Briciole di pane



Sei modi in cui la Supply Chain trae vantaggio dall'Internet of Things

Sei modi in cui la Supply Chain trae vantaggio dall'Internet of Things

18 Luglio 2019 L'Internet of Things sta crescendo in modo esponenziale. Le supply chain e la logistica non sono le uniche industrie che possono trarre beneficio dall'adozione della tecnologia dell'IoT, ma sono settori in cui potrebbe non rappresentare un'adozione facoltativa per ancora molto tempo. Nel seguente articolo, tratto da IoT Evolution World, vediamo in che modo la supply chain potrebbe trarre vantaggio da questa tecnologia dirompente.

L'Internet of Things (IoT) sta cambiando il modo in cui guardiamo a tutto, dalla cottura e conservazione degli alimenti in casa al monitoraggio dei prodotti mentre si spostano dalla fabbrica agli scaffali dei negozi. Il settore della logistica è solo l'ultimo di una lunga serie di ambiti che adottano questa nuova tecnologia collegata. In che modo la supply chain beneficia dell'adozione dell'internet degli oggetti?

1. Miglioramento dell'inventario con il monitoraggio delle risorse dell'internet degli oggetti
I sistemi di inventario sono progettati per aiutare i supervisori e gli imprenditori a tenere traccia dei prodotti che hanno a portata di mano, ma c'è veramente molto da fare quando ci si affida all'inserimento manuale e al conteggio manuale per aggiornare i numeri dell'inventario. L'internet of Things porta il monitoraggio degli asset ad un livello superiore, fornendo informazioni di localizzazione in tempo reale per ogni pezzo della catena di fornitura, semplicemente aggiungendo un piccolo localizzatore RFID o Bluetooth al packaging.

L'asset tracking tramite IoT aiuta le aziende a tenere sotto controllo i loro livelli d'inventario, prevenendo le carenze ed evitando perdite dovute a furti o ritiri, fornendo in tempo reale i dati di monitoraggio al software di gestione del magazzino.

2. Migliore trasparenza della catena di fornitura
La trasparenza della catena di approvvigionamento è diventata una preoccupazione crescente per gli imprenditori, perché i consumatori fanno scelte più rispettose dell'ambiente e vogliono sapere da dove provengono i loro prodotti. Uno studio del 2015 ha rilevato che il 66% degli acquirenti era disposto a pagare di più per un prodotto se l'azienda si è impegnata nel cambiamento ambientale e ha mantenuto una catena di fornitura trasparente.

La trasparenza della catena di approvvigionamento non è solo vantaggiosa per attirare clienti eco-consapevoli. Mantenere una catena di approvvigionamento trasparente attraverso l'internet degli oggetti può aiutare a prevenire interruzioni che potrebbero mettere in pericolo l'intera catena. Con la trasparenza, non c'è nulla da nascondere se qualcosa va storto con uno dei vostri fornitori. Tutte le informazioni sono disponibili a portata di mano non appena inizia un problema.

3. Monitoraggio della temperatura in tempo reale per il trasporto a catena del freddo
La catena del freddo è parte integrante della catena di fornitura di alimenti, bevande, prodotti farmaceutici e chimici. Ogni prodotto deve essere mantenuto al di sotto di una certa temperatura durante il trasporto e lo stoccaggio. Con cose come i prodotti farmaceutici, una variazione di temperatura inferiore a 2 gradi potrebbe rovinare un'intera spedizione.

L'aggiunta dell'internet degli oggetti alla catena del freddo può fornire un monitoraggio della temperatura in tempo reale durante il trasporto e lo stoccaggio, avvisando i proprietari delle aziende o i supervisori se ci sono variazioni nella temperatura interna dei camion o dei magazzini. Se hai solo 2 gradi di spazio di manovra, la notifica rapida e l'azione potrebbe fare la differenza tra una crisi evitata e una spedizione in rovina.

4. Manutenzione predittiva per prevenire i tempi di fermo macchina
La maggior parte dei magazzini e delle catene di approvvigionamento hanno un programma di manutenzione prestabilito, mettendo le attrezzature fuori linea secondo un programma rigoroso per ispezionarle e ripararle per evitare che si guastino quando è più necessario. Anche se questa è la strategia di manutenzione più comunemente usata, non è la migliore. Uno studio dell'ARC Advisory Group ha rilevato che solo il 18% dei guasti alle apparecchiature è dovuto all'età. Il resto è avvenuto in modo casuale, quindi i proprietari della supply chain hanno bisogno di una nuova strategia per garantire che ciò non accada.

L'internet degli oggetti elimina gran parte della necessità di manutenzione preventiva, invece permette alle aziende di prevedere quando un'apparecchiatura potrebbe aver bisogno di essere controllata. I sensori dell'internet degli oggetti monitorano lo stato di salute di ogni strumentazione e riportano i dati nel software di gestione del magazzino, che a sua volta avvisa i supervisori e i team di manutenzione quando qualcosa deve essere messo fuori linea e riparato, evitando costosi tempi di fermo macchina e guasti.

5. Gestione della flotta
Se il vostro magazzino è anche responsabile di una flotta di veicoli - dai camion e furgoni per le consegne a carrelli elevatori e gru all'interno dello stabilimento - l'internet degli oggetti può contribuire a migliorare la qualità della gestione della vostra flotta. Dotare la vostra flotta di sensori dell'internet degli oggetti può aiutarvi a tenere traccia dei livelli di manutenzione dei veicoli, avvisandovi se c'è un problema o se qualcosa ha bisogno di una piccola messa a punto.

I sensori dell'internet degli oggetti consentono inoltre di monitorare l'efficienza del carburante del veicolo e persino il comportamento dell'autista, in modo da garantire che gli autisti delle consegne siano al sicuro al volante.

6. Consegne dell'ultimo miglio più fluide
Le consegne all'ultimo miglio sono tra le più impegnative perché richiedono molto tempo. Le aziende sono alla ricerca di modi per migliorare questo aspetto dall'avvento dell'e-commerce, e l'internet degli oggetti potrebbe essere la soluzione perfetta. GPS e IoT possono creare percorsi ottimizzati per ridurre gli sprechi di carburante e il tempo di permanenza nel traffico, grazie all'analisi del traffico in tempo reale. La stessa tecnologia di asset-tracking utilizzata nei magazzini può anche migliorare la tracciabilità dei pacchi dei consumatori, ottimizzando le consegne dell'ultimo miglio.

Il commercio elettronico è destinato a rimanere, il che significa che le consegne dell'ultimo miglio continueranno a crescere, rendendo l'adozione dell'internet degli oggetti quasi obbligatoria in questo momento.

Il futuro della catena di approvvigionamento dell'internet degli oggetti
L'internet degli oggetti sta crescendo in modo esponenziale. Le catene di approvvigionamento e la logistica non sono le uniche industrie che possono trarre beneficio dall'adozione della tecnologia dell'IoT, ma questo è un settore in cui potrebbe non essere una scelta facoltativa per molto tempo.

Articolo tratto da:
IoT Evolution World

Topic:
Digital Supply Chain

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi