About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

29 febbraio 2024

Il futuro della supply chain guidato da tecnologie all'avanguardia è ora a portata di mano.

Catene di fornitura efficienti, efficaci e resilienti, per loro stessa natura, richiedono la rottura dei silos. Paradossalmente, le tecnologie per la pianificazione e l'esecuzione della supply chain non hanno mai soddisfatto questo requisito. A differenza degli strumenti ERP e CRM, che anni fa sono stati integrati con successo nelle piattaforme aziendali, gli strumenti di gestione della supply chain sono rimasti in gran parte soluzioni puntuali. Alcuni fornitori possono affermare di aver "cambiato le carte in tavola" per quanto riguarda la pianificazione della supply chain, ma dal punto di vista dei clienti non è certo così.

Duncan Angove, CEO di Blue Yonder, ha recentemente discusso delle soluzioni tecnologiche che stanno trasformando la catena di approvvigionamento con Solutions Review.

Le tecnologie dei database e le limitazioni di calcolo hanno costretto i fornitori di soluzioni per la supply chain ad accontentarsi di aggregare i dati e di applicare algoritmi semplificati basati su regole per fornire soluzioni più reattive e convenienti ai problemi comuni della supply chain. Sfortunatamente, questo approccio ha ulteriormente esacerbato il processo decisionale a blocchi, a causa dell'inevitabile latenza nella comunicazione tra i sistemi e della miriade di tentativi falliti di standardizzare i protocolli di comunicazione tra i partner commerciali. I fornitori di tecnologie per la supply chain hanno alimentato il fuoco concentrandosi sulla "correzione" di soluzioni puntuali piuttosto che andare alla fonte del problema: i dati e l'infrastruttura scollegati.

Le ramificazioni degli strumenti di supply chain non all'altezza e scollegati dal settore sono di vasta portata, con aziende e consumatori che risentono dell'abisso tra le funzioni a monte e a valle. Ad esempio, la gestione dell'inventario rimane una sfida per molti retailer, con conseguenti carenze di scorte nei mercati ad alta domanda e, allo stesso tempo, con la creazione di sprechi a causa dell'eccesso di scorte nei mercati a bassa domanda; si assiste ancora a devastanti carenze di farmaci salvavita e i consumatori si trovano spesso ad affrontare un compromesso tra sostenibilità e convenienza. La realtà è che le catene di approvvigionamento globali continuano a porre problemi in tutti i settori aziendali, nonostante alcune dichiarazioni di alto profilo che affermano il contrario.

La pandemia di COVID-19 ha accelerato drasticamente il ritmo dell'innovazione tecnologica, in quanto le aziende si sono precipitate online, alterando i percorsi della catena di approvvigionamento, mettendo a dura prova la disponibilità di manodopera e talenti e aumentando l'incertezza del processo decisionale. Guardando al futuro, non si può più negare la fallacia di continuare con le soluzioni puntuali e le tecnologie di base esistenti.

Tre elementi critici della tecnologia stravolgeranno il pensiero convenzionale e catalizzeranno una trasformazione globale della supply chain: il cloud dei dati, l'IA generativa e l'intelligenza sottostante, quasi infinita, dell'architettura a microservizi vista sulle piattaforme dei cloud pubblici di oggi.

Data Cloud

Le moderne nuvole di dati risolvono il problema dell'archiviazione e della condivisione di enormi volumi di dati, anche al più basso livello di granularità, senza costi elevati, prestazioni scarse e latenza. Questo perché, a differenza dei database tradizionali o anche dei database nel cloud, i data cloud sono in grado di distinguere tra processi di archiviazione e processi di elaborazione, in modo che ciascuno possa essere consumato e scalato in modo indipendente.

L'utilizzo di un unico data cloud per prendere ed eseguire decisioni sulla supply chain elimina le complessità di integrazione e i costi associati. Il movimento e la latenza dei dati sono sostituiti dalla capacità di trasformare i dati nel formato desiderato che i servizi cloud-native possono consumare senza spostare i dati nelle applicazioni della supply chain. La condivisione dei dati esterni diventa semplice come la concessione dell'accesso da parte di un'azienda a un'altra, riducendo la latenza tra i partner commerciali, come i fornitori e i vettori, e migliorando il coordinamento all'interno della supply chain. Ciò consente alle catene di approvvigionamento di collaborare, pianificare ed eseguire in tempo quasi reale, facendo riferimento a un set di dati standard.

Con l'accesso diretto ai mercati dei dati, i team della supply chain possono arricchire più facilmente i dati interni esistenti su clienti, distributori, catalogo prodotti e processi con dati esterni di terze parti, dai prezzi delle materie prime ai modelli meteorologici, fino all'elasticità dei prezzi al consumo. In questo modo si ottengono set di dati più solidi e rilevanti per informare e collaborare sugli scenari e per mappare le potenziali interruzioni dell'attività. 

Il cuore del problema delle catene di approvvigionamento sono i dati. Per le soluzioni e i team della supply chain, il data cloud significa che l'acquisizione, l'archiviazione e la condivisione dei dati è più veloce, più economica e più accessibile. Grazie alla sua potenza di calcolo e ai vantaggi architettonici, il data cloud de è pronto a dare ai team della supply chain un enorme impulso alla produttività e all'efficacia, con i dati tanto necessari che ora sono solo a portata di query.

IA generativa

Se adeguatamente addestrata e con le dovute protezioni, l'IA generativa può essere un navigatore affidabile per aumentare il processo decisionale e guidare il personale attraverso processi complessi. I fornitori di tecnologie per la supply chain possono sfruttare i modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM) addestrandoli sulle pratiche uniche della supply chain di un'azienda e sulla loro proprietà intellettuale (ad esempio, il modo in cui un fornitore di soluzioni costruisce semanticamente un gemello digitale).

Utilizzando soluzioni di IA generativa ben addestrate e curate, gli utenti avranno a disposizione un navigatore esperto che fornirà raccomandazioni o offrirà indicazioni specifiche, sicure e verificabili. Questo navigatore funge anche da agente per conto dell'utente per identificare, valutare e fornire opzioni per affrontare le interruzioni delle normali operazioni della catena di approvvigionamento. La risoluzione di problemi sensibili al tempo potrebbe essere un eccellente caso d'uso per la concessione di un'agenzia all'IA generativa per eventi ricorrenti o prevedibili.

Ad esempio, supponiamo che un pianificatore logistico debba seguire un insieme minimo di alternative praticabili durante la risoluzione di un problema per una spedizione in ritardo, come la valutazione di un vettore alternativo, l'accelerazione della spedizione o la modifica del percorso. In questo caso, il pianificatore logistico può scaricare preventivamente al navigatore la preparazione e la valutazione di queste opzioni quando la prossima spedizione è in ritardo e selezionare la scelta ottimale in base alle attuali condizioni di mercato. Invece di essere interrotto quando viene identificato il ritardo, il pianificatore logistico può delegare l'agenzia al suo navigatore AI generativo addestrato. Il navigatore svolge tutto il lavoro necessario e al pianificatore è richiesta solo una firma finale. L'ampiezza delle interruzioni nelle catene di approvvigionamento odierne rende questa tecnologia uno strumento ideale per affrontare queste sfide su scala.

L'intelligenza artificiale generativa non solo consente ai pianificatori più inesperti di sfruttare il know-how dei pianificatori più esperti, ma libera anche il capitale intellettuale umano complessivo per concentrarsi su problemi che richiedono collaborazione, decisioni ed esecuzione al di fuori delle norme. Inoltre, questa tecnologia aumenta il livello di pensiero critico dei team e assorbe innumerevoli compiti che sono facilmente automatizzabili o replicabili. Questi sono solo alcuni esempi, ma l'accelerazione della proliferazione dei dati nella pianificazione della supply chain la rende un ambiente ideale per l'emergere di altri casi di utilizzo dell'IA generativa.

Intelligenza infinita

Operare negli ambienti complessi e dirompenti di oggi può essere impegnativo per qualsiasi catena di approvvigionamento. Con voli cancellati, spedizioni in ritardo, ritardi significativi nei porti che riducono le importazioni, camionisti alle prese con le regole di frontiera e tempeste invernali che colpiscono le reti logistiche, non è mai stato così importante anticipare e reagire rapidamente alle volatili perturbazioni del mercato. La necessità di fornire piani precisi ed efficaci comporta un'enorme pressione; per prendere le decisioni giuste in tempo reale è necessario avere accesso a dati significativi e una profonda comprensione delle tendenze del mercato e dei comportamenti dei clienti. Ma acquisire, gestire e interpretare grandi quantità di dati è scoraggiante.

I recenti progressi convergenti nella disponibilità dei dati, nella potenza di calcolo e nell'innovazione algoritmica rappresentano un'opportunità ottimale per risolvere queste sfide. Le aziende stanno abbandonando in massa le applicazioni monolitiche, passando a un'architettura basata su microservizi per raccogliere i vantaggi di una maggiore produttività e scalabilità. Poiché i microservizi sono moduli di distribuzione autonomi e indipendenti, i costi di scalabilità sono relativamente inferiori e possono essere eseguiti in modo isolato, il che significa che i lavori possono essere elaborati in parallelo per una maggiore velocità ed efficienza.

Grazie all'utilizzo del più grande supercomputer elastico del mondo, Internet, le aziende possono disporre di una potenza di calcolo infinita ed eseguire centinaia o addirittura migliaia di simulazioni in pochi minuti, senza compromettere l'accuratezza. In questo modo l'orizzonte temporale tra la pianificazione e l'esecuzione si riduce quasi a zero, dando vita a catene di approvvigionamento incredibilmente intelligenti, veloci, agili e reattive. Per fare un ulteriore passo avanti, le recenti innovazioni nel campo dell'analisi avanzata, dell'intelligenza artificiale (AI) e dell'apprendimento automatico (ML) stanno sfruttando questa maggiore potenza di calcolo per fornire un'intelligenza infinita.

Questi progressi nella potenza di calcolo e nel ML significano che i team possono prendere in considerazione tutti i dati rilevanti, senza lasciare nulla di intentato e garantendo che le analisi riflettano le realtà del mercato e del business senza gravare sui singoli membri del team.

Come si presenta il futuro della supply chain?

Il futuro della supply chain è un mondo di applicazioni connesse e cognitive che interoperano senza soluzione di continuità su un'unico data cloud, libero da confini aziendali, per offrire le catene di fornitura più sostenibili, resilienti ed efficaci per il commercio globale. Le aziende e i fornitori di tecnologia che non adottano il cloud di dati, l'IA generativa e l'intelligenza infinita attraverso piattaforme di cloud computing pubblico non avranno accesso alle autostrade informatiche della supply chain di domani. Rischieranno di perdere la loro posizione competitiva. Il futuro della supply chain sarà guidato da tecnologie all'avanguardia e ora è finalmente a portata di mano.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi