Briciole di pane



I Barcode di Digimarc aiutano l'Ambiente con il Riciclo della Plastica

I Barcode di Digimarc aiutano l'Ambiente con il Riciclo della Plastica

05 Giugno 2019 Il Pioneer Project HolyGrail rivela risultati promettenti per l'uso della tecnologia digitale di watermarking di Digimarc, al fine di ridurre i rifiuti plastici nell'ambiente.

Digimarc Corporation, inventore della Intuitive Computing Platform (ICP), ha recentemente completato la sua partecipazione al Pioneer Project HolyGrail avviato dalla New Plastics Economy della Fondazione Ellen MacArthur. Il codice a barre Digimarc è stato mostrato nei test per superare molte delle attuali limitazioni della tecnologia di selezione della plastica, rendendo più facile identificare con precisione le plastiche che possono essere riciclate e prevenirne lo smaltimento in discariche o inceneritori.

Il Progetto Pioneer Project HolyGrail è stato realizzato tramite una collaborazione triennale e a catena di valore guidata da Procter & Gamble con 29 partner partecipanti, tra cui i marchi di consumo L'Oreal, Danone, Nestlé, PepsiCo, Henkel e il rivenditore Carrefour. In un rapporto pubblicato, i test dimostrano che Digimarc Barcode, trasformando i contenitori di plastica in "oggetti intelligenti", potrebbe rendere possibili tecniche di selezione altrimenti irrealizzabili per l'industria. Distinguendo accuratamente tra contenitori di tipo alimentare e non alimentare, Digimarc Barcode affronta una delle più grandi sfide non ancora affrontate dal settore e potrebbe avere un impatto importante sugli sviluppi del riciclo nel prossimo futuro. Inoltre, identifica l'imballaggio flessibile, l'imballaggio carbon black, la composizione dei tipi di plastica in multistrato e rileva la corretta separazione e selezione di contenitori a corpo intero con manicotti termoretraibili.

Digimarc Barcode fornisce un'identità 3D unica e scansionabile quando viene applicata su substrati plastici. L'insieme di dati trasportati dal codice può trasmettere un'ampia gamma di attributi, tra cui il produttore dello scarto, lo SKU del prodotto e l'impianto di produzione. Digimarc Barcode istruisce automaticamente i meccanismi di differenziazione per separare i rifiuti in plastica per una maggiore qualità e quantità di materiali riciclabili, contribuendo a garantire che i produttori possano rispettare i loro impegni pubblici per l'utilizzo di contenuti riciclati e di rispettare i mandati governativi. La capacità di scansione può anche essere adattata in impianti di selezione esistenti al momento della commercializzazione.

Il codice a barre Digimarc può essere applicato anche a materiali termoretraibili ed etichette di carta, offrendo opportunità per aumentare la probabilità di identificazione e la quantità di dati che si possono ottenere. Il miglioramento a più livelli supporta molte altre efficienze nella produzione, nella supply chain, nelle operazioni di vendita al dettaglio e nel coinvolgimento dei consumatori. Digimarc Barcode può fornire un ruolo più ampio nella Circular Economy, ad esempio, consentendo ai consumatori attenti all'ambiente di scansionare i prodotti con gli smartphone per imparare a separare correttamente gli oggetti in plastica in conformità con il fornitore di servizi di smaltimento dei rifiuti sul marciapiede.

"Il codice a barre Digimarc è unico perché crea 'oggetti intelligenti' che forniscono una 'iper smistamento' negli impianti di riciclaggio", ha detto Larry Logan, Chief Evangelist, Digimarc. "I risultati dei test HolyGrail dimostrano che esiste una strada percorribile verso un maggiore riciclo della plastica, che porta alla riduzione dei rifiuti, e confermano il nostro impegno con la Fondazione Ellen MacArthur per la nuova economia delle materie plastiche. È gratificante vedere come queste capacità possano essere prontamente applicate per il bene sociale a sostegno di un'economia circolare per la plastica".

L'Impegno Globale mira a costruire un'Economia Circolare per la plastica riunendo i principali stakeholder per ripensare e riprogettare il futuro della plastica, che Digimarc ha firmato nell'aprile 2019.

A questo indirizzo, un breve video con Gian de Belder, Project Leader, Pioneer Project HolyGrail.

Topic:
Data Intelligence

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi