Briciole di pane



Estendere la Realtà Aumentata a tutta l'Impresa

Estendere la Realtà Aumentata a tutta l'Impresa

06 Agosto 2019 I computer aziendali mobili AR-Enabled di Zebra aiutano ad aumentare l'efficienza e la precisione dei lavoratori.

Le applicazioni di realtà aumentata (AR) hanno raggiunto la fase principale sui dispositivi mobili di classe consumer. Forse avete visto gli sticker AR nelle applicazioni fotografiche, provato mobili d'arredo nel vostro salotto, usato una delle applicazioni di "misura" multipla o giocato uno dei tanti videogiochi interattivi AR.

Nel frattempo, nello spazio aziendale, ci sono prove tangibili della massiccia e repressa domanda di utilizzare l'AR per un reale ritorno sull'investimento (ROI)! Ad esempio, HoloLensTM 2 è stato lanciato al Mobile World Congress 2019 con un focus sull'impresa. Anche se il potenziale di questa particolare tecnologia è entusiasmante, questi dispositivi AR indossabili non sono né qui né accessibili - anche nello spazio aziendale. (A meno di alcuni casi d'angolo in cui il costo è giustificato o fa parte di un progetto più ampio, come nel caso dell'esercito americano).

Tuttavia, una miriade di applicazioni AR aziendali innovative può essere sbloccata proprio qui ed ora, utilizzando altre piattaforme tecnologiche ampiamente accessibili, come i computer mobili certificati ARCore TC52, TC57, TC72 e TC77 di Zebra.

Non sto scrivendo questo post per proporvi i computer mobili di Zebra. Piuttosto, voglio semplicemente sfatare tutti i miti che ritraggono l'utilizzo diffuso dell'AR aziendale come un sogno. Ci sono un gran numero di casi d'uso dell'AR in grado di avere un impatto significativo sull'efficienza operativa aziendale in quasi tutti i settori verticali - dalla produzione, allo stoccaggio, al trasporto e alla logistica, alla vendita al dettaglio e persino alla sanità. E queste applicazioni sfruttano molte delle tecnologie che avete già implementato nelle vostre strutture e sul campo, come i computer mobili touch-screen di livello aziendale di cui ho parlato sopra.

Con l'AR, avrete la possibilità di presentare ai vostri lavoratori le indicazioni e le istruzioni del flusso di lavoro nel campo visivo sui loro dispositivi mobili abilitati AR - in un modo che è collegato alla loro posizione nel mondo reale. Ad esempio, i rivenditori possono trovare la realtà aumentata particolarmente vantaggiosa per l'acquisto online e il ritiro in negozio (buying online and picking up in store, BOPIS), e gli operatori di magazzino possono essere in grado di migliorare la precisione e la velocità di picking attraverso la guida AR. Ecco come:

Caso d'uso retail: acquisto online, ritiro in negozio (BOPIS)

Nel 2018, la metà di tutti i rivenditori statunitensi ha offerto la BOPIS. Più di quattro consumatori su 10 hanno acquistato online e hanno ritirato in negozio nell'ultimo anno, con un aumento del 43% rispetto all'anno precedente.

Come dettagliante, potreste trovare difficile fornire questo servizio in modo efficiente - gli acquirenti non pagano un premio per questo servizio. Non aiuta se siete costantemente alle prese con un frequente turnover dei dipendenti o se non hanno familiarità con la varietà e l'ubicazione dei prodotti nel vostro negozio. Tuttavia, l'impiego di un'applicazione AR sui dispositivi mobili dei vostri collaboratori potrebbe risolvere molte delle vostre sfide logistiche BOPIS e di gestione della forza lavoro.

Ad esempio, per massimizzare le vostre richieste di adempimento BOPIS, potreste suddividere il vostro negozio in più zone e assegnare a un associato l'addetto al prelievo specializzato in ogni zona, come ad esempio i prodotti. Il picker probabilmente trasporterà un carrello speciale con più scomparti, ciascuno associato ad un ordine di acquisto diverso, al fine di acquistare per ordini di più acquirenti contemporaneamente. (Questi carrelli saranno infine consolidati da ogni zona per costruire i pacchetti finali di shopper.) Utilizzando il planogramma del negozio, l'elenco dei prodotti da prelevare è probabilmente presentato oggi in ordine sequenziale per corridoio tramite un'applicazione di tipo elenco su un computer mobile Zebra. L'associato cerca e preleva ogni prodotto sullo scaffale, li scansiona e li mette nei bin corrispondenti.

Ecco il problema con questo flusso di lavoro attuale: mentre i planogrammi possono contenere l'esatta posizione del prodotto (come previsto), essi presentano al picker solo queste informazioni sull'ubicazione del prodotto come numero progressivo "coordinato" - corridoio/corsia, scaffale/mensola/(forse) sequence number. Quando si tratta di decine di prodotti/varianti molto simili sullo stesso scaffale, ciò rappresenta una sfida cognitiva per l'addetto alla raccolta di più acquirenti contemporaneamente. Questo, a sua volta, porta a deficit di efficienza.

Fortunatamente, un'applicazione alimentata ad AR che gira sullo stesso computer mobile Zebra ha il potenziale per migliorare notevolmente le prestazioni dell'operatore, portando a un picking più veloce e senza errori. Tenendo semplicemente il dispositivo Zebra di fronte a sé e guardando verso il corridoio, l'associato può semplicemente seguire gli adesivi AR per identificare le posizioni precise dei prodotti ordinati e confermare le istruzioni per l'ordine, come il numero di pezzi da prelevare per ogni cliente e il numero del cestino in cui i prodotti prelevati devono essere collocati. Questo allevia il carico cognitivo del dipendente, in quanto la bandiera della realtà aumentata può essere posizionata sulla posizione precisa dell'articolo desiderato - a meno di un pollice.

Caso d'uso in magazzino: la sfida del picking

Il modo migliore per dimostrare il valore dell'AR in un ambiente di magazzino è con questo esempio di prelievo da un centro di riparazione clienti.

Immaginate più di 6.000 contenitori in 60 vassoi in un carousel verticale. Il picker con la lista di prelievo convoca il vassoio (10 ft x 3 ft) e deve cercare di individuare il contenitore in base al codice della griglia (colonna E: riga 22). Quindi scansiona il codice a barre corrispondente per confermare il prelievo. Gli errori possono verificarsi e si verificano perché non c'è una conferma visiva del pezzo con la lista di prelievo, e scegliere il contenitore giusto tra le centinaia di pezzi nel campo visivo è una sfida da risolvere rapidamente.

Tuttavia, un raccoglitore con un dispositivo Zebra abilitato con la realtà aumentata potrebbe tenere il dispositivo al vassoio per vedere l'intera lista di prelievo per il particolare vassoio nel campo visivo, con ogni "bandiera" di prelievo saldamente ancorata alla corrispondente posizione del contenitore. Può quindi prelevare il pezzo, guidato dalla bandiera AR; controllare l'immagine sulla bandiera; e toccare semplicemente la bandiera sullo schermo del computer portatile per registrare il prelievo e rimuovere l'etichetta. Non è necessario eseguire la scansione per la conferma! Una lunga pressione sulla bandiera AR sullo schermo apre una finestra di dialogo dell'interfaccia utente per registrare le scorte basse, il posizionamento errato, ecc. Gli errori vengono evitati, l'adempimento è più veloce e i clienti sono soddisfatti.  Ecco un video dimostrativo registrato dal vivo utilizzando un computer mobile Zebra abilitato per la realtà aumentata, utilizzato nello stabilimento Zebra di Buffalo Grove, in Illinois.

Naturalmente, queste sono solo alcune delle potenziali applicazioni aziendali che ora possono passare dalla prova di concetto al "caso d'uso comprovato" nel vostro ambiente operativo. Ne discuteremo ulteriormente nelle prossime settimane.

Articolo tratto da:
Zebra Blog

Topic:
Augmented Reality

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi