"Costruire catene di fornitura più intelligenti che consentano la connessione tra imprese, lavoratori e consumatori in un mondo a metà tra fisico e digitale."

Le aziende sono entità globali con Supply Chain complesse alle quali è richiesta una sempre maggiore agilità ed un time-to-market il più rapido possibile; garantire la soddisfazione dei clienti e sviluppare la loro fedeltà non è solo ciò che guiderà il loro successo e la loro crescita, ma è anche ciò che determinerà se continueranno a prosperare nel lungo termine.

È così che i processi della Supply Chain diventano la spina dorsale delle organizzazioni, e la corretta visibilità di ogni nodo consente il bilanciamento di tutto l'ecosistema. L'innovazione e la digitalizzazione dei processi assumono un ruolo primario nello sviluppo delle imprese, perché consentono di ottenere estrema visibilità, flessibilità e gestione della filiera.

Strategia e tecnologia permettono di guidare le operazioni in tempo reale trasferendo intelligenza aumentata ad ogni operatore tramite l'analisi di dati storicizzati, unita all'interpretazione del momento stesso in cui si ha il bisogno di informazioni.

La contaminazione digitale rende i processi più efficaci estendendo i confini della visibilità umana, dando risposte costanti e geolocalizzando asset e uomini all'interno di plant produttivi e logistici.

Da una modalità System of Record, dove è sempre stato l'uomo ad iniziare la domanda ed il sistema a rispondere, si va verso una modalità System of Reality, dove è la macchina che interagisce continuamente con l'uomo lavorando nell'ottica di fornire la prossima miglior mossa.

Mission

Richiedi informazioni

Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria
Informazione necessaria

Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati

Cliccando sul pulsante di invio, esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità del servizio e con le modalità di trattamento previste nell'informativa incluso l'eventuale trattamento in Paesi membri dell'UE o in Paesi extra UE.

EMAIL: info@multimac.it

TELEFONO: 800 593 293
Dal Lunedì al Venerdì, 8:00-18:00

COMPANY INFO
Multimac Srl
Via W. Baffin, 10
35136 Padova - Italy
Codice fiscale: 01633140239
Partita IVA: IT01281830289
Sdi: M5UXCR1
Anno di fondazione: 1976
R.E.A. : PD – 196842

Data Services for Rfid

L'attuale complessità e il prezzo dell'aggregazione, dell'analisi e della distribuzione dei dati RFID al bordo operativo impedisce alle aziende di tutte le dimensioni di comprendere le azioni specifiche che possono essere intraprese per risolvere i problemi o minimizzare/massimizzare l'impatto di determinate tendenze aziendali. Non si deve più essere un osservatore passivo delle operazioni. Con Zebra Data Services for RFID, è possibile orchestrare attivamente i flussi di lavoro - e per una frazione del costo che richiedeva in precedenza l'installazione, il provisioning, la sicurezza e la manutenzione di server e middleware on-premise per RFID. I lavoratori in prima linea possono ottenere gli approfondimenti necessari per mitigare gli errori mentre iniziano a muoversi più velocemente per stare al passo con la domanda. E si sarà in grado di prendere decisioni più informate nel valutare il modo migliore per ridurre i rischi, aumentare l'efficienza, migliorare i margini e aumentare i livelli di soddisfazione dei dipendenti e dei clienti.

Dato che chiunque si occupi di produzione, immagazzinamento, spostamento, gestione o vendita di beni ha bisogno di sapere quali azioni stanno compiendo le persone e lo stato delle risorse e delle attrezzature d'inventario in ogni momento - e i fornitori di servizi, come gli ospedali, le società di servizi e di energia, devono essere in grado di localizzare persone e attrezzature in un istante – si deve trovare un modo per abbattere il costo della visibilità operativa. Si deve anche evitare che quel costo aumenti man mano che le organizzazioni scalano le loro architetture IoT e aumentano l'utilizzo dell'RFID per scopi di tracciamento. 

Un buon modo per farlo è abbandonare l'uso di server e middleware on-premise e spostare i dati catturati dai lettori RFID "a terra" nel cloud.

Questo è il motivo per cui Zebra ha collaborato con GS1 e altri membri di un gruppo di lavoro negli ultimi mesi per sviluppare in modo collaborativo lo standard EPCIS 2.0 che dovrebbe essere presto ratificato. È anche il motivo per cui Zebra ha deciso di sviluppare simultaneamente la prima interfaccia di programmazione dell'applicazione (API) RFID read-to-cloud unificata del settore.

Zebra voleva astrarre l'infrastruttura fisica RFID a sei cifre che rende l'RFID una soluzione non praticabile in ambienti operativi più piccoli come farmacie, negozi al dettaglio e ristoranti a servizio rapido (QSR) e condensarla in due soli componenti: il lettore e il cloud. Si sapeva che se si fosse potuto aiutare i clienti a collocare questi dati in un luogo centralizzato come il cloud rispetto a un sistema on-premise, si avrebbe potuto consentire agli utenti di tutta le organizzazioni e catena di approvvigionamento di visualizzare, interpretare e agire su metriche critiche: rendere l'RFID accessibile alle aziende di tutte le dimensioni offrendo un'esperienza RFID completa tramite il cloud per una frazione del costo di un'implementazione on-premise completa.

PRESENTAZIONE DEI SERVIZI DATI ZEBRA PER L'RFID
Questa nuova interfaccia di programmazione dell'applicazione (API) di Zebra Data Services for RFID, nota come Cloud Connect durante le fasi di sviluppo e beta testing, sfrutta la piattaforma Zebra Savanna™ per consentire di utilizzare appieno le funzionalità di connettività, gestione dei dati e analisi integrate direttamente nei lettori RFID e nel cloud. Non è più necessario investire in complesse e costose infrastrutture on-premise per ottenere una visibilità end-to-end sulle operazioni, tracciare l'inventario, ottimizzare i flussi di lavoro e creare efficienza. Infatti, la struttura basata sul cloud dell'offerta di Zebra Data Services for RFID consente di implementarla sia in strutture di grandi dimensioni che in ambienti operativi più piccoli, come le filiali e le sedi in franchising, dove il track and trace RFID non era semplicemente fattibile in precedenza.

Al livello più fondamentale, Zebra vuole rendere finanziariamente e tecnicamente fattibile anche per le aziende più piccole diventare delle vere e proprie "imprese" intelligenti. Catturare i milioni di piccoli "eventi" che si verificano nelle operazioni ed essere in grado di avvolgere qualsiasi tipo di contesto aziendale significativo intorno a questi eventi sono entrambe sfide significative, dato l'enorme numero di dispositivi che catturano dati giorno dopo giorno. Si vuole che i clienti siano in grado di creare, accedere e agire su un'unica fonte di verità dei dati - indipendentemente dal numero di fonti di informazione collegate all’architettura IT e senza dover installare alcun server in loco.

Quindi, la missione con questa soluzione è di permettere di distillare il "chi, cosa, quando, dove e perché" dai molti sistemi di dati disparati con poche righe di codice.

Letteralmente in pochi minuti, uno dei 50 milioni di codificatori del mondo che supportano il business può ora costruire o ottimizzare le applicazioni software di cui i lavoratori hanno bisogno per vedere, analizzare e ora, agire efficacemente sui dati che vengono acquisiti dai dispositivi IoT (Internet of Things) e edge di Zebra.

Zebra Data Services RFID
- Consente ai lettori RFID con accesso nativo al cloud di trasmettere gli eventi di lettura dei tag attraverso il filtraggio sul lettore e le modalità per le informazioni sugli eventi personalizzati. A sua volta, si ricevono solo le informazioni che aiutano direttamente la forza lavoro, e i lavoratori vedono solo i dati che contano per loro.
- Abbatte i silos di dati rendendo disponibili a tutti sia i dati grezzi che le analisi dettagliate in modo centralizzato tramite il cloud.
- Memorizza tutti i dati RFID trasmessi al cloud in formato GS1 decodificato nel cloud di Zebra Savanna per visualizzazioni storiche e analisi avanzate. Questo elimina i colli di bottiglia comuni con i sistemi on-premise e rende quasi agevole l'esecuzione di analisi operative e il monitoraggio degli indicatori di prestazioni chiave (KPI).
- Avverte le parti interessate di elementi di azione chiave come la risoluzione di inventari fuori posto o esauriti o di articoli in stallo sulla linea di produzione.
- Analizza la lettura dei tag con semplici chiamate API per risorsa, luogo e ora.
- Consente di configurare in remoto, ricevere avvisi e monitorare la funzionalità e la salute dei lettori RFID tramite il cloud. Si riceveranno informazioni utili sulla salute dei dispositivi, il monitoraggio dell'inventario e altro ancora.

IN CONCLUSIONE
Non si deve più essere un osservatore passivo delle operazioni. Con Zebra Data Services for RFID, è possibile orchestrare attivamente i flussi di lavoro - e per una frazione del costo che richiedeva in precedenza l'installazione, il provisioning, la sicurezza e la manutenzione di server e middleware on-premise per RFID.

I lavoratori in prima linea possono ottenere gli approfondimenti necessari per mitigare gli errori mentre iniziano a muoversi più velocemente per stare al passo con la domanda. E si sarà in grado di prendere decisioni più informate nel valutare il modo migliore per ridurre i rischi, aumentare l'efficienza, migliorare i margini e aumentare i livelli di soddisfazione dei dipendenti e dei clienti. 

Share this
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi
Accedi

Recupera password dimenticata
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi