About

Consulting, System Integration,
Solution Providing, Products, Services.

Multimac implementa le migliori tecnologie di tracciabilità e visibilità all’interno dei flussi delle catene di approvvigionamento.
Mobile Computing per rendere informate le risorse umane in tempo reale, Cloud Labelling per la creazione del dato digitale su etichetta ovunque ci si trovi, Data Capture per l’acquisizione dati digitale in ogni nodo della Supply Chain, RFID per la migliore visibilità in tempo reale di prodotti e asset, Real Time Locating System per visualizzare in tempo reale gli spostamenti, Data Intelligence per la migliore gestione dei flussi attraverso lo studio dei dati acquisiti.

Contatti

Email: info@multimac.it
Numero Verde: 800 593 293

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Telefono: +39 049 713 267
Fax: +39 049 713 582
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

11 marzo 2022

Il conflitto in Ucraina si aggiunge agli ostacoli della catena di approvvigionamento europea.

Le aziende europee stanno soffrendo ancora di più le catene di approvvigionamento già intrappolate dalla pandemia di coronavirus poiché il conflitto in Ucraina porta a una crescente carenza di componenti chiave.

I nuovi ostacoli rappresentano un'ulteriore minaccia alla ripresa economica in Europa, prolungando potenzialmente le strozzature esistenti che in alcuni settori non avrebbero dovuto essere eliminate fino al prossimo anno. 

Il conflitto si è aggiunto al caos commerciale che ha seguito l'uscita dell'economia globale dai blocchi pandemici. Un'analisi di JPMorgan ha mostrato che le rotte Asia-Europa sono state le più colpite da problemi tra cui la congestione acuta del porto e l'interruzione del carico a causa della chiusura dello spazio aereo russo.

Mercoledì il produttore tedesco di componenti per auto Continental ha riferito che anche lui stava lavorando per spostare la produzione da uno stabilimento russo dove le operazioni erano state sospese. "Se la situazione geopolitica, in particolare nell'Europa orientale, rimane tesa o addirittura peggiora, può avere conseguenze durature per la produzione, le catene di approvvigionamento e la domanda", ha affermato il gruppo.

La divisione di lusso della Volkswagen, Porsche, ha sospeso la produzione del suo modello elettrico Taycan nello stabilimento del gruppo di Stoccarda-Zuffenhausen fino alla fine della prossima settimana, ha affermato la società, citando la mancanza di componenti. Ciò significava che circa 200 auto Taycan al giorno non potevano essere costruite, si diceva.

Nella più grande economia della regione europea, le case automobilistiche tedesche Porsche, Volkswagen e BMW e il produttore di camion MAN hanno tutte ridotto la produzione a causa della mancanza di forniture dalla regione in crisi. 

L'invasione russa ha costretto a chiudere i fornitori ucraini di cablaggi, un insieme vitale di parti che raggruppano fino a 5 chilometri (3,1 miglia) di cavi in un'auto media. Unici per ogni modello di auto, i veicoli non possono essere costruiti senza di essi.

Il produttore francese di pneumatici Michelin ha anche affermato la scorsa settimana che interromperà temporaneamente la produzione in alcuni dei suoi stabilimenti in Europa a causa di problemi logistici.

Nella Repubblica Ceca, che ha costruito un'industria attorno al supporto delle major automobilistiche dell'Europa occidentale, oltre un quinto delle aziende del settore automobilistico deve risolvere problemi logistici causati dal conflitto, come la mancanza di componenti, ha affermato l'ente industriale AutoSAP.

L'impatto del conflitto sul trasporto marittimo, ferroviario e aereo di merci ha aggravato i problemi nella catena di fornitura automobilistica europea in un momento in cui i livelli di inventario erano già bassi e le case automobilistiche stavano ancora vacillando per la carenza di chip e l'impennata dei prezzi dell'energia.

Oltre al nichel di alta qualità, anche il prezzo dei metalli utilizzati nella produzione di automobili, dall'alluminio nella carrozzeria al palladio nei convertitori catalitici, è aumentato vertiginosamente dall'invasione. 

I CONDUCENTI DI CAMION TORNANO A COMBATTERE

Con le sue complesse catene di approvvigionamento, l'industria automobilistica europea potrebbe essere particolarmente esposta a interruzioni. Ma l'impatto si fa già sentire molto più ampiamente.

Il produttore tedesco di cuscinetti a sfere Schaeffler, che rifornisce parte del suo acciaio dalla Russia, ha affermato questa settimana che non è in grado di fornire una prospettiva per l'anno a causa della guerra in Ucraina.

Rilasciando i suoi ultimi risultati, la catena di negozi di ferramenta con sede in Svezia Clas Ohlson ha affermato di aver dovuto affrontare carenze in alcune categorie di prodotti e che la guerra potrebbe portare a un'ulteriore incertezza nelle catene di approvvigionamento.

Quasi un terzo delle 200 aziende tedesche intervistate dal think tank IW ha affermato di prevedere problemi con la mancanza di forniture, una cifra che è salita a quasi il 40% per le aziende industriali.

"Le prospettive di crescita della Germania si stanno deteriorando poiché l'impatto del conflitto Russia-Ucraina esacerba le interruzioni della catena di approvvigionamento e le pressioni inflazionistiche esistenti", ha affermato l'agenzia di rating Scope mentre ha ridotto le sue previsioni di crescita per il 2022 per l'economia tedesca dal 4,4% al 3,5%.

Sia il gruppo della Federal Association of Road Haulage, Logistics and Disposal (BGL) della Germania che Deutsche Post DHL hanno avvertito che il conflitto sta creando carenze locali di conducenti, molti dei quali sono ucraini e già tornati a casa.

Secondo BGL, almeno il 7% dei conducenti di camion in Europa proviene dall'Ucraina. Il capo dell'associazione Dirk Engelhardt ha affermato che è probabile che molti di loro siano tornati a casa per unirsi alla lotta contro la Russia. L'amministratore delegato di Deutsche Post DHL Frank Appel ha affermato che non era ancora chiaro quanti sarebbero tornati in Ucraina. "Ci preoccupiamo se quelli che se ne andranno torneranno sani", ha detto.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi