About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

12 febbraio 2024

Soluzioni AI avanzate per un'ispezione rapida ed efficiente degli imballi nella Supply Chain.

L'ispezione degli imballaggi è una parte sempre più vitale del processo di spedizione, ma il controllo dei codici a barre e della qualità dell'imballaggio stesso può essere impegnativo. Gregory Lewis, executive channel account manager, Machine Vision, di Zebra Technologies esplora come la nuova tecnologia alimentata dall'intelligenza artificiale potrebbe rafforzare i magazzini di tutto il mondo.

Dall'inizio della pandemia di Covid-19, il mercato degli imballaggi ha subito un'impennata di valore. Tra chiusure e allontanamenti sociali, e la conseguente necessità di assicurare cibo e scorte in patria, nel 2021 la sola Unione Europea ha generato il 25% in più di materiale da imballaggio rispetto a un decennio prima. Le stesse tendenze si riflettono a livello mondiale. Secondo un lavoro di Mordor Intelligence, il packaging globale vale oggi 1,1 miliardi di dollari e potrebbe crescere di altri 200 miliardi entro il 2028.

Tuttavia, se l'imballaggio è oggi un'industria globale in continua espansione, che offre vaste opportunità sia ai produttori che ai fornitori, gli spedizionieri sono sempre più sotto pressione. Questo vale per una serie di settori, dalla garanzia di leggibilità delle etichette al controllo della qualità delle scatole o dei sacchi prima che arrivino ai clienti. Sebbene la tecnologia a supporto dell'imballaggio esista da decenni, negli ultimi anni si sono registrati notevoli progressi.

Opzioni binarie

Prima di poter essere spediti ai clienti, i pacchi devono essere controllati. L'esempio più ovvio è forse l'imballaggio stesso. Se si consegna una busta strappata o una scatola che perde, il costo finanziario può essere doloroso, soprattutto se le ricerche indicano che gli articoli restituiti valgono solo due terzi del loro prezzo originale. La storia è simile anche all'interno. Se, ad esempio, un contenitore per alimenti difettoso si rompe a metà del nastro trasportatore, rischia di danneggiare attrezzature per milioni di dollari.

Altrettanto importante è la necessità di certificare la tracciabilità dei colli. Se un codice a barre è difettoso o comunque illeggibile, come può raggiungere la destinazione in modo sicuro o proteggere gli spedizionieri da clienti arrabbiati? Gli spedizionieri vogliono avere la tranquillità di poter dire: "Quando questo pacco ha lasciato il mio magazzino, era a posto"", spiega Gregory Lewis. "Ed ecco un'immagine visiva catturata per confermare che era ottimo quando è partito".

E l'executive channel account manager di Zebra Technologies non è l'unico a pensarla così. Come ha scoperto di recente Future Market Insights, il settore dei sistemi di ispezione degli imballaggi vale già quasi 500 milioni di dollari e potrebbe raggiungere quasi 1 miliardo di dollari nel prossimo decennio.

Tuttavia, i sistemi tradizionali di ispezione degli imballaggi hanno sofferto di una serie di limitazioni. Fondamentalmente, ciò è dovuto alla tecnologia che li sostiene. Progettati sulla base di una serie di regole rigide, le loro conclusioni sono binarie: una confezione è accettabile, oppure no.

Il problema, spiega Lewis, si presenta quando i manager cercano di capire esattamente cosa comporta il problema. "Ci sono danni causati dall'acqua, le scatole sono strappate o le etichette sono staccate dai sacchetti?", chiede, parlando in modo retorico. Va da sé che, in molti casi, per venire a capo di una complicazione è necessario quello che Lewis chiama "l'occhio umano", con conseguente perdita di tempo e denaro da dedicare ad altro.

Un'altra difficoltà con i vecchi modelli riguarda l'immensa varietà di imballaggi moderni. Sebbene i sistemi di visione binaria siano bravi a esaminare oggetti prevedibili come le scatole di cartone, i sacchetti di plastica accartocciati in mille modi diversi sono molto più difficili da analizzare.

La storia è simile anche per gli ispettori della tracciabilità. "Un normale codice a barre su sfondo bianco?", chiede Lewis. Nessun problema. "Ma un codice a barre 2D inciso al laser su un pezzo di metallo ruvido? È piuttosto brutto. Tradizionalmente, sarebbe piuttosto difficile da individuare".

Il potere dell'intelligenza artificiale

In che modo gli spedizionieri affrontano queste diverse sfide? In una frase: con l'apprendimento profondo. Sfruttando i più recenti progressi dell'IA e collaborando con esperti del settore, stanno implementando soluzioni di visione artificiale che possono migliorare notevolmente il processo di ispezione.

Zebra Technologies, da parte sua, è al centro di questi sviluppi. Dalla sede centrale dell'Illinois, con un'eredità di 50 anni, l'azienda offre una gamma di piattaforme all'avanguardia, che insieme possono rendere l'ispezione degli imballaggi più rapida ed efficiente.

Si pensi, ad esempio, alla suite di software di visione artificiale Aurora di Zebra. Si tratta di un sistema algoritmico profondo che consente agli utenti di integrare potenti funzionalità di ispezione degli imballaggi nelle loro linee di produzione. Essendo basato sull'intelligenza artificiale, Aurora non si limita a risposte "sì" o "no", ma può essere addestrato su dati reali per comprendere il packaging in tutta la sua complessità.

Questo ha importanti conseguenze nella pratica. A titolo di esempio, Lewis evidenzia i sacchetti di plastica. Con i sistemi basati su regole, la tecnologia farebbe fatica a distinguere un sacchetto semplicemente sgualcito da uno realmente strappato. L'apprendimento automatico non ha questi problemi, risparmiando in un attimo un sacco di manodopera.

Aurora è anche in grado di distinguere tra vari problemi, ad esempio se una scatola è bagnata o strappata. Inoltre, aggiunge Lewis, Aurora è facile da usare, in quanto l'intelligenza artificiale può essere addestrata a segnalare solo le eccezioni importanti. "I marchi di consumo di lusso possono volere una scatola perfetta per la spedizione", spiega Lewis, mentre non è così per i prodotti più banali.

Gli stessi principi possono essere applicati alla tracciabilità. Oltre ad essere facilmente addestrata ad esaminare i codici a barre metallici grezzi, la piattaforma di Deep Learning Optical Character Recognition di Zebra è in grado di scansionare altrettanto bene le lettere vere e proprie. Tra l'altro, ciò è prezioso nella produzione alimentare, ad esempio per individuare le avvertenze sugli allergeni scritte male o mancanti.

Non è nemmeno necessario che gli spedizionieri investano in più macchine. Descrivendo la gamma di telecamere intelligenti Iris GTX di Zebra, Lewis afferma che sono in grado di "eseguire la lettura dei codici a barre, il controllo dei colori e le ispezioni visive in un'unica soluzione": una soluzione ben diversa dalle vecchie configurazioni, che potevano costringere gli spedizionieri a installare due o addirittura tre macchine separate.

Analogamente, il kit di sviluppo software per la visione artificiale di Zebra offre una vasta gamma di strumenti per l'acquisizione, l'elaborazione e l'archiviazione delle immagini, ideali per i chargeback o le prove di stampa.

Aumentare la tecnologia

Tutto questo ha conseguenze chiare e immediate per gli spedizionieri che scelgono Zebra. Alcuni vantaggi sono ovvi: la delega all'intelligenza artificiale di compiti di ispezione che richiedono molto tempo farà inevitabilmente crescere il bilancio di un'azienda. Lewis, da parte sua, prevede situazioni in cui i lavoratori possono controllare migliaia di colli armati solo di un carrello elevatore, scansionando il tunnel mentre guidano.

Complessivamente, secondo Lewis, si può risparmiare un quinto dei costi per le attività di tracciabilità, particolarmente cruciali quando i margini della logistica possono arrivare all'1%. I sistemi di intelligenza artificiale possono rendere operativi protocolli di ispezione complessi in appena mezza giornata. Rispetto ai giorni o alle settimane delle piattaforme basate su regole, che devono essere totalmente riconfigurate in caso di modifiche.

Allo stesso tempo, è evidente che l'abilità tecnica di Zebra non potrà che maturare nel tempo. A parte gli algoritmi stessi, che con l'esposizione a un maggior numero di dati si affineranno inevitabilmente, questo è vero anche in termini di ricerca e sviluppo.

Zebra impiega un team internazionale di ingegneri dedicato alla ricerca e allo sviluppo dell'intelligenza artificiale. È una cosa insolita, osserva Lewis: la maggior parte delle aziende di tecnologia per l'ispezione degli imballaggi non ha così tanti codificatori che lavorano contemporaneamente sullo stesso problema, soprattutto se si considera la qualità dei macchinari fisici di Zebra.

A questo fa eco il solido servizio clienti. "Una caratteristica piuttosto unica di Zebra è che vendiamo pacchetti di assistenza a livello di articolo", afferma Lewis, aggiungendo che altrove nel settore le garanzie si estendono solo agli errori del produttore. In altre parole, se un carrello elevatore si schianta accidentalmente contro un pezzo di hardware, lo spedizioniere dovrà accollarsi il costo, cosa che non accade quando si lavora con Zebra.

Unitamente a una vasta rete di contatti nel settore (Zebra vanta 10.000 partner in oltre 100 paesi), ciò significa che qualsiasi problema tecnico può essere risolto rapidamente.

Come dice Lewis, questo è ovviamente utile tutto l'anno, ma soprattutto a Natale e in altri periodi di spedizioni intense, quando "la gente vuole che siate lì entro un giorno". Considerando la popolarità del lavoro di Zebra, non stupitevi se vi inviteranno a rimanere per un drink.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi