About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

16 agosto 2023

Inventory Management, la componente cruciale nella costruzione di una Supply Chain equilibrata e di successo.

L’Inventory Management è il processo di monitoraggio dei movimenti dei prodotti e delle quantità disponibili in base alla domanda dei consumatori. Si tratta di comprendere meglio la correlazione tra la disponibilità dei prodotti e le esigenze dei clienti. Significa anche sfruttare queste informazioni per migliorare il processo decisionale relativo alla frequenza, alla quantità e alla tempistica degli ordini.

L'inventario disponibile è una componente cruciale nella costruzione di una supply chain di successo, e richiede equilibrio. Ad esempio, i clienti vogliono trovare i loro prodotti preferiti quando sono pronti ad acquistarli. Se i vostri articoli non sono disponibili quando i clienti ne hanno bisogno, rischiate di perdere le vendite. Tuttavia, un eccesso di scorte potrebbe creare costi inutili.

Una gestione efficace dell'inventario implica la ricerca di un equilibrio tra il mantenimento di una fornitura adeguata di prodotti e l'eliminazione di scorte eccessive. In questo modo, le aziende possono risparmiare sui costi, ridurre gli sprechi, migliorare la soddisfazione dei clienti e far crescere l'attività.

La gestione dell'inventario inizia con l'implementazione di metodi di identificazione univoci per i prodotti. In questo modo si garantisce una tracciabilità efficiente dell'inventario, compresa la sua posizione attuale, la quantità e le esigenze future per la gestione dell'attività.

Multimac collabora da decenni con numerosi clienti per migliorare i processi di gestione delle scorte, sviluppando e sostenendo soluzioni tecnologiche per creare una catena di fornitura migliore e più sicura. 

Perché la gestione delle scorte è importante?

Una gestione efficace delle scorte è fondamentale perché garantisce la consegna puntuale dei prodotti e delle quantità giuste nel luogo giusto. Se non riuscite a soddisfare la domanda dei consumatori o dei partner commerciali, rischiate di avere un impatto negativo sulla vostra attività.

Tuttavia, la gestione delle scorte non si limita ad avere a disposizione i prodotti giusti. Se è eccessivo, potrebbe anche mettere a dura prova le risorse. Ad esempio, una quantità eccessiva di scorte può comportare un vincolo di denaro e di spazio di stoccaggio. Se invece le scorte sono troppo scarse, si rischia di perdere le vendite dei clienti e di creare inutili ritardi.

Grazie a una chiara comprensione dei livelli di inventario, è possibile sviluppare piani di produzione e di consegna migliori per i propri prodotti. Questo livello di comprensione e visibilità dei vostri processi vi permette di affrontare qualsiasi punto dolente o fonte di interruzione. Questa maggiore conoscenza garantisce uno scambio di dati senza soluzione di continuità con fornitori e partner. Ciò significa che voi e i vostri team potete rispondere rapidamente a qualsiasi variazione della domanda.

Una migliore gestione delle scorte si traduce in vendite quando si è in grado di prevenire l'eccesso di scorte, migliorare la soddisfazione dei clienti e alimentare in modo efficiente la supply chain.

Una corretta tracciabilità dell'inventario consente una completa trasparenza

La gestione dell'inventario svolge un ruolo fondamentale nella creazione di una catena di fornitura più trasparente. L'utilizzo delle migliori pratiche all'interno della vostra attività consente di semplificare la distribuzione dei prodotti lungo tutta la catena di approvvigionamento. Consente una migliore tracciabilità dei prodotti e una maggiore conoscenza della domanda di mercato. Queste informazioni in tempo reale consentono di lavorare meglio e più da vicino con partner, distributori, fornitori e rivenditori.

Una maggiore visibilità sull'inventario aumenta la fiducia nel vostro marchio e crea una maggiore confidenza con chi consuma e riceve i vostri prodotti. 

Tracciamento delle materie prime
Il monitoraggio delle materie prime aiuta a prevedere la quantità di prodotti finiti che i clienti e i distributori si aspettano e di cui hanno bisogno. Una conoscenza completa dei materiali disponibili aiuta a prevedere quanti prodotti finali possono essere realizzati in un determinato periodo di tempo. Senza la giusta quantità di materie prime per i vostri prodotti, potreste rischiare ritardi lungo tutta la catena di fornitura. Inoltre, una quantità eccessiva di scorte può essere dispendiosa e costosa.
Processo di produzione
Troppi sprechi lungo la catena di fornitura sono costosi e insostenibili. Pertanto, è più importante che mai creare processi semplificati, soprattutto durante la produzione. Processi più puliti e snelli possono ridurre i costi, contribuendo ad aumentare potenzialmente i profitti e a proteggere i margini.
Merce completata in magazzino
La visibilità dell'inventario è necessaria per capire dove si trovano i prodotti e quali sono i prodotti finiti disponibili per la distribuzione. La reportistica in tempo reale sulla disponibilità dei prodotti vi aiuterà a seguire meglio il loro movimento lungo la vostra catena di fornitura, dalla produzione alla distribuzione. È importante creare processi regolari, come il conteggio delle scorte, il monitoraggio automatico e il reporting dei dati in tempo reale. Questo può aiutare l'azienda a ottimizzare meglio l'inventario per le esigenze dei clienti.
Costi operativi
Se riuscite a gestire efficacemente il vostro inventario, sarete in una posizione migliore per ridurre l'eccesso di scorte, le scorte insufficienti o gli articoli obsoleti. Ciò si traduce in un risparmio di costi inutili. Sfruttando le migliori pratiche di gestione dell'inventario, sarete in una posizione migliore per ridurre i costi di stoccaggio, migliorare i tempi di evasione e snellire la vostra catena di fornitura complessiva. 

Come tenere traccia dell'inventario: Metodi comuni

Alcuni metodi comuni per tenere traccia dell'inventario possono includere la scansione dei codici a barre, l'identificazione a radiofrequenza (RFID) e il software di gestione dell'inventario. Di seguito sono riportati alcuni approcci comuni adottati dalle aziende per aiutare le catene di approvvigionamento a disporre del giusto inventario.

Gestione dell'inventario just in time (JIT)
Un sistema di inventario just-in-time riduce i costi legati alla detenzione di scorte in eccesso. I prodotti vengono creati solo quando sono necessari, evitando così gli sprechi e ottimizzando le scorte. Le aziende utilizzano il JIT per risparmiare denaro, lavorare in modo più efficiente e semplificare la loro catena di approvvigionamento. L'obiettivo di questo approccio è ottenere i prodotti giusti al momento giusto, evitando gli sprechi.  Il JIT si basa su dati di inventario accurati per garantire la disponibilità della giusta quantità di prodotti. Ciò contribuisce a creare un processo migliore e a ridurre i costi di inventario. Come ogni cosa, anche questo approccio presenta pro e contro. Il JIT può aiutarvi a risparmiare sui costi di mantenimento delle scorte e a diventare più efficienti con un migliore controllo della qualità. Tuttavia, il JIT aumenta la dipendenza dai fornitori, il che potrebbe causare ritardi nella produzione se i prodotti non arrivano in tempo.
Quantità d'ordine economica (EOQ)
L'Economic Order Quantity (EOQ) aiuta a capire quale sia la giusta quantità di merce da ordinare per ridurre al minimo i costi di magazzino. L'obiettivo di questo approccio è quello di bilanciare i costi di magazzino ed evitare le carenze di magazzino. Per calcolarlo, è possibile utilizzare una formula specifica. È necessario conoscere la domanda annuale di prodotti, il costo di un ordine medio e il costo di mantenimento. Da questi dati si può calcolare la quantità d'ordine economica (EOQ), il cui risultato è la quantità di unità da ordinare ogni volta.
Radice quadrata di: [2(costi di allestimento)(tasso di domanda)] / costi di mantenimento
Ordinare la giusta quantità di prodotti in linea con la domanda aiuta a minimizzare i costi di mantenimento delle scorte. Inoltre, riduce la probabilità di incorrere in situazioni di stockout.
Giorni di inventario delle vendite (DSI)
I giorni di inventario delle vendite (DSI) vi aiutano a capire quanto tempo il vostro inventario è rimasto sugli scaffali. Il calcolo del DSI consente di individuare l'efficienza delle vendite e di identificare i prodotti più difficili da vendere. Per calcolare l'indice DSI, si divide l'inventario medio per le vendite medie giornaliere. Questo equivale al numero di giorni di scorte di vendita che avete a disposizione. Ad esempio, se avete 100 unità e vendete 10 unità al giorno, il vostro DSI è di 10 giorni. Un elevato numero di giorni di vendita di magazzino (DSI) indica che i prodotti rimangono sugli scaffali per un periodo di tempo considerevole. Questo può portare a una riduzione della redditività e a un vincolo degli investimenti. L'utilizzo del DSI per identificare i prodotti che si vendono più lentamente consente di prendere decisioni informate sulle scorte. Ciò include l'adeguamento dei livelli di inventario o l'implementazione di modifiche ai prezzi per incrementare le vendite.
Pianificazione dei fabbisogni di materiali (MRP)
La pianificazione dei fabbisogni di materiali (MRP) aiuta a pianificare le scorte prevedendo la quantità di materiali necessaria per raggiungere gli obiettivi di produzione. Utilizzando i dati delle previsioni di vendita e i livelli di inventario, questa formula offre una visione precisa della quantità di materiali e dei tempi necessari. In questo modo si evitano situazioni di stockout o di eccesso di scorte. Utilizzando la formula MRP è possibile creare un piano di produzione che tenga conto dei requisiti per il completamento di ciascun prodotto. L'MRP non solo aiuta nella gestione delle scorte, ma migliora anche l'efficienza della produzione, riducendo al minimo i tempi di consegna e migliorando l'accuratezza della programmazione.
Gestione dell'inventario RFID
Altri sistemi di gestione dell'inventario prevedono l'utilizzo di tecnologie come l'identificazione a radiofrequenza (RFID). La tecnologia *RAIN RFID utilizza le onde radio per tracciare e gestire l'inventario in tempo reale. Questo avviene grazie alla trasmissione automatica dei dati a un lettore di tag, che garantisce l'identificazione automatica, univoca e perseguibile dei prodotti. Ciò consente una condivisione più accurata delle informazioni con i partner commerciali lungo la catena di fornitura. Le etichette RFID vengono applicate ai prodotti o ai pallet e trasmettono le informazioni ai lettori RFID situati in tutto il magazzino o il negozio. In questo modo si ottiene visibilità e comprensione delle informazioni in tempo reale sui livelli di inventario e sulla posizione dei prodotti. La tecnologia RFID consente al personale del magazzino e ad altre persone di localizzare facilmente i prodotti e di identificare se è necessario un rifornimento. Inoltre, la tecnologia RFID aiuta a ridurre al minimo gli errori che possono verificarsi durante i processi di inventario manuali. Ciò significa che i processi diventano più veloci, più facili e più accurati, consentendovi di concentrarvi maggiormente sulla crescita della vostra attività.
Gestione dell'inventario con codici a barre
La gestione dell'inventario con codici a barre utilizza la tecnologia dei codici a barre, ben nota e accettata in tutto il mondo, per tracciare e gestire l'inventario. A ogni prodotto viene assegnato un codice a barre univoco, che viene poi scansionato in varie fasi della catena di fornitura. L'identificazione dei codici a barre aiuta nella gestione del magazzino, fornendo informazioni sui livelli e sulle posizioni delle scorte. Questo approccio è un modo standardizzato e accettato dal settore per tracciare i prodotti dal momento in cui arrivano a quando vengono venduti. La cattura univoca dei dati dei prodotti crea uno scambio di informazioni senza soluzione di continuità tra i partner commerciali di tutti i settori, che distribuiscono ogni tipo di prodotto, dagli alimenti all'abbigliamento, fino ai farmaci salvavita e ai dispositivi medici nel settore sanitario.

 

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi