"Costruire catene di fornitura più intelligenti che consentano la connessione tra imprese, lavoratori e consumatori in un mondo a metà tra fisico e digitale."

Le aziende sono entità globali con Supply Chain complesse alle quali è richiesta una sempre maggiore agilità ed un time-to-market il più rapido possibile; garantire la soddisfazione dei clienti e sviluppare la loro fedeltà non è solo ciò che guiderà il loro successo e la loro crescita, ma è anche ciò che determinerà se continueranno a prosperare nel lungo termine.

È così che i processi della Supply Chain diventano la spina dorsale delle organizzazioni, e la corretta visibilità di ogni nodo consente il bilanciamento di tutto l'ecosistema. L'innovazione e la digitalizzazione dei processi assumono un ruolo primario nello sviluppo delle imprese, perché consentono di ottenere estrema visibilità, flessibilità e gestione della filiera.

Strategia e tecnologia permettono di guidare le operazioni in tempo reale trasferendo intelligenza aumentata ad ogni operatore tramite l'analisi di dati storicizzati, unita all'interpretazione del momento stesso in cui si ha il bisogno di informazioni.

La contaminazione digitale rende i processi più efficaci estendendo i confini della visibilità umana, dando risposte costanti e geolocalizzando asset e uomini all'interno di plant produttivi e logistici.

Da una modalità System of Record, dove è sempre stato l'uomo ad iniziare la domanda ed il sistema a rispondere, si va verso una modalità System of Reality, dove è la macchina che interagisce continuamente con l'uomo lavorando nell'ottica di fornire la prossima miglior mossa.

Mission

Richiedi informazioni

Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria

Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati

Cliccando sul pulsante di invio, esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell'informativa incluso l'eventuale trattamento in Paesi membri dell'UE o in Paesi extra UE.

EMAIL: info@multimac.it

TELEFONO: 800 593 293
Dal Lunedì al Venerdì, 8:00-18:00

COMPANY INFO
Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

04 gennaio 2022

Costruire una strategia di spedizione efficiente in cui la visibilità della Supply Chain ne è chiave e fondamento.

La ricchezza dei dati fornisce ai pianificatori dei trasporti informazioni preziose necessarie per aiutare ad aumentare il flusso del traffico, identificare ed eliminare i colli di bottiglia e aumentare l'efficienza complessiva delle strade.

Dalla spesa dei consumatori senza precedenti alla carenza di manodopera nelle industrie di trasporto e spedizione, i problemi della catena di approvvigionamento stanno portando i guai dello shopping molto presto quest'anno. Gli esperti di alcune delle più grandi organizzazioni della Supply Chain prevedono altri sei mesi, forse 12, prima che la perturbazione si plachi.

Con i distributori e i rivenditori a valle degli effetti del dilemma della catena di approvvigionamento, sono messi nella spiacevole posizione di dover pianificare per l'ignoto. Prendendo le lezioni apprese dalla malattia del Coronavirus (COVID-19), dalle chiusure e dagli acquisti in preda al panico, alcuni hanno annunciato un aumento delle ore di consegna, mentre altri stanno collaborando con i fornitori per costruire una strategia di spedizione efficiente di cui la visibilità della catena di approvvigionamento sarà la chiave.

Data l'importanza della visibilità, è sorprendente che, secondo una ricerca di SP Global, solo il 6% delle aziende riporta una visibilità completa della propria catena di approvvigionamento. Questo influisce su ogni aspetto delle operazioni commerciali fino ai consumatori, che chiedono o si aspettano sempre più aggiornamenti sulla posizione dei loro pacchi, dal punto di acquisto a ogni touchpoint e fermata lungo il percorso, così come le notifiche in caso di ritardi. Mai prima d'ora ci sono state tecnologie di tracciamento così avanzate. Consideriamo la telematica, che alimenta i sistemi che aiutano a monitorare il movimento dei veicoli e delle merci e consentono notifiche regolari di posizione e progresso. Per decenni, le flotte si sono affidate alla telematica per avere informazioni su ogni aspetto delle operazioni di trasporto, compresa l'efficienza del carburante, la manutenzione predittiva dei veicoli, la sicurezza dei conducenti e la pianificazione dei percorsi.

Nel corso degli anni, la telematica si è evoluta per includere applicazioni mobili innovative, integrazioni di terze parti e servizi aziendali, così come telecamere a bordo del veicolo, monitoraggio della pressione dei pneumatici e monitoraggio della temperatura in tempo reale, che è stato inestimabile per la catena del freddo. Prima del gennaio 2011, quando la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha introdotto il Food Safety Modernization Act (FSMA), decine di milioni di persone solo in America si ammalavano ogni anno di malattie di origine alimentare a causa di insufficienze nella catena del freddo. Da allora, l'industria dei trasporti, che muove il 72,5% di tutte le merci (11,84 miliardi di tonnellate) trasportate negli Stati Uniti, aderisce a requisiti rigorosi che non solo aiutano a mantenere gli alimenti e le medicine a temperature sicure, ma impediscono anche che i costi salgano alle stelle.

Questa stagione porterà senza dubbio delusione ad alcuni consumatori che non riusciranno a soddisfare le liste dei desideri. Ma non c'è mai stato un momento nella storia in cui gli acquirenti hanno avuto più scelta di prodotti sia dai mercati locali che internazionali. Quando si chiude una porta, se ne apre un'altra. Andando avanti, imparando ancora le lezioni dai drammatici cambiamenti degli ultimi 18 e più mesi, ci sono soluzioni collaudate per migliorare il modo in cui le cose si muovono. Proprio come la catena del freddo e i consumatori hanno beneficiato di sensori e tecnologie di tracciamento che stanno mantenendo i prodotti deperibili conservati fino all'ultimo miglio, così anche l'ecosistema delle spedizioni può garantire la visibilità. Al centro, sono i dati che forniscono la visione, e sono i dati che permettono a chi prende le decisioni di prendere azioni più informate che possono avere benefici di vasta portata.

Per esempio, i più recenti sistemi di trasporto intelligenti, che combinano i dati provenienti da sofisticati sensori a bordo dei veicoli e altri strumenti di misurazione con ricchi servizi di analisi dei dati, possono fornire un contesto sui tipi di veicoli che si muovono in un'area specifica, dove si stanno muovendo specificamente (come lungo una strada cittadina, un'autostrada o una strada di accesso), cosa stanno trasportando e altro.

Questi dati ricchi di informazioni forniscono ai pianificatori dei trasporti le informazioni preziose necessarie per aiutare ad aumentare il flusso del traffico, identificare ed eliminare i colli di bottiglia e aumentare l'efficienza complessiva delle strade, garantendo che le consegne dell'ultimo miglio arrivino efficientemente alle loro destinazioni finali.

A livello di distributori e rivenditori, con una maggiore visibilità sul trasporto delle merci, le flotte di tutte le dimensioni saranno in grado di ottimizzare i loro percorsi per aiutare a garantire che le merci raggiungano porti, magazzini, negozi o case in tempo e prima della scadenza delle vacanze. In futuro, aspettatevi che la telematica aiuti ad aggiungere ulteriore visibilità, permettendo ai rivenditori e ai clienti di sapere quanto carbonio è stato speso lungo l'intera catena di fornitura, che è diventata più importante con le sfide climatiche globali che affrontano ogni paese del pianeta.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi