Briciole di pane



I vantaggi di un’efficiente gestione dei resi

I vantaggi di un’efficiente gestione dei resi

24 Aprile 2019 Nel seguente articolo, tratto dal blog di Zebra, capiamo in che modo la visibilità della supply chain e gli imballaggi intelligenti supportano un processo di ritorno sostenibile, sia per le imprese che per i clienti finali.

I resi degli acquisti online sono un diritto dei consumatori in tutto il mondo. Anche se non devono essere per forza offerti gratuitamente, rappresenterebbero un grande punto di vendita nel caso in cui lo fossero. Il consumatore moderno spesso effettua ordini in eccesso: in media viene restituito il 30% degli acquisti online - un numero che è più di tre volte superiore al tasso di resi del 9% sperimentato dalle tradizionali operazioni nei negozi fisici. Una delle implicazioni che non può essere ignorata è il danno ambientale a scapito della convenienza.

Con l'aumento di eventi globali, campagne e movimenti come la Giornata della Terra, è chiaro che il futuro del nostro pianeta è una preoccupazione per le persone in tutto il mondo. Quindi, anche se i consumatori possono essere alla guida della domanda di opzioni di ritorno convenienti e senza problemi, sono anche molto sensibili agli effetti del cambiamento climatico, della sostenibilità, dell'inquinamento e dei rifiuti. Più informati che mai, amano interagire con le imprese che dimostrano una responsabilità sociale d'impresa (RSI) esemplare. Questo è il caso in particolare dei millennials, di cui l'87% sarebbe più fedele a un'azienda che li aiuta a contribuire alle questioni sociali e ambientali. In quest'ottica, i retailer si trovano ad affrontare un'azione di bilanciamento: ottimizzare l'efficienza della logistica inversa e mantenere il cliente soddisfatto, riducendo al minimo l'impatto sul pianeta. Ecco perché è così importante capire come la visibilità della catena di fornitura, il carico/spedizione intelligente e l'uso di reti di tracciabilità e di ritiro/scarico tramite RFID possono essere utilizzati per raggiungere questo equilibrio.

Visibilità della catena di fornitura
Con l'aumento della logistica globale di anno in anno (di cui l'e-commerce costituisce una parte importante), la visibilità nella catena di approvvigionamento dal magazzino all'ultimo miglio sta diventando essenziale per l'efficienza delle consegne e dei resi. Il ritiro e l'invio delle spedizioni corrette in primo luogo, nelle condizioni appropriate, contrasterà alcuni dei resi generati dalle inefficienze della supply chain. La gestione della raccolta di merci indesiderate o danneggiate e l'eventuale invio di una sostituzione contribuiscono ad aumentare l'impronta ambientale del rivenditore (e le richieste di risarcimento). Come tale, è altrettanto importante impiegare nel magazzino una tecnologia intelligente che fornisce in tempo reale i dati sulle interazioni con i clienti al di fuori delle quattro mura e consente di onorare gli ordini annullati, anche se la richiesta arriva all'ultimo minuto. 

Fornire etichette con codice a barre o imballaggi con le merci prima che escano dal magazzino è un modo efficace per garantire che gli imballaggi restituiti possano essere rintracciati e selezionati correttamente, per controllare gli scarti e riutilizzare le scorte, ove possibile. Alcuni rivenditori lo stanno già facendo; i loro sistemi di e-commerce prevedono che un cliente possa prevedere di restituire una parte o la totalità dell'ordine (ad esempio, perché ha ordinato la stessa camicia in taglie diverse). Una volta restituiti, i codici a barre, la tecnologia RFID, gli scanner e i computer portatili possono estrarre i dettagli del prodotto per valutare l'idoneità alla rivendita prima che venga rimesso in magazzino. Dal punto di vista ambientale, questo massimizza il riutilizzo, il riciclaggio o il ricircolo, assicura che i prodotti non vengano semplicemente scartati o successivamente persi nel sistema e riduce i trasporti inutili.

Il caricamento e la spedizione intelligenti sono fondamentali

Al dock di carico, i manager non possono vedere fisicamente tutte le porte per supervisionare le operazioni, e il personale è spesso composto da lavoratori stagionali inesperti o non ancora completamente addestrati. Affidarsi al personale per giudicare il volume dei camion con i soli occhi porta a un carico improprio e a un processo decisionale poco informato, con conseguente spreco di spazio e talvolta merci impilate pericolosamente. Spedire "aria" al posto dei pacchi è chiaramente una perdita di tempo e denaro, con camion in eccesso sulla strada che portano a maggiori consumi di carburante e inquinamento.

Le aziende lungimiranti si rendono conto che la massimizzazione dello spazio sui rimorchi rende il processo di consegna più competitivo, efficiente, sicuro e, naturalmente, rispettoso dell'ambiente. Per rendere le vostre operazioni a prova di futuro, avete bisogno di visibilità sulle principali metriche di carico, assicurando che ogni carico sia efficiente in termini di spazio. Non c'è da stupirsi se un approccio basato sui dati può fornire soluzioni incredibilmente intelligenti. Con sistemi di monitoraggio dei rimorchi come Zebra SmartPack, i sensori 3D e le videocamere RGB analizzano le operazioni di carico in tempo reale, calcolando il profilo di costruzione di un container/camion in termini di densità, pienezza e peso. Le informazioni sono tradotte in una dashboard di facile utilizzo (visualizzabile su un dispositivo mobile o statico), con avvisi attivati da scenari come le baie inattive o i camion sotto carico. Questo caricamento intelligente garantisce inoltre che i colli siano impilati in modo da evitare danni, riducendo la probabilità di restituzione.

Una volta in viaggio, la tecnologia GPS, RFID, la tecnologia di scansione e le telecamere forniscono dati in tempo reale sulle consegne, compresa la consegna dell'ultimo miglio. Anche se non si tratta di una novità, si tratta di un passo fondamentale per eliminare i tentativi di riconsegna o i reclami per mancata consegna (con conseguente inutile chilometraggio, inquinamento e riordino). Questa visibilità è di interesse per tutti gli stakeholder della supply chain e accorciare la finestra di consegna è più conveniente anche per i clienti. I singoli punti di ritiro per le consegne e i resi, come i negozi, gli armadietti e i negozi al dettaglio combinati, si stanno dimostrando soluzioni efficienti in tutta Europa e con tracciabilità in altre regioni. Questi punti di consegna unici consentono di ridurre i tempi di consegna e i chilometri percorsi attraverso spedizioni e ritiri consolidati e potrebbero potenzialmente porre fine al problema comune dei "mancati ritiri" per i consumatori. La gestione della flotta attraverso la pianificazione e l'ottimizzazione dei percorsi assicura che nessun viaggio sia sprecato e mantiene la catena in movimento. Immaginate un concierge per un'intera area suburbana, non solo per un blocco residenziale.

Nel recente studio di Zebra The Future of Fulfillment, il 68% dei retailer globali ha classificato la restituzione degli ordini online come una sfida chiave - una sfida finanziaria, logistica e ambientale. I rivenditori di e-commerce che prospereranno sono quelli che sono attenti all'ambiente e orientati al cliente. Con milioni di pacchi nella catena di fornitura, le soluzioni intelligenti basate sui dati dal punto di vista dell'ordine sono l'unico modo per stare al passo con la domanda, in quanto offrono attualmente il modo migliore per facilitare la visibilità end-to-end e un processo decisionale intelligente.

Articolo tradotto da:
Zebra Blog

Topic:
Zebra Technologies, T&L, Reverse Logistics

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi