About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

19 dicembre 2023

L'armamento geopolitico della Supply Chain: cosa devono fare i leader della Supply Chain di fronte all'ambiente inasprito di oggi?

Nel corso del 2023 si è assistito allo scioglimento dei vincoli di fornitura e alla riduzione dell'inflazione, ma la sensazione attuale dei leader della supply chain è tutt'altro che serena. Mentre le maggiori economie mondiali continuano a inasprire le politiche industriali nazionaliste, le barriere normative, le leggi sull'importazione e sull'esportazione e le sanzioni che ne derivano hanno di fatto portato all'armamento delle reti di fornitura.

All'inizio di quest'anno, Gartner ha intervistato le comunità COO e CSCO sui maggiori rischi che temevano potessero interrompere le loro attività e catene di fornitura. L'escalation geopolitica è stata in cima alla lista con un ampio margine.

In risposta, il mese scorso Gartner ha organizzato un evento per le comunità COO e CSCO che comprendeva una tavola rotonda con tre esperti di geopolitica dei Denton's Global Advisors (Amy Celico, Alvaro Vertiz e Kevin Allison) per esplorare questi rischi.

Un diverso tipo di cambiamento climatico

Gli esperti di Denton hanno definito l'attuale clima geopolitico come il peggiore dai tempi della Guerra Fredda, con l'aumento delle tensioni in linea con l'attuale spostamento verso il multipolarismo. Il dialogo politico costruttivo è molto difficile, dato che due dei maggiori poli, Cina e Stati Uniti, sono attualmente in disaccordo su quasi tutti i conflitti e le sfide mondiali. Ciò include le loro risposte alla pandemia e le loro posizioni sull'invasione russa dell'Ucraina, sulla guerra tra Israele e Hamas e sull'indipendenza di Taiwan.

Il futuro di Taiwan tiene svegli molti responsabili della supply chain, in particolare le aziende che fanno affidamento sui semiconduttori. Ultimamente, le esercitazioni militari della Cina nella regione hanno subito un'accelerazione e gli Stati Uniti hanno risposto con una maggiore presenza militare, sia marittima che aerea, nella regione. Il recente incontro tra Biden e Xi a margine del vertice APEC sembra aver stabilizzato le condizioni a breve termine, ma le prossime elezioni a Taiwan, nel gennaio 2024, rappresentano un altro potenziale punto di rottura. Il partito filo-indipendentista DPP è il più favorito per la vittoria e un recente tentativo di unificare i partiti di opposizione più favorevoli a Pechino ha avuto vita breve.

Alla domanda sulle possibilità di un'invasione a breve termine di Taiwan, il team di Denton ha visto un rischio minore, con la Cina distratta da un'economia lenta e da questioni ancora aperte sulla sua capacità di "vincere" militarmente. Secondo Denton, il rischio maggiore a medio termine (da 5 a 7 anni) sarebbe un incidente militare nello Stretto che, con un'elevata presenza da entrambe le parti, potrebbe rapidamente degenerare. Lo scenario più probabile sarebbe quello di un blocco e dell'acquisizione di isole offshore. Ciò innescherebbe una serie di sanzioni e restrizioni normative - mosse e contromosse. L'impatto globale si estenderebbe oltre i semiconduttori. Indipendentemente da un'eventuale escalation a Taiwan, gli esperti di Denton vedono un inasprimento delle restrizioni statunitensi/occidentali sulla tecnologia, riducendo l'accesso a tecnologie all'avanguardia e a modelli di addestramento AI.

Altri insegnamenti della comunità

Dalla tavola rotonda di Denton sono emersi altri elementi interessanti, tra cui:

_ Con oltre 30 miliardi di dollari di investimenti esteri, pari a una crescita del 30% su base annua, il Messico è il principale beneficiario della diversificazione produttiva basata sulla Cina. È interessante notare che questo vale sia per le aziende globali che per quelle di proprietà cinese.
_ I rischi per un'ulteriore espansione in Messico includono una domanda di infrastrutture elettriche superiore all'offerta, alti livelli di attività criminale e un governo con priorità populiste. Le opportunità includono condizioni economiche quali tassi di cambio favorevoli, inflazione relativamente bassa, costi del lavoro e accesso competitivi.
_ L'India ha l'opportunità di diventare una vera alternativa alla Cina nel settore manifatturiero asiatico e le aziende stanno investendo di conseguenza. Sul fronte della sicurezza, le nuove alleanze stanno funzionando. Sul piano commerciale, i progressi sono lenti. Non ci sono segnali chiari che dimostrino che l'India è passata dalle parole ai fatti per rimuovere le elevate barriere al commercio e all'accesso al mercato e per risolvere le sfide infrastrutturali.
_ Nel contesto del Medio Oriente, la Cina ha sacrificato le relazioni a breve termine con Israele, ma continua a influenzare silenziosamente l'Iran per contenere il conflitto. Permangono le preoccupazioni per un'escalation involontaria e accidentale del conflitto tra Israele e Hamas, con un impatto sul settore energetico.
_ L'Unione Europea (UE) è concentrata sulla transizione energetica e sul rilancio delle sue economie stagnanti. Ha meno urgenza degli Stati Uniti di confrontarsi con la Cina, poiché molte aziende europee (ad esempio, le case automobilistiche tedesche) dipendono fortemente dalle esportazioni verso la Cina. Tuttavia, l'UE si sta spazientendo per il ruolo della Cina nel "sostenere" la Russia, che potrebbe innescare ulteriori sanzioni e regolamenti.
_ Finora, l'attenzione dell'Europa alla regolamentazione in materia di sostenibilità, semiconduttori e IA non si è tradotta nell'auspicata innovazione locale. Questi sforzi richiedono un coordinamento significativo, politiche complesse e grandi investimenti finanziari difficili da attuare.

Quindi, cosa devono fare i leader della catena di approvvigionamento di fronte all'ambiente geopolitico inasprito di oggi?

_ Collaborare strettamente con il team di relazioni governative e con i consorzi di settore per definire le politiche normative e renderle più attuabili.
 _ Prepararsi a proteggere il personale nelle regioni potenzialmente colpite.
_ Continuare a investire nella continuità operativa e nella pianificazione degli scenari come parte di strategie di resilienza più ampie.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi