EMAIL: info@multimac.it

TELEFONO: 800 593 293
Dal Lunedì al Venerdì, 8:00-18:00

COMPANY INFO
Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

26 novembre 2021

La tecnologia RFID cambia il modo in cui i retailer guardano alla visibilità end-to-end della Supply Chain.

Gli investimenti nel monitoraggio dell'inventario RFID permettono ai rivenditori di offrire un modello flessibile di adempimento dell'e-commerce e consentono loro di gestire proattivamente l'inventario.

Con i consumatori che reimpostano le aspettative di adempimento in modo veloce e conveniente, la pandemia di COVID-19 ha segnato una drammatica accelerazione dell'importanza della visibilità della catena di approvvigionamento. Per questo motivo, le aziende non possono fare promesse di adempimento ai loro clienti senza una visione accurata del loro inventario. Nel frattempo, anche i consumatori stanno diventando sempre più consapevoli delle implicazioni di vasta portata del modo in cui acquistano, consumano e smaltiscono gli oggetti quotidiani.

In risposta a questi cambiamenti nel comportamento dei consumatori, i rivenditori e i marchi hanno ora bisogno di rompere i loro silos di inventario e creare una visione unica delle scorte in tutta la loro catena di approvvigionamento. Il modo migliore per farlo è tracciare il movimento di ogni singolo articolo lungo la catena di fornitura e raccogliere i dati in un archivio di inventario basato sul cloud. Che sia in negozio, in un centro di distribuzione o attraverso sforzi di prevenzione delle perdite. Questo permette alle aziende di tenere traccia di ogni singolo articolo utilizzando la tecnologia RFID, dal momento in cui lascia la fabbrica di produzione al momento esatto in cui l'articolo viene spedito, venduto o restituito.

Attraverso la rottura dei silos di inventario, le aziende possono creare una visione unica delle scorte in tutta la loro catena di fornitura, che permette agli articoli di muoversi tra i negozi, i centri di distribuzione e l'e-commerce senza perdere di vista un singolo prodotto. Questo permette di far combaciare perfettamente domanda e offerta ovunque e in qualsiasi momento.

RFID in azione

Sapere cosa c'è in magazzino e dove si trovano gli articoli in ogni momento lungo la catena di approvvigionamento è diventato essenziale. Questo è il motivo principale per cui molti grandi retailer stanno utilizzando queste soluzioni per ottenere una visibilità completa dell'inventario a sostegno della strategia omnichannel.

Le soluzioni Cloud RFID sono costruite appositamente per la tecnologia RFID e raccolgono tutti i dati di inventario EPC in un unico luogo per creare una perfetta visibilità dell'inventario. Con questo in mente, i clienti possono usare la piattaforma per colmare il divario tra lo shopping online e quello in negozio. I negozi hanno ora un ruolo cruciale nel viaggio di shopping omnichannel, con gli ordini di e-commerce che vengono evasi tramite le opzioni ship-from-store e BOPIS fulfillment.

Allo stesso modo, molti marchi di abbigliamento stanno utilizzando l'RFID con l'obiettivo finale di aumentare la precisione dell'inventario. Questo sta portando ad una strategia omnichannel che ha allineato le vendite online e nei negozi fisici. Utilizzando le soluzioni RFID Cloud in tutta la rete di negozi, l'accuratezza dell'inventario migliora mediamente dal 72% pre-RFID al 100% di accuratezza sullo stock in uscita e al 99,5% di accuratezza sullo stock in negozio con la tecnologia RFID.

L'RFID sta aiutando a guidare la sostenibilità nella vendita al dettaglio

La domanda di sostenibilità da parte dei consumatori è presente in tutta la catena di approvvigionamento. Vogliono sapere che i prodotti che stanno acquistando non stanno avendo un impatto negativo sull'ambiente prima che raggiungano le loro case.

Secondo molti retailer, l'RFID è il fattore chiave per una catena di fornitura completamente trasparente, che consente la completa tracciabilità degli articoli dalla fonte al consumatore.

Utilizzando la tecnologia RFID, i retailer stanno facendo un passo importante nella strategia di digitalizzazione. Sapere esattamente quali articoli sono in magazzino e dove si trovano in tempo reale permette di scegliere sempre il metodo di evasione più efficiente. Per esempio, se un cliente vive a pochi minuti dal negozio, è uno spreco far arrivare un pacco da un centro di distribuzione; ha più senso farlo spedire dal negozio più vicino o farlo ritirare in un momento adatto al cliente, perché questo è più efficiente e più sostenibile.

Importanza della visibilità degli articoli a causa di COVID-19

Molti marchi di moda hanno affrontato un drammatico cambiamento nel comportamento degli acquirenti come reazione alla pandemia. Con negozi nelle più grandi città del mondo e spedizioni in tutti i paesi, essere informati sulle dinamiche dei paesi che entrano ed escono dal blocco ha reso ancora più importante ottimizzare la visione dei livelli di stock all'interno della loro supply chain. In questo modo, l'equilibrio delle scorte nei negozi e nei centri di distribuzione può essere adattato alla situazione locale.

"Se prometti di avere qualcosa, devi mantenere la tua promessa, e questa disponibilità è fornita dalla tecnologia", ha detto recentemente Rik Kok, direttore globale degli acquisti e delle proprietà immobiliari di Scotch and Soda, uno dei più importanti retailer europei.

La visibilità e l'accuratezza dell'inventario permettono ai retailer di diminuire il totale delle loro scorte pur continuando a vendere di più, il che va di pari passo con l'assegnazione dei prodotti ai negozi che ne hanno bisogno e l'abbassamento delle soglie di sicurezza. L'abbassamento delle soglie di sicurezza aumenta la disponibilità della merce digitale e dà al prodotto più possibilità di vendere.

Con gli ultimi 18 mesi che hanno aperto gli occhi all'industria sulle sfide e le aspettative che possono verificarsi da un giorno all'altro, la tecnologia è progredita ad un ritmo più veloce. Mentre la sfida del settore dell'eccesso di inventario non è un segreto, pochi conoscono la migliore linea d'azione per risolverla, poiché ci sono diverse ragioni per cui l'eccesso può verificarsi. Alcuni dei fattori chiave che contribuiscono includono la mancanza di visibilità su ciò che è presente nei negozi, il desiderio di avere il prodotto giusto prontamente disponibile per i clienti e processi insufficienti del negozio al dettaglio. Fortunatamente, la tecnologia RFID può aiutare i retailer a raggiungere questo obiettivo.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi