Briciole di pane



Air France introduce il tracking dei bagagli tramite RFID

Air France introduce il tracking dei bagagli tramite RFID

02 Agosto 2019

Air France introdurrà la tecnologia RFID per il tracciamento dei bagagli all'aeroporto Paris-Charles de Gaulle a partire dal 2020, con l'obiettivo di migliorare l'efficienza e fornire ai passeggeri maggiori informazioni sui loro bagagli.

La compagnia aerea francese Air France ha siglato un accordo con l'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi per introdurre tag dotati di chip per l'identificazione a radiofrequenza (RFID) per circa 8 milioni di bagagli all'anno.
La compagnia aerea afferma che la tecnologia verrà gradualmente implementata anche negli altri aeroporti.

Oltre a rispondere al crescente desiderio dei passeggeri di sapere dove si trovano i loro bagagli, le compagnie aeree affermano che i tag miglioreranno l'identificazione e il tracciamento dei bagagli, migliorando le prestazioni operative e riducendo i costi associati.

Li aiuterà anche a rispettare la risoluzione 753 dell'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo.
Ciò richiede che i bagagli siano seguiti durante tutto il viaggio, dal check-in all'imbarco, al trasferimento e all'arrivo. Raccomanda inoltre l'impiego globale dei chip RFID.

"Air France e Paris Aéroport hanno una sfida comune in termini di soddisfazione dei clienti e di buon funzionamento delle nostre operazioni", ha dichiarato Alain-Hervé Bernard, Chief Operating Officer di Air France.

"Con oltre 50 milioni di clienti a bordo dei nostri voli ogni anno, la tecnologia RFID ci fornisce una soluzione innovativa per migliorare la tracciabilità e l'identificazione dei bagagli, garantirne il transito in condizioni ottimali di sicurezza, ridurre i nostri costi e migliorare le nostre prestazioni operative riducendo i tempi di ricerca degli oggetti mancanti".

L'amministratore delegato dell'aeroporto Charles de Gaulle Marc Houalla ha dichiarato che la tecnologia RFID migliorerà il trattamento dei bagagli registrati riducendo i tempi di movimentazione e trasferimento, ottimizzando la capacità e facilitando notevolmente la tracciabilità dei bagagli.

"Questa tecnologia è un must nel nostro obiettivo di essere uno dei migliori aeroporti al mondo per la gestione dei bagagli", ha affermato Houalla.

Un recente rapporto della società di tecnologia aeronautica SITA ha suggerito che le compagnie aeree attualmente lottano per ridurre ulteriormente il tasso globale di bagagli mal gestiti senza l'aiuto di nuove tecnologie.
SIA ha scoperto che il tasso di bagagli mal gestiti aveva raggiunto il 5,7 per mille passeggeri negli ultimi tre anni, dopo una grande caduta nell'ultimo decennio.
Il tasso nel 2018 è stato di 5,69 bagagli mal gestiti per mille passeggeri, in crescita del 2,2% rispetto al 2017.

Articolo tratto da:
Airline Ratings

Topic:
RFID

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi