19 luglio 2021

La tecnologia che aumenta la visibilità e migliora la produttività in ogni fase della Supply Chain 4.0.

Stiamo entrando nell'era della Supply Chain 4.0 con l'applicazione di tecnologie dirompenti come l'Internet of Things (IoT), il cloud computing, l'intelligenza artificiale (AI) e il machine learning negli ambienti di produzione e distribuzione. Realizzare la promessa della Supply Chain 4.0 si tradurrà in operazioni più veloci e flessibili, meglio preparate a soddisfare la mutevole domanda dei consumatori. In definitiva, produttori e distributori di tutti i tipi opereranno con maggiore efficacia, efficienza e sicurezza.

La realtà è, tuttavia, che la maggior parte delle aziende ha ancora del lavoro da fare prima che la Supply Chain 4.0 possa essere eseguita in piena scala.  Molte delle supply chain di oggi sono costruite intorno all'idea di produzione e adempimento just-in-time, orientate verso obiettivi di massimizzazione della produttività. Questo modello attuale dipende dalla presenza di condizioni ideali e stabili, che spesso non possono tenere conto dei cambiamenti della domanda o di altre sfide impreviste. La buona notizia è che la Supply Chain 4.0 porterà alla creazione di "fabbriche intelligenti" che riuniscono la potenza della connettività a livello aziendale, l'analisi in tempo reale e l'automazione per tracciare e ottimizzare ogni processo, asset e risorsa con una precisione puntuale, ed end-to-end. Investire nella giusta tecnologia e lavorare con i giusti partner per ottenere questo risultato è fondamentale per ottenere un vantaggio competitivo e sfruttare le future opportunità di crescita.

Una nuova era di controllo e trasparenza in tempo reale
Eventi straordinari e aspettative sempre più alte dei clienti hanno messo in evidenza la fragilità delle catene di fornitura, esponendo la difficoltà di adeguare i sistemi rigidi del passato con un futuro così imprevedibile. Man mano che sempre più presupposti intorno alla catena di approvvigionamento si dimostrano obsoleti, molti dei sistemi costruiti intorno ad essa non possono più funzionare allo stesso livello di efficacia. Rispondere a nuove opportunità, minacce, requisiti o cambiamenti della domanda richiede processi agili e adattabili, così come il successo operativo a lungo termine. Molti produttori e distributori sanno di aver bisogno di maggiore visibilità in modo che quando le cose vanno storte, l'organizzazione ha una solida base su cui reagire e rispondere. La trasformazione della catena di approvvigionamento sta inaugurando una nuova era di trasparenza in tempo reale, end-to-end e gestione delle prestazioni. Una chiave per questa evoluzione tecnologica è l'integrazione di tag e lettori di identificazione a radiofrequenza (RFID) che aiutano ad automatizzare i processi di inventario, a semplificare i flussi di lavoro e ad accelerare le linee di produzione. Le soluzioni RFID possono anche completare e integrarsi con le soluzioni emergenti di visione artificiale per aumentare la precisione e l'affidabilità dei processi. L'aggiunta dell'analisi predittiva permette alle aziende di prevedere la domanda futura in modo più accurato per le parti o i prodotti finiti, fino al livello settimanale. L'analitica prescrittiva fornisce una guida ben indirizzata su quali azioni possono e devono essere intraprese proprio ora per isolare meglio le catene di fornitura da errori operativi conseguenti o da eventi potenzialmente distruttivi.

Maggiore visibilità in tutta la catena di approvvigionamento
Affinché la catena di approvvigionamento di domani funzioni bene, sono necessarie precisione e visibilità in tempo reale senza precedenti in tutta la rete. La prossima generazione di sistemi di gestione delle prestazioni può aiutare a tracciare le informazioni della catena di approvvigionamento dalla fonte fino al cliente finale nella sua destinazione finale. A permettere questa evoluzione verso la Supply Chain 4.0 ci sono progressi significativi nell'automazione e nella tracciabilità.  Per esempio, la scansione RFID aggiorna il tradizionale codice a barre 2D per una maggiore produttività, integrandosi con altre soluzioni come la visione artificiale e l'analisi predittiva.

I lettori RFID fissi giocano un ruolo essenziale nell'ambiente di magazzino del futuro.
Combinata con altre soluzioni avanzate, la tecnologia RFID può supportare i driver economici critici per il magazzino o il centro di distribuzione, tra cui la visibilità degli asset, la produttività, il controllo della qualità e il track and trace. La tecnologia RFID è diventata sempre più efficace e conveniente da implementare nell'ambiente del magazzino e della logistica, il che ha portato a una sua più ampia adozione. Tuttavia, per ottenere il massimo ritorno sull'investimento (ROI) è necessario lavorare con un fornitore di soluzioni che possa aiutare a integrare la tecnologia nel business per evitare flussi di lavoro isolati e minimizzare la complessità.

Tracciamento RFID dal singolo articolo al livello del pallet
L'impianto di produzione è particolarmente adatto ai lettori RFID passivi, poiché i materiali generalmente seguono un percorso fisso attraverso una struttura.  Le nuove antenne RFID avanzate ad ampio raggio possono espandere il campo di scansione per la localizzazione in tempo reale di ogni bene nel magazzino. Nella produzione discreta, l'inventario è spesso serializzato e ogni parte unica ha un posto dedicato. Con le etichette RFID, i responsabili della produzione possono assicurarsi che i materiali siano messi in sequenza correttamente, in modo che i componenti giusti arrivino alla linea esattamente al momento giusto. Una maggiore visibilità non permette solo alle organizzazioni di rilevare gli errori dopo che sono accaduti, però.  Permette anche alle aziende di prevenire i problemi prima che si verifichino, evitando potenziali problemi di controllo della qualità che potrebbero danneggiare la reputazione o i profitti dell'azienda. Inoltre, prevenendo i problemi di utilizzo delle risorse e migliorando la tracciabilità delle materie prime, la linea funziona senza mettere in discussione la produttività.

L'ecosistema della catena di approvvigionamento 4.0
La trasformazione della catena di approvvigionamento si estende oltre una o poche industrie.  Gran parte della stessa tecnologia della catena di rifornimento può essere applicata in categorie che vanno dal settore automobilistico e dell'abbigliamento a quello farmaceutico e alimentare, estendendosi dall'impianto di produzione e dal magazzino al trasporto e infine al punto finale di distribuzione, come la vendita al dettaglio e le strutture sanitarie. Le soluzioni RFID aiutano i negozi, i ristoranti a servizio rapido, i fornitori di cibo e persino gli ospedali ad aumentare drasticamente la visibilità dell'inventario, ad abbassare i costi e a ridurre gli sprechi. L'installazione di lettori RFID passivi nei passaggi come le porte o i refrigeratori offre un maggiore controllo e visibilità senza far aumentare i costi di manodopera. La RFID aumenta anche la tracciabilità nella catena di approvvigionamento farmaceutico e si integra con le soluzioni di monitoraggio della temperatura per fornire informazioni più dettagliate.

Navigare nel complesso fenomeno delle stock keeping unit (SKU)
Se le soluzioni RFID sono molto efficaci in una miriade di industrie, il settore dell'abbigliamento, degli accessori e delle calzature è uno dei migliori esempi di implementazione di successo dell'etichettatura fino al punto di consumo. L'RFID è particolarmente utile in queste categorie a causa del complesso fenomeno degli SKU che tiene conto dello stile, del colore e della taglia dell'articolo.  In queste categorie - in p       articolare, l'ambiente del negozio al dettaglio - l'etichettatura RFID paga dividendi nella gestione dell'inventario, nella verifica automatica degli ordini e dell'evasione, e nella gestione della logistica inversa, che è un punto particolarmente dolente a causa dell'alto tasso di resi del commercio al dettaglio di abbigliamento.

Il percorso verso il successo della supply chain
Le operazioni di produzione sono complesse e ogni supply chain è diversa. Ogni azienda ha i propri obiettivi ed esigenze tecnologiche uniche. È necessaria una leadership forte e attiva per guidare l'organizzazione attraverso il processo di trasformazione digitale. Realisticamente, l'implementazione di queste tecnologie attraversa le divisioni tradizionali all'interno di un'azienda, richiedendo la cooperazione di team tra cui IT, operazioni, cybersecurity, e oltre, richiedendo le competenze altamente affinate dei leader senior che possono allineare diversi costituenti all'interno dell'organizzazione per lavorare insieme e cambiare il modo in cui le cose vengono fatte. I rapidi progressi tecnologici nella connettività wireless e nei sistemi di visione artificiale, permettono ai team di navigare nel paesaggio in evoluzione in tutti i settori. Con l'emergere di nuove tecnologie, le catene di fornitura rivoluzionate saranno meglio attrezzate per evolvere e adattarsi a condizioni imprevedibili e a richieste di mercato in continuo cambiamento. 

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi