About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

20 ottobre 2023

Il futuro dell'automazione logistica, dove uomo e tecnologia si mescolano, tra AI, RFID e Robotica.

Le recenti interruzioni della catena di approvvigionamento possono aver evidenziato il ruolo critico dell'automazione nella costruzione di catene di approvvigionamento resistenti, ma ora è il momento di costruire sulle fondamenta e consolidare le pratiche che favoriscono la crescita in una nuova era del magazzino.

Un rapido sguardo in giro mostra esattamente come l'automazione del magazzino sia emersa come forza trasformativa nel mondo della gestione della supply chain. Sebbene l'ascesa dell'IA e della robotica stia facendo scalpore ormai da anni, le perturbazioni di portata pari a COVID-19 hanno inaugurato una "nuova normalità" e hanno spinto le aziende ad approfondire le soluzioni che favoriscono l'efficienza. L'analisi predittiva, la previsione della domanda, la gestione delle scorte e la visibilità dei dati continuano a diventare pratiche più snelle che il settore del magazzino deve adottare per rimanere competitivo.

Dove l'uomo e la tecnologia si mescolano

Robot, IA, automazione, ohimè! Il magazzino di oggi è molto diverso da quello di 20 anni fa. Ma che dire di 3 anni fa? Spingendo la tecnologia al limite, la pandemia ha portato a un bisogno di velocità, adattabilità e risorse che si è esteso anche al settore del magazzino. L'automazione è diventata più accessibile dopo l'ondata e si è diffusa anche dove prima non era considerata. Ad esempio, l'integrazione dei robot nelle operazioni di magazzino ha avuto un impatto profondo sul settore, consentendo un'evasione più rapida degli ordini, una tracciabilità accurata delle scorte e una riduzione dei costi di manodopera. Questi robot non solo sono in grado di svolgere compiti ripetitivi con precisione, ma anche di collaborare perfettamente con i lavoratori umani, il che sarà fondamentale per progredire verso una vera automazione in futuro. Con la carenza di manodopera che si sta diffondendo nel settore dei magazzini, la necessità di aumentare l'efficienza utilizzando la forza lavoro temporanea diventa molto importante.

Grazie all'implementazione di queste tecnologie in questo settore, la forza lavoro continua a essere agile e veloce nell'adottare nuovi processi che si integrano con la tecnologia. L'automazione nella supply chain non consiste nel sostituire gli esseri umani con i robot, ma piuttosto nell'abbracciare il modo in cui l'automazione può migliorare le capacità della mano d'uomo, alla ricerca di modi per tenere il passo con la crescita e il volume, aiutando a scalare le attività dei commercianti in modo rapido e redditizio. Il futuro (prossimo) dei magazzini vedrà la coesistenza di IA/Robotica ed esseri umani, il che significa che le competenze richieste ai dipendenti che lavorano a fianco della tecnologia si spostano dal lavoro ad alta intensità di lavoro a quello più intellettuale. Il processo decisionale e nuovi modi di risolvere i problemi saranno un requisito, poiché ci sarà un numero di dipendenti inferiore rispetto al passato, con aspettative di produttività ancora più elevate.

Per stare al passo con l'innovazione nella catena di approvvigionamento, i leader della catena di approvvigionamento devono preparare i talenti a essere aperti e pronti al cambiamento. Quando si lavora con la tecnologia in un settore così rapido e complesso come quello della supply chain, i lavoratori affrontano cose che non sono mai state fatte prima, facendo ricorso a tentativi ed errori, utilizzando risorse e budget per testare le soluzioni. Per mantenere intatti il budget e le risorse, l'attenzione ai dettagli, la capacità di risolvere i problemi e la mentalità aperta sono abilità essenziali per il successo dei lavoratori.

Robotica, RFID e AI

E non sono solo gli AMR e l'AI a guidare la rivoluzione. Altri progressi sono stati fatti per semplificare l'inventario e mantenere la visibilità e la tracciabilità, una caratteristica sempre più richiesta in tutta la catena di approvvigionamento, anche dai consumatori. L'RFID è una tecnologia in grado di supportare l'automazione dei processi di magazzino, garantendo alti livelli di accuratezza dell'inventario.

Dimostrando capacità di scansione di nuova generazione, l'RFID scansiona istantaneamente gli articoli nei punti di ingresso e di uscita dei magazzini, consentendo alle organizzazioni di tenere automaticamente traccia degli articoli lungo tutto il percorso della catena di approvvigionamento. Inoltre, innovazioni come l'intelligenza artificiale (AI), l'apprendimento automatico (ML) e la robotica stanno consentendo alle aziende di migliorare ulteriormente le loro capacità di automazione, insieme alle tecnologie già impiegate. Oggi i sistemi di AI basano gli algoritmi su dati di scarsa qualità. Le soluzioni RFID sono una parte fondamentale dei nuovi ecosistemi di IA e ampliano l'investimento che si sta facendo nell'IA, nella robotica e nei sistemi aziendali, creando un magazzino più intelligente ed efficiente.

L'automazione del magazzino è diventata una pietra miliare della moderna gestione della supply chain, offrendo una moltitudine di vantaggi, tra cui una maggiore efficienza, accuratezza, risparmio sui costi, scalabilità e sicurezza. Tuttavia, pone anche delle sfide legate agli alti costi iniziali, alle complessità tecnologiche e alla potenziale perdita di posti di lavoro. In molti casi, i maggiori svantaggi dell'adozione dell'automazione risiedono nella sottovalutazione della complessità dell'integrazione. Le diverse soluzioni di varie aziende (robot, trasportatori, carrelli elevatori, soluzioni di intelligenza artificiale, sensori IoT e altro ancora) devono funzionare perfettamente tra loro, oltre a integrarsi con le soluzioni esistenti, come i database del sistema di gestione del magazzino e altre soluzioni ad hoc che i vari team potrebbero aver installato.

I processi automatizzati comportano la comprensione dei setpoint dell'inventario, dei prodotti, ecc. che consentono all'automazione di funzionare.  Esempio sono i requisiti di etichettatura specifici per le merci in entrata che guidano la messa a riposo automatica dei prodotti. L'etichettatura standardizzata, le dimensioni degli astucci e altri attributi simili consentono di automatizzare i processi, ma creano anche la necessità per i commercianti di modificare i processi di produzione o di co-packing per tener conto di questi cambiamenti necessari, aumentando la necessità di flessibilità con i partner a monte.

Il futuro prossimo

Per avere successo, le aziende devono valutare attentamente l'idoneità dell'automazione per le loro attività, investire nelle tecnologie giuste e garantire una perfetta integrazione con i loro sistemi di supply chain. Le aziende devono assicurarsi di potenziare l'intera infrastruttura man mano che introducono nuove soluzioni. Più l'infrastruttura è vecchia, più diventa vulnerabile. I sistemi di backup avanzati e le misure di cybersecurity stanno già diventando una priorità assoluta per i team IT di questi magazzini. Con i sistemi di ridondanza, i protocolli di manutenzione e i futuri progressi della tecnologia, possiamo sperare in un futuro in cui i robot lavorino senza soluzione di continuità accanto agli esseri umani, creando un sistema più efficiente ed efficace.

Le recenti interruzioni della catena di approvvigionamento possono aver evidenziato il ruolo critico dell'automazione nella costruzione di catene di approvvigionamento resilienti nel mondo post-pandemico, ora è il momento di costruire sulle fondamenta e di consolidare le pratiche che favoriscono la crescita in una nuova era del magazzino.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi