Briciole di pane



Logistica del Futuro: nove strategie per trasformare il Magazzino

Logistica del Futuro: nove strategie per trasformare il Magazzino

02 Ottobre 2018

Dalla tecnologia vocale multilingue e di realtà aumentata fino ai robot specializzati, alcune tecnologie rivoluzionarie stanno cambiando le pratiche di picking. In questo articolo, tradotto da Material Handling & Logistics, vediamo quali soluzioni e strategie si stanno inserendo nel contesto logistico, trasformandolo per sempre.

Secondo un nuovo rapporto JLL, i controlli vocali multilingue, l'Internet degli oggetti (IoT) e altre tecnologie emergenti stanno aggiungendo nuove efficienze al moderno magazzino, in un clima di aumento dei costi.

Anche se gli operatori introducono più tecnologia in magazzino, molti stanno anche aggiungendo miglioramenti della qualità della vita dei dipendenti per contrastare la carenza di manodopera.

"La tecnologia sta trasformando ogni aspetto del magazzino - dal monitoraggio dell'inventario al prelievo dei prodotti per far entrare e uscire le merci nel modo più rapido ed economico possibile", ha dichiarato Rick Steger, responsabile nazionale del Project Management Industriale, JLL. "Mentre gli operatori devono far fronte all'aumento dei costi e alla riduzione delle scorte, la continua richiesta di spazio e manodopera sta stimolando l'innovazione che ora definisce il modo in cui vengono costruiti i magazzini".

Con tassi di disponibilità di magazzino inferiori al 3% nei principali mercati logistici, gli sviluppatori industriali stanno ripensando il design del magazzino per aiutare le aziende di distribuzione e-commerce e altri utenti a ridurre il loro impatto nella catena di fornitura.

Nonostante i 239,1 milioni di metri quadrati di spazio di magazzino in costruzione nel secondo trimestre del 2018, un aumento del 3,7% rispetto al trimestre precedente, lo sviluppo non sempre può tenere il passo con la domanda di strutture.

L'assenza di terreni edificabili di prima qualità, insieme alla crescita della domanda di impianti di distribuzione dell'ultimo miglio, sta facendo degli edifici di piccole e medie dimensioni la norma del settore. Circa il 60% dello sviluppo di nuovi magazzini comprende strutture di dimensioni comprese tra i 50.000 e i 250.000 piedi quadrati. 

JLL ha identificato nove caratteristiche più promettenti che avranno il maggiore impatto sull'efficienza del magazzino:

1) Tecnologia wireless e monitoraggio dell'inventario in tempo reale: Gli operatori stanno adottando nuove tecnologie per aumentare l'efficienza in ogni aspetto del magazzino. I tag di identificazione a radiofrequenza (RFID) attaccati a ciascun articolo d'inventario possono trasmettere dati in tempo reale da e verso il magazzino e le applicazioni di gestione dell'inventario, consentendo ai team di utilizzare dispositivi mobili per tracciare le merci dal momento del loro arrivo. 

2) Una struttura ipercollegata: In un magazzino ipercollegato, i sistemi operativi sono disposti in una matrice altamente avanzata per adattarsi al crescente mix di tecnologie. I magazzini odierni dispongono di larghezza di banda per tecnologie come il barcoding, l'internet degli oggetti, la scansione RFID, il GPS, l'ottimizzazione del carico e le future innovazioni tecnologiche che potrebbero emergere. Con questa tecnologia sul posto, i responsabili della logistica possono prendere ed eseguire rapidamente le decisioni.

3) Il nuovo carrello elevatore: I carrelli elevatori, da sempre familiare nei magazzini, sono più collegati che mai. Le tecnologie dell'internet degli oggetti possono collegare i carrelli elevatori di un operatore di magazzino con il loro sistema di pianificazione delle risorse aziendali e i lavoratori in tutto il magazzino, riducendo i tempi delle operazioni. Alcuni produttori di carrelli elevatori stanno incorporando sistemi di alimentazione alternativi e motori a basso consumo energetico per ridurre i costi energetici.    

4) Crescente altezza: Per ottimizzare l'utilizzo del magazzino, l'altezza del soffitto di ieri (da 24 a 26 piedi) è aumentata fino a raggiungere oggi la gamma dei 36-40 piedi. Uno dei motivi è che la tecnologia di picking automatico può raggiungere facilmente anche gli scaffali più alti. Un'altra ragione è che gli attuali sistemi di illuminazione possono illuminare in modo efficiente gli spazi alti. Tuttavia, un terzo fattore è la disponibilità di tecnologie antincendio che possono raggiungere soffitti più alti.

5) Tecnologie e velocizzazione del picking: Dal prelievo vocale multilingue e realtà aumentata ai robot specializzati, le tecnologie rivoluzionarie stanno cambiando le pratiche di prelievo. Queste tecnologie consentono agli operatori logistici di espandere il loro bacino di lavoro superando le barriere linguistiche e accogliendo una serie di competenze.

6) Sostenibilità: L'energia alternativa e l'efficienza energetica non sono più facoltative in quanto gli operatori di magazzino portano più automazione nel magazzino. Pannelli solari, illuminazione a LED, sistemi per tetti freddi, vetri termici, vetrate e altri nuovi materiali verdi e innovazioni stanno portando i magazzini in una nuova era.

7) Progettazione umano-centrica: Con l'aumento della carenza di manodopera in molti mercati, c'è una crescente importanza per la qualità della vita dei lavoratori nel magazzino. Nuove caratteristiche come l'illuminazione efficace, i sensori della qualità dell'aria e il controllo della temperatura sono più comuni man mano che il design diventa sempre più incentrato sull'uomo. Il miglioramento dell'ambiente di lavoro non solo giova alla salute dei dipendenti, ma riduce anche il loro turnover e i rischi delle strutture.

8) Quando si tratta di terreno, la flessibilità è fondamentale: Gli "inquilini" industriali richiedono flessibilità in risposta a condizioni di lavoro molto variabili. Gli inquilini vogliono la possibilità di aggiungere terra e spazio se sorgono esigenze aggiuntive, come una corsa stagionale. La "Flex land" potrebbe essere utilizzata per esigenze come l'ulteriore stoccaggio di camion o l'espansione del magazzino.

9) Da pavimenti super-piatti a quelli inclinati: Il pavimento superpiatto è stato a lungo la norma nei magazzini. Anche se molti operatori continuano a richiedere pavimenti eccezionalmente piani per la tecnologia di picking robotizzata ad alta precisione e scaffalature, i pavimenti inclinati sembrano ospitare tecnologie per lo spostamento delle spedizioni in entrata e in uscita.

Articolo tradotto da:
Material Handling & Logistics

Topic:
Transport & Logistics

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi