Briciole di pane



Quattro Tecnologie che aiutano i Retailer a soddisfare i Clienti

Quattro Tecnologie che aiutano i Retailer a soddisfare i Clienti

14 Maggio 2019 Mentre lo shopping online e mobile continua a sconvolgere l'esperienza retail "tradizionale", i rivenditori si affidano alle nuove tecnologie per soddisfare al meglio i clienti, attirarli di nuovo nei negozi e avere successo nell'odierno ambiente multicanale. Nel seguente articolo, tratto da My Total Retail, vediamo quali tecnologie aiutano i retailer ad attrarre e coinvolgere maggiormente la propria clientela.

I rivenditori lungimiranti sono costantemente sfidati e potenziati dalla tecnologia. Mentre lo shopping online e mobile continua a sconvolgere l'esperienza retail "tradizionale", i rivenditori si affidano alle nuove tecnologie per soddisfare al meglio i clienti, attirarli di nuovo nei negozi e, infine, avere successo nell'ambiente multicanale.

Quindi, la vera domanda è quale tecnologia aiuta i retailer ad attrarre e coinvolgere i clienti. Considerate le seguenti quattro:

1. Realtà aumentata

Un'indagine di WorldPay mostra che più della metà dei consumatori americani (55%) si aspetta che la realtà aumentata (AR) e la realtà virtuale (VR) siano popolari quanto gli smartphone nel prossimo futuro, mentre quasi il 70% crede che presto saranno mainstream. Dagli specchi intelligenti in grado di misurare automaticamente le dimensioni di un utente, offrire le dimensioni corrette, e poi "vestire" il cliente virtualmente, alle applicazioni in grado di "collocare" i mobili nell'abitazione di uno shopper, AR e VR offrono possibilità apparentemente infinite per creare esperienze coinvolgenti all'interno del negozio.

L'applicazione "Virtual Artist" di Sephora è un esempio di tecnologia di riconoscimento facciale che consente ai consumatori di "provare" rossetto, ombretti e altri prodotti di bellezza per un makeover virtuale. I consumatori possono salvare e nominare i vari look per visualizzare la combinazione di prodotti indossati. Possono anche acquistare i loro articoli preferiti all'interno dell'app. Allo stesso modo, gli strumenti di colore online si sono moltiplicati sui siti web dei negozi di ferramenta, permettendo ai proprietari di casa di testare virtualmente i colori delle vernici. Gli strumenti online si sono evoluti per aiutare le persone a trovare la tavolozza di colori perfetta da un'immagine aspirazionale.

2. Chatbot e intelligenza artificiale

I brand sono sempre alla ricerca di modi per connettersi con i clienti in modo innovativo e inaspettato. Fortunatamente, l'aumento dei big data e dell'apprendimento automatico ha inaugurato una nuova era di analisi predittiva che sta aiutando i rivenditori a comprendere gli atteggiamenti e le azioni dei loro clienti. La tecnologia Chatbot è un logico passo successivo per i rivenditori per fornire un livello più personalizzato di servizio clienti online o attraverso un'applicazione mobile. Sfruttando il potere dell'analisi predittiva e dell'IA, i chatbot possono fornire raccomandazioni basate sugli acquisti passati di un cliente, aiutare a trovare gli articoli all'interno di un negozio e persino effettuare ordini.

Ad esempio, FreshDirect, azienda di alimentari online, utilizza la tecnologia chatbot per aiutare gli utenti a ordinare generi alimentari attraverso una finestra di chat di Facebook Messenger. Nel frattempo, il bot Facebook Messenger di Staples può rispondere alle richieste comuni dei clienti relative all'inventario, al monitoraggio degli ordini e ai resi.

3. Portafogli mobili

Poiché la fiducia dei consumatori nei confronti degli smartphone è sempre più forte, sempre più rivenditori stanno aggiungendo i pagamenti mobili alla loro lista di funzioni delle applicazioni, soprattutto perché gli acquirenti riconoscono la convenienza di eseguire la scansione o di toccare il telefono per effettuare un pagamento. Per il settore della ristorazione rapida, più della metà di tutti gli ordini digitali sono ora eseguiti tramite app mobile. Starbucks è stato uno dei primi ad adottare questa tecnologia e la sua app per gli ordini ha avuto un indiscutibile successo, rappresentando circa il 30% del totale delle transazioni.

La tecnologia mobile wallet consente inoltre agli acquirenti di effettuare il check-out utilizzando l'app piuttosto che aspettare in fila per la cassa, il che può aiutare a migliorare l'esperienza del cliente. Inoltre, i rivenditori possono integrare premi e vantaggi del programma fedeltà nei loro portafogli mobili.

4. Gestione dell'inventario in tempo reale

Grazie all'aumento dell'Internet of Things (IoT), i rivenditori hanno la possibilità di servire meglio i propri clienti con maggiore velocità e precisione. In effetti, l'internet degli oggetti dovrebbe avere un impatto importante sul settore della distribuzione, con un'evoluzione futura che riguarderà sia le operazioni di customer-facing che quelle di back-office.

Un modo in cui i retailer stanno portando maggiore convenienza ai loro negozi fisici è quello di fornire ai clienti informazioni in tempo reale sull'inventario. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso una combinazione di internet degli oggetti, applicazioni mobili, tag RFID e altre tecnologie. Un sistema di inventario abilitato per l'internet degli oggetti può anche avvisare i rivenditori quando alcuni articoli sono stati abbandonati o si trovano lontano dal luogo loro assegnato per un periodo di tempo predeterminato. Il riposizionamento degli articoli nel luogo corretto, come per esempio può avvenire per il latte o per il formaggio nelle sezioni refrigerate, può contribuire a ridurre il deterioramento.

Costruire una rete a supporto delle tecnologie di prossima generazione

Fornire una vera e propria esperienza per i clienti richiede che i rivenditori abbraccino le nuove tecnologie. Tuttavia, per sfruttare questi vantaggi, i retailer devono essere in grado di gestire questa nuova generazione di tecnologie, che consiste nell'avere le giuste basi di rete, ovvero una connettività ad alta capacità che copre ogni ufficio aziendale, magazzino e negozio, vicino o lontano. Questo è il fondamento di tutto, e solo allora i retailer potranno re-immaginare i loro punti vendita e la loro esperienza con i clienti.

Articolo tradotto da:
My Total Retail

Topic:
RFID, Realtà Aumentata

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi