti noi finiremo inevitabilmente per utilizzare la tecnologia cellulare 5G, prima o poi.

Quando arriverà quel giorno e cosa vi spingerà a fare l'upgrade potrebbe non essere ancora noto. Per alcuni, potrebbe trattarsi di una minaccia alla sicurezza che deve essere contrastata. Per altri, potrebbe essere la necessità di una maggiore larghezza di banda con l'aumento dei progetti di digitalizzazione e la messa in linea di un maggior numero di dispositivi. Ma il punto è che il Wi-Fi 6 sarà impossibile da evitare.

Per questo motivo, ci sarà un giorno in cui sarà necessario passare alle stampanti Wi-Fi 6. Può darsi che abbiate bisogno di un flusso di lavoro di stampa più sicuro e che un dispositivo Wi-Fi 6 collegato a una rete Wi-Fi 6 offra la migliore difesa per i vostri dati. Oppure, potrebbe essere che vi serva una stampante mobile in grado di produrre etichette RFID e che sia più sensato assicurarsi che la stampante sia compatibile con le reti Wi-Fi 6 per motivi di prestazioni e sicurezza. O ancora, potreste essere in procinto di rinnovare il vostro parco stampanti perché le vostre sono ormai a fine vita.

In ogni caso, prima o poi l'infrastruttura wireless dell'azienda passerà al Wi-Fi 6 e sarà necessario aggiornare le stampanti. Quindi, la probabilità che prima o poi abbiate bisogno di una stampante Wi-Fi 6 è piuttosto alta, anche se credo che ne avrete bisogno prima di quanto pensiate.

Le forze che spingono verso l'aggiornamento delle reti e dei dispositivi wireless si rafforzano di giorno in giorno. Sempre più retailer stanno implementando i requisiti di etichettatura alla fonte RFID per i fornitori e sempre più organizzazioni si stanno rendendo conto che l'inventario etichettato RFID è molto più facile da tracciare, gestire e prelevare/imballare/spedire nei negozi, nei centri di approvvigionamento, negli ospedali, nelle farmacie, nei magazzini, ecc. Inoltre, gli acquirenti stanno perdendo la pazienza quando si tratta di prezzi errati sugli scaffali/prodotti e dell'accuratezza delle scorte a scaffale, e sia i consumatori che i clienti commerciali ritengono le organizzazioni sempre più responsabili per gli ordini consegnati male e per i ritardi nelle consegne, molti dei quali possono essere ricondotti a problemi di etichettatura in qualche punto della catena di approvvigionamento. Oltre a queste "normali" dinamiche aziendali, il numero di gravi violazioni della sicurezza informatica aumenta di giorno in giorno. Pertanto, in un futuro molto prossimo, sarà necessario passare a stampanti Wi-Fi 6 in grado di sostenere la vostra attività e proteggere i vostri dati secondo gli standard più recenti.

Parliamo quindi di cosa succederà quando arriverà quel giorno (perché a nessuno piacciono le sorprese nel mondo degli affari) e, più precisamente, di cosa dovrete fare quando arriverà quel giorno.

In primo luogo, dovrete migrare o sostituire una tonnellata di dispositivi wireless e assicurarvi che siano tutti in grado di connettersi e rimanere connessi alla nuova rete. Dovrete anche assicurarvi che siano il più sicuri possibile. Non solo stampanti mobili, ma anche computer mobili, tablet, dispositivi indossabili e scanner di codici a barre (o sensori, telecamere e robot). Ma voglio concentrarmi soprattutto sulle stampanti mobili, poiché le prestazioni aziendali dipendono dalle loro prestazioni. Se non funzionano, il vostro team non può generare facilmente etichette o aggiornare i cartellini dei prezzi sul posto, e questo avrà un impatto negativo sulle prestazioni della vostra azienda per una serie di motivi.

Anche se tecnicamente si possono usare dispositivi Wi-Fi 5 sulla rete Wi-Fi 6 (e viceversa), non si possono ottenere tutti i vantaggi della rete Wi-Fi 6 a meno che non si usino anche dispositivi Wi-Fi 6. Uno cliente Zebra in Europa lo ha capito di recente. Sono passati al Wi-Fi 6 abbastanza rapidamente dopo aver subito un devastante incidente di cybersecurity su una rete più vecchia e, dopo aver parlato con diversi esperti, si sono resi conto che senza i dispositivi Wi-Fi 6 collegati alla nuova rete Wi-Fi 6, c'erano più vulnerabilità di quante potessero tollerare nel loro ambiente wireless aggiornato. Così hanno chiamato per sapere se potevano acquistare stampanti mobili Wi-Fi 6 con protezione di sicurezza WPA3. Fortunatamente ci sono e oggi le stanno usando. (Di recente sono state lanciate le prime stampanti mobili abilitate al Wi-Fi 6 del settore, quindi il tempismo è stato perfetto per le esigenze di questo cliente).

Naturalmente, la sicurezza non è l'unica ragione per assicurarsi di avere le stampanti appropriate collegate alla rete wireless. Credo solo che sia uno dei motivi più importanti, vista l'escalation di minacce alla sicurezza dei dati che ogni azienda sta subendo in questi giorni. Troppe organizzazioni danno la priorità alla sicurezza dei computer mobili, ma dimenticano la sicurezza delle stampanti. Ecco perché sono considerate un facile bersaglio per i malintenzionati. Hanno in dotazione molti dati preziosi e, se non sono ben protette, costituiscono un facile punto di accesso alle reti wireless e, quindi, ad altri sistemi informativi aziendali connessi. Quindi, fate in modo che oggi, o il giorno in cui accenderete la vostra rete Wi-Fi 6, sia il giorno in cui cambierete questa situazione.

Una volta delineata una rosa di stampanti Wi-Fi 6, ci sono ancora un paio di cose a cui pensare prima di decidere quale sia la migliore:

1_Quanto si muoveranno i vostri lavoratori? Rimarranno all'interno delle quattro mura del vostro negozio, magazzino, ospedale o stabilimento? Dovranno lavorare occasionalmente all'esterno, magari nel centro di giardinaggio, nella zona di raccolta/restituzione dei rifiuti o a una raccolta di sangue? Questo vi aiuterà a determinare la copertura e, in particolare, il numero di punti di accesso necessari per garantire una connessione costante. Non volete che la stampante mobile si disconnetta dalla rete quando si allontana da un punto di accesso. Dovete assicurarvi che i lavoratori possano stampare etichette, ricevute e altro sul posto, indipendentemente dal luogo in cui lavorano.

2_ A quanti dispositivi dovranno collegarsi le stampanti e con quale facilità? Anche se dal punto di vista del mobile computing e della scansione si può avere un parco dispositivi con diversi fattori di forma o modelli, l'obiettivo è trovare un unico modello di stampante mobile in grado di collegarsi a tutti questi dispositivi. In questo modo la gestione del parco macchine sarà molto più semplice (e l'IT molto più felice). Quindi, considerate questo tipo di connettività insieme alla connettività di rete wireless quando scegliete la stampante migliore per voi.

Se pensate di poter conservare le vostre stampanti mobili Wi-Fi 5 ancora per un po', perché hanno una vita molto più lunga, ricordate che il numero totale di dispositivi che devono connettersi alla vostra rete sta crescendo. Quando si ha un'alta densità di dispositivi connessi (non solo stampanti) che si affidano allo stesso punto di accesso e si cerca di utilizzare una tecnologia più vecchia sia dal punto di vista della rete che dei dispositivi, si avranno problemi di prestazioni. C'è un motivo per cui i grandi rivenditori e i gestori di magazzini stanno passando rapidamente al Wi-Fi 6. Non è solo per la sicurezza, ma anche per la sicurezza dei dispositivi. Non è solo per la sicurezza. È perché sanno di poter collegare più dispositivi Wi-Fi 6 (come le stampanti mobili) a punti di accesso Wi-Fi 6 di quanto non possano fare collegando dispositivi Wi-Fi 5 a punti di accesso Wi-Fi 6 (o dispositivi Wi-Fi 5 a punti di accesso Wi-Fi 5).

Inoltre, stiamo rapidamente arrivando a un punto in cui sarà comune stampare un'etichetta con codice a barre e funzionalità RFID integrata. In effetti, se siete produttori o distributori, potreste già avere bisogno di un'etichetta ibrida codice a barre+RFID su molti dei prodotti e delle confezioni che spedite. Poiché non è efficiente far correre i vostri dipendenti a una stazione di stampa fissa centralizzata per generare etichette con codici a barre o RFID, la cosa migliore è dotarli di una stampante RFID mobile che consenta loro di stampare il tipo di etichetta di cui hanno bisogno ovunque si trovino in quel momento, in una stazione di imballaggio o persino al molo di ricevimento. Ultimamente molti clienti di magazzini, negozi e sanità ci hanno detto che devono etichettare da soli le scorte in entrata per consentire una migliore tracciabilità e gestione nelle loro strutture e a valle (a seconda dei casi). Inoltre, stanno scoprendo decine di nuovi luoghi in cui le stampanti mobili o le stampanti RFID mobili saranno presto necessarie, se non lo sono già.

È probabile che siate nella stessa barca, cercando di accelerare ogni flusso di lavoro, ogni attività, per soddisfare le aspettative dei clienti senza commettere errori o compromettere la sicurezza dei dati. Se è così, fate tesoro del prossimo consiglio:

Non date per scontato che le vostre stampanti Wi-Fi 5 possano continuare a essere utilizzate una volta che la rete Wi-Fi 6 sarà online e Non date per scontato che uno scambio 1 a 1 con la versione Wi-Fi 6 della vostra stampante attuale sarà sufficiente quando arriverà il giorno di passare ai dispositivi Wi-Fi 6.

Sfruttate questa mossa come un'opportunità per rivalutare tutto e ricominciare da capo, se necessario. Fate finta di non avere stampanti in gioco oggi, perché l'obiettivo non è quello di sostituire ciò che avete. Si tratta di acquistare ciò che vi servirà per gestire meglio le operazioni, per godere di una maggiore sicurezza, per poter girare liberamente senza essere disconnessi e per connettere più dispositivi a ogni punto di accesso, in modo da non dover spendere di più per altri punti di accesso man mano che più persone/dispositivi devono condividere informazioni.

Vi consiglio di seguire i passaggi descritti in questo post per assicurarvi che il prossimo acquisto di una stampante, che probabilmente sarà una stampante Wi-Fi 6, protegga i vostri interessi e fornisca il ritorno sull'investimento (ROI) che vi aspettate sia dall'infrastruttura di rete Wi-Fi 6 che da tutti gli altri dispositivi collegati alla stampante e alla rete.

Nel caso del Wi-Fi 6, l'installazione di nuovi punti di accesso offre l'opportunità di avere più dispositivi sulla stessa rete e di farli funzionare alla massima velocità nonostante l'alta densità di traffico. E quando si collegano alla rete i dispositivi giusti, come le stampanti o i computer portatili Wi-Fi 6, le prestazioni dei dispositivi saranno migliori, perché funzioneranno più velocemente di un dispositivo Wi-Fi 5 su una rete Wi-Fi 6. A sua volta, l'intera operazione si svolgerà in modo più fluido e si otterrà un migliore ROI per tutti gli investimenti in Wi-Fi 6 in aggregato.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi