Quattro passaggi essenziali per ottimizzare la Supply Chain dell'e-commerce

Quattro passaggi essenziali per ottimizzare la Supply Chain dell'e-commerce

08 Maggio 2019
La rapida crescita del mercato globale del commercio elettronico è il riflesso di un cambiamento negli atteggiamenti dei consumatori, che ha reso la convenienza degli acquisti di primaria importanza. Le nuove aspettative dei clienti, in termini di velocità e convenienza, stanno influenzando le catene di approvvigionamento in modi mai visti prima. Vediamo come poter rispondere a queste variazioni, nel seguente articolo tratto da IT Wire.

In questo contesto, i tempi di inattività e le scorte imprecise possono causare ritardi che si traducono in milioni di dollari in transazioni perse e scarsa esperienza dei clienti. D'altra parte, piccoli aumenti di produttività possono avere un grande impatto sulla soddisfazione del cliente e sui profitti.

In che modo i professionisti della supply chain e della logistica possono accedere a questi vantaggi? La risposta è l'ottimizzazione dell'efficienza operativa nella gestione dei prodotti, dei flussi di lavoro e dell'utilizzo di personale, risorse e attrezzature in tutto il centro di adempimento. Una visibilità superiore attraverso il centro di adempimento e le reti di partner rende possibile una maggiore efficienza. Con una migliore visibilità, è possibile ottenere una maggiore efficienza del flusso di lavoro e collaborare con un maggior numero di partner per consegnare le merci ai clienti più rapidamente, utilizzando strategie flessibili omnicanale man mano che si cresce.

Fase 1 - Tre strategie di visibilità e miglioramento dell'efficienza della supply chain
Con la crescente dipendenza dalla logistica onnicanale, i partner del settore stanno lavorando nell'ambito di accordi di collaborazione a livello di servizio per portare la merce al cliente finale nei tempi promessi. L'implementazione di queste tre strategie di miglioramento operativo in tutte le operazioni di fulfilment può facilitare la collaborazione di successo dei partner lungo tutta la supply chain:

1. Dotare i lavoratori di una moderna tecnologia mobile
2. Automatizzare i flussi di lavoro e gestire l'inventario in prima linea
3. Aderire agli standard globali per la raccolta dei dati

Fase 2 - Dotare i lavoratori delle moderne tecnologie mobili
Fornire ai vostri lavoratori la moderna tecnologia mobile per acquisire e utilizzare i dati in modo semplice e intuitivo in ogni punto di contatto durante il processo di realizzazione vi offre una visibilità affidabile dell'inventario in qualsiasi momento, fornendovi migliori previsioni e comunicazioni con i vostri fornitori, 3PL e canali di vendita.

Ad esempio, i dispositivi palmari dotati di scanner di codici a barre o lettore RFID integrato, touch screen, videocamera, potenza di elaborazione di livello aziendale e resistenza apposita per il magazzino possono acquisire i dati in tempo reale in modo affidabile, accurato e sicuro per soddisfare i requisiti on-demand.

Fase 3 - Automatizzare e gestire l'inventario in prima linea
Mettere i vostri operatori in prima linea in grado di visualizzare e gestire l'inventario è fondamentale per un'operazione di e-commerce ottimizzata e di successo. Gli operatori della supply chain hanno molto spazio per migliorare la precisione dell'inventario, con i partecipanti a un sondaggio APAC Zebra del 2018 che riporta un'accuratezza media dell'inventario di appena il 61%. L'utilizzo dei dati acquisiti per tracciare e analizzare i movimenti e l'utilizzo dell'inventario consente di prendere decisioni in tempo reale in diverse aree operative del vostro centro di adempimento, magazzino o impianto in modo da poter ottimizzare le interazioni con i vostri fornitori, 3PL e canali fisici e di vendita online.

Come raggiungere questo obiettivo? Abilitare l'automazione può essere semplice come introdurre nuove applicazioni di produttività nei vostri dispositivi e l'identificazione a radiofrequenza (RFID). Le applicazioni di produttività possono far risparmiare secondi preziosi in attività ripetitive, ad esempio, è possibile acquisire più codici a barre in una sola scansione o attivare la scansione continua. Nel frattempo, la tecnologia RFID può ridurre la quantità di scansione manuale o conteggio attraverso segnali attivi o passivi, con conseguente visibilità e livelli di precisione di gran lunga superiori.

Fase 4 - Aderire agli standard globali sui dati per supportare una collaborazione efficace.
Collaborare in modo più efficace con i partner del settore e ottenere una visibilità in tempo reale della supply chain lungo tutto il processo di fulfillment può essere la differenza tra la capitalizzazione e la perdita di opportunità per soddisfare le crescenti richieste dei clienti. L'acquisizione e la condivisione dei dati utilizzando standard globali di dati è una potente pratica di collaborazione che aiuta i partner industriali a utilizzare un linguaggio comune nella gestione di beni e risorse lungo tutta la supply chain. L'utilizzo degli standard consente transazioni e analisi rapide, accurate e senza attrito che riducono le occasioni perse e coltivano una maggiore soddisfazione del cliente.

I vantaggi dell'utilizzo degli standard globali di acquisizione dati includono: facile identificazione delle merci in mezzo ai cambiamenti nella catena di custodia, acquisizione dei dati a livello di articolo in tutta la catena di fornitura del partner per ulteriore analisi dei dati e condivisione dei dati e delle informazioni di facile comprensione, senza che complicati esercizi di conversione.

Articolo tradotto da:
IT Wire

Topic:
Digital Supply Chain

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi