29 luglio 2021

Intelligent Digital Twins: la chiave per rendere le Supply Chain a prova di futuro.

Quando accadono eventi disruptive di qualsiasi tipo, non è solo dei propri processi che ci si deve preoccupare. Con sistemi di Supply Chain così delicati e complessi, più nodi si riescono a digitalizzare e remotizzare, maggiori saranno le capacità previsionali, gestionali e di resilienza nell’intera catena di approvvigionamento.

Covid-19 ha messo a dura prova le Supply Chain negli ultimi 18 mesi. Un evento di questa portata - per non parlare del suo impatto - è difficile da prevedere per chiunque, colpendo ogni singolo aspetto della catena di approvvigionamento e portando uno sconvolgimento senza precedenti in tutto il mondo. Ma un'altra crisi degli ultimi mesi ha dimostrato che basta un solo elemento della catena di approvvigionamento per far crollare tutto: il blocco del canale di Suez. A causa di una nave fuori posto, un intero paese ha perso entrate preziose, le imprese hanno perso clienti fedeli e le organizzazioni hanno subito ritardi nelle forniture critiche. Ha portato alla luce ciò che accade realmente dietro le quinte di una catena di approvvigionamento ben gestita - non è liscia e silenziosa, richiede molto più lavoro di quanto si pensi.  Quindi, con l'ecosistema delle catene di approvvigionamento così delicato e complesso come è, cosa possono fare le aziende per rafforzare le loro Supply Chain contro gli eventi del cigno nero che il futuro riserva? È ora che l'industria abbracci i gemelli digitali intelligenti.

Gemelli digitali.
In parole povere, un gemello digitale è un modello digitale di un oggetto fisico, un processo o un sistema. Possono essere usati per monitorare, analizzare e simulare le loro controparti fisiche. Questo può fornire una visione preziosa alle aziende, aiutandole a prevedere potenziali insidie lungo la loro catena di fornitura in un ambiente digitale e a capire come mitigare i problemi prima che accadano. Questo potrebbe includere tutto, da come il flusso di merci è influenzato in entrata e in uscita se qualcosa vacilla lungo la catena, quali azioni sono necessarie per recuperare e, soprattutto, qual è l'impatto finanziario. Durante la crisi del Canale di Suez di quest'anno, le aziende con i gemelli digitali sono state in grado di testare diversi scenari e i loro risultati, dando loro la possibilità di capire come reindirizzare rapidamente le forniture, capire i ritardi che questo avrebbe causato, informare i clienti in modo appropriato e adottare azioni di mitigazione.

La prossima fase: i gemelli digitali intelligenti.
La sfida è che quando accade un evento come questo, non è solo dei propri processi che ci si deve preoccupare. Ci si affida anche ad altre organizzazioni, partner di fornitura e persino ai governi che potrebbero essere colpiti. Il vero momento di cambiamento per le aziende è quando i gemelli digitali saranno collegati insieme per formare più "gemelli intelligenti", in quanto sarà possibile iniziare a costruire un quadro più ampio. Questo sta cominciando ad accadere grazie alla proliferazione dell'IoT e della connettività cloud. I leader del settore stanno creando modelli quasi in tempo reale di intere fabbriche, cicli di vita dei prodotti e una visione end-to-end delle Supply Chain che li alimentano. Non solo questo costruisce una migliore resilienza nella catena di approvvigionamento, ma apre anche nuove opportunità. Una casa automobilistica, per esempio, ha collaborato con i suoi fornitori di materiali per utilizzare i gemelli digitali in tutta la catena di approvvigionamento per garantire l'uso di materiali sostenibili. Diverse parti possono aggiornare i gemelli per riflettere il processo di produzione e il ciclo di vita del prodotto, consentendo la tracciabilità dei materiali e il monitoraggio di altre metriche di sostenibilità come l'impronta di carbonio e il risparmio idrico.

Trasformare la fantascienza in realtà.
Il potenziale di questi gemelli intelligenti è enorme. Ma, naturalmente, è più facile a dirsi che a farsi. Le organizzazioni hanno diversi ostacoli da superare per renderli una realtà. Il più grande è senza dubbio quando si tratta di dati, che sono spesso racchiusi in silos rendendo difficile ottenere una visione completa. Questa è una sfida particolare quando si creano gemelli digitali delle catene di fornitura, poiché le intuizioni preziose derivano dall'avere una visione end-to-end. Le organizzazioni dovrebbero collaborare con i partner della loro catena di fornitura per assicurarsi di avere API sicure che permettano loro di interagire - un accordo reciprocamente vantaggioso. E le organizzazioni che acquistano macchine o dispositivi connessi da diversi fornitori dovrebbero assicurarsi che le sfide di interoperabilità dei dati non impediscano loro di collegare questi sistemi tramite il cloud. Una volta che le organizzazioni hanno la base di dati sul posto, farne uso è la prossima sfida. Nuovi servizi e piattaforme basati sul cloud sono stati sviluppati per colmare questo divario e aiutare le imprese a ottenere approfondimenti in tempo reale.

Verso la Supply Chain post-pandemica.
Sebbene sia facile analizzare il ruolo che queste tecnologie avrebbero potuto svolgere con il senno di poi, questo non dovrebbe dissuadere le aziende dall'abbracciarle in futuro. Mentre emergiamo dalla pandemia, le catene di approvvigionamento saranno messe alla prova più che mai, con l'economia in ripresa che crea un'impennata sostenuta nella domanda di servizi di trasporto e capacità. Le tecnologie di gemellaggio digitale saranno la chiave, aiutando le aziende a prevedere come e quando la domanda tornerà, e a reagire efficacemente alle interruzioni nei porti quando la domanda di beni da parte dei consumatori aumenterà. Non importa quanto digitale diventi il mondo, dipenderà sempre dal movimento delle merci fisiche. Che si tratti di una pandemia, di un evento naturale o di una nave merci fuori posto, tutto può interrompere una catena di approvvigionamento. Un altro evento cigno nero arriverà, ma con i gemelli digitali, si sarà più pronti per reagire.

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi