Contacts

Email: info@multimac.it

Customer care: 800 593 293

Telefono: +39 049 713267

Orario: Dal Lunedì al Venerdì, 8:00-18:00

Operations: Via Baffin 10, Padova (Italy)

Company info

Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

13 ottobre 2021

Logistica e lavoratori in prima linea: proteggere con la digitalizzazione le risorse più preziose, potenziandole.

Collaboratori soddisfatti e sostenuti tendono a essere più partecipi alle logiche aziendali e al loro rendimento individuale. Mentre la sicurezza fisica rimane fondamentale nell'ambiente del magazzino, nuove priorità sono sorte sulla scia della pandemia da COVID-19 e la tecnologia gioca un ruolo vitale nel mantenere i lavoratori in prima linea sicuri e potenziati.

Mentre i magazzini si preparano per la stagione più impegnativa, anche piccoli passi verso la digitalizzazione possono avere un impatto significativo sulle operazioni. Gli analisti prevedono che l'e-commerce genererà il 18,9% delle vendite al dettaglio nell’ultimo trimestre del 2021. Poiché sempre più consumatori fanno i loro acquisti online, si prevede che le sfide della catena di approvvigionamento continueranno ad aggiungere pressione a una forza lavoro già stressata. Gli operatori di magazzino stanno sempre più abbracciando la tecnologia e potenziando i lavoratori con soluzioni tecnologiche automatizzate. I loro obiettivi finali sono quelli di aumentare le assunzioni e il mantenimento dei dipendenti, automatizzare i flussi di lavoro intelligenti, migliorare la visibilità e la gestione dell'inventario e proteggere sia le operazioni che i dati dei clienti con misure di sicurezza informatica migliorate.

La sfida del reclutamento nel magazzino

Nonostante il maggior numero di persone che entrano nella forza lavoro, i magazzini di tutte le dimensioni devono affrontare una carenza di manodopera che minaccia la produzione e, infine, la soddisfazione del cliente. Nel più recente studio Warehousing Vision di Zebra, il 60% dei decisori IT e operativi intervistati ha citato il reclutamento come una sfida operativa significativa.

La tecnologia può essere un fattore di differenziazione per i magazzini nell'attrarre e mantenere il talento. Questa differenziazione è ancora più saliente man mano che la forza lavoro esistente invecchia e i nativi digitali vengono alla ribalta. I potenziali impiegati si aspettano un posto di lavoro abilitato alla tecnologia perché dipendono già dai dispositivi mobili e dalla connettività costante nella loro vita personale.

Queste aspettative spesso si traducono in persone in cerca di lavoro che scelgono luoghi di lavoro dove possono contare sulla tecnologia per migliorare la loro produttività e rendere le attività quotidiane più facili da completare. I responsabili del magazzino hanno riferito che i lavoratori impiegano in media 4,5 settimane per raggiungere la piena produttività. I dispositivi mobili e le applicazioni specifiche per le attività possono accelerare e integrare il processo di formazione, portando i nuovi dipendenti a una velocità maggiore.

Promuovere relazioni reciprocamente vantaggiose tra manager e collaboratori

I collaboratori soddisfatti e sostenuti tendono anche a essere più partecipi nell'azienda e nel loro rendimento individuale. Mentre la sicurezza fisica rimane fondamentale nell'ambiente del magazzino, nuove priorità sono sorte sulla scia della pandemia da COVID-19 e la tecnologia gioca un ruolo vitale nel mantenere i lavoratori in prima linea sicuri e sani.

Molti operatori logistici stanno ottimizzando i computer mobili, i tablet e i wearable dei loro lavoratori per l'attuale realtà pandemica, con un software che monitora la distanza sociale per avvisare loro - e i manager - quando sono troppo vicini agli altri per un lungo periodo di tempo. Questi operatori stanno anche optando più per dispositivi robusti che possono sopportare un'intensa igienizzazione. La maggior parte dei dispositivi nel magazzino sono usati da diversi lavoratori durante il giorno, quindi devono essere puliti spesso, come minimo prima e dopo che i lavoratori li controllano all'inizio e alla fine di un turno.

Nei magazzini e negli ambienti logistici di oggi, i lavoratori in prima linea hanno un valore inestimabile. Sono anche molto più che semplici impiegati di magazzino nel senso tradizionale: sono anche operatori tecnologici. I dispositivi che i lavoratori usano possono non richiedere la codifica o un'istruzione extra, ma servono lo stesso un'importante funzione high-tech. Inoltre, i dipendenti stanno imparando abilità tecniche sul lavoro che sono più preziose della dinamica di magazzino del passato, dando alle aziende un vantaggio su altri lavori di magazzino che possono ancora basarsi su operazioni manuali.

Implementare l'automazione

L'automazione dei processi manuali è essenziale per ottenere un vantaggio competitivo nel panorama odierno del magazzino. L'automazione può sembrare un concetto grande da raggiungere in un breve lasso di tempo, ma i piccoli passi possono portare a grandi miglioramenti.

Con la maturazione delle operazioni di magazzino, l'automazione si riferisce semplicemente al raggruppamento di tecnologie separate per risolvere meglio i problemi e liberare i lavoratori per concentrarsi su compiti di ordine superiore. Le operazioni di magazzino automatizzate possono integrare la gestione della forza lavoro, dell'inventario e delle risorse, per nominarne solo alcune, per una visione più olistica di ciò che sta accadendo nella struttura.

Una forza lavoro più efficiente e autosufficiente

Una forza lavoro mobile è una forza lavoro più efficiente. La tecnologia gioca un ruolo importante nel migliorare l'autosufficienza dei dipendenti e la soddisfazione sul lavoro, specialmente se può automatizzare i compiti e il processo decisionale che altrimenti rallenterebbe i lavoratori o porterebbe ad errori. Dare loro gli strumenti software giusti, insieme ai dispositivi mobili progettati per l'uso in magazzino, li aiuta a muoversi più facilmente nei compiti. Aiuta anche a garantire l'accuratezza durante i processi di ricezione, scarico, prelievo, imballaggio e spedizione.

Per molti magazzini, il processo di gestione dell'inventario è la priorità più importante da affrontare e forse il posto più facile per iniziare. Non è mai stato così facile applicare etichette con codici a barre o tag di identificazione a radiofrequenza (RFID) a ogni articolo, e le nuove tecnologie rendono semplice la lettura di entrambi con una semplice pressione del grilletto, o addirittura in modo automatizzato. Gli scanner industriali fissi e i lettori RFID sono diventati semplici da installare, usare e gestire negli ultimi due anni, e possono inviare dati in tempo reale ai lavoratori che ne hanno bisogno.

Una volta che i lavoratori sanno esattamente dove andare per localizzare l'inventario e raccogliere gli ordini e cosa fare dopo, possono passare rapidamente da un compito all'altro. A loro volta, passeranno più tempo a fare le cose e meno tempo a camminare per il magazzino alla ricerca di singoli articoli. Questi risparmi sono significativi durante le stagioni più intense, quando ogni minuto risparmiato conta.

Queste stesse tecnologie rendono anche facile per i supervisori del magazzino, così come per i partner della catena di approvvigionamento e i clienti, tracciare il progresso di ogni ordine in modo da non dover inseguire qualcuno per un aggiornamento - risparmiando tempo e risorse.

Dare priorità alla sicurezza informatica

Le aziende di tutte le dimensioni sono a rischio di attacchi informatici e violazioni dei dati, e sono spesso l'obiettivo dei criminali informatici che presumono che l'azienda non abbia investito a sufficienza in infrastrutture di sicurezza. Un recente sondaggio ha rivelato che l'88% dei manager ritiene che le loro aziende siano vulnerabili ad attacchi come phishing, malware e sofisticati attacchi alla catena di approvvigionamento.

Per queste ragioni, gli operatori di magazzino devono rimanere consapevoli dei rischi di sicurezza e dare priorità alle misure di sicurezza digitale sia prima che dopo l'implementazione della nuova tecnologia. Quelli che non sanno da dove cominciare dovrebbero chiedere aiuto al loro partner di soluzioni tecnologiche. Possono indicare le caratteristiche di sicurezza che possono essere incorporate nei dispositivi mobili e nel software per aiutare i team IT degli operatori di magazzino e i lavoratori di prima linea a gestire i frequenti aggiornamenti di sicurezza che saranno necessari per ridurre il rischio di attacchi costosi. Aiuteranno anche a ridurre il rischio di investimenti eccessivi in personale IT o strumenti di sicurezza duplicati. Per esempio, molti dispositivi costruiti per i magazzini consentono privilegi utente unici, che è uno dei modi più semplici per aiutare a proteggere i dati sensibili condivisi su questi dispositivi. Si connettono anche a servizi che possono aiutare ad automatizzare gli aggiornamenti regolari del software e le patch di sicurezza per fornire ulteriore protezione.

Soluzioni di mobilità, combinate con sistemi BARCODE, RFID e software per flussi di lavoro intelligenti, automatizzano l'acquisizione dei dati e l'assegnazione dei compiti, eliminando i dubbi sulla localizzazione e sul processo decisionale. Questo, a sua volta, aiuta a migliorare la precisione delle operazioni e rende i lavoratori più efficienti specialmente nei momenti più importanti.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi