Realtà Aumentata e Realtà Virtuale possono trasformare il Business

Realtà Aumentata e Realtà Virtuale possono trasformare il Business

23 Aprile 2019
Con il loro potenziale illimitato, la Realtà Aumentata (AR) e la Realtà Virtuale (VR) stanno aggiungendo una nuova dimensione ai vari ambiti dell'impresa. Dai consumatori che richiedono un'esperienza di acquisto senza soluzione di continuità fino all'aumentare della produttività e della precisione dei lavoratori, AR e VR rappresentano un'opportunità per le aziende che desiderano migliorare il loro flusso di lavoro e semplificare le loro operazioni. Vediamo come questo sia possibile, nel seguente articolo tradotto dal blog di SOTI.

Con il suo potenziale illimitato, la Realtà Aumentata (AR) e la Realtà Virtuale (VR) stanno aggiungendo una nuova dimensione ai vari ambiti dell'impresa. Le statistiche mostrano che più di 150 aziende in diversi mercati verticali, tra cui 52 delle Fortune 500, stanno testando o hanno implementato soluzioni AR/VR. Nonostante ciò, l'AR/VR è ancora fortemente associata all'industria del gioco e dell'intrattenimento, come una forma di evasione. I risultati mostrano che i consumatori diventano consapevoli di questa tecnologia solo attraverso le applicazioni di gioco, non realizzando il loro pieno potenziale in azienda. Con le ricerche di mercato che prevedono che i mercati AR e VR combinati sono destinati a crescere fino a 150 miliardi di dollari entro il 2020, è importante che le aziende inizino a riflettere su come implementare questa tecnologia per migliorare le loro operazioni business-critical.

AR/VR nell'impresa

Dai consumatori che richiedono un'esperienza di acquisto senza soluzione di continuità fino all'aumentare della produttività e della precisione dei lavoratori, AR e VR rappresentano un'opportunità per le aziende di migliorare il loro flusso di lavoro e semplificare le loro operazioni.

Commercio al dettaglio
Secondo il recente SOTI North American Retail Survey, i consumatori vogliono un'esperienza di acquisto che sia perfetta e che soddisfi le loro preferenze personali. Nel sondaggio, il 76% degli intervistati ha indicato che i retailer che utilizzano più tecnologia mobile consentono un'esperienza di acquisto più rapida, un aumento rispetto al 67% dello scorso anno. Inoltre, il 73% degli intervistati si è dichiarato favorevole alle tecnologie self-service per migliorare la propria esperienza di acquisto. Queste richieste consentono ai rivenditori di creare esperienze virtuali utilizzando AR/VR, per soddisfare al meglio le esigenze dei loro clienti. Ad esempio, l'applicazione Virtual Artist di Sephora consente agli utenti di provare varie sfumature di trucco proiettando il prodotto su un'immagine del proprio volto. Questo permette al consumatore di visualizzare e personalizzare il prodotto in base alle proprie esigenze.

Sanità
L'utilizzo della tecnologia AR/VR in ambito sanitario presenta molteplici vantaggi, in particolare per quanto riguarda l'istruzione e la formazione. I tirocinanti possono essere collocati in un ambiente immersivo dove sono in grado di eseguire interventi chirurgici e procedure pratiche. L'uso della tecnologia in questo modo è vantaggioso perché le organizzazioni hanno la possibilità di formare il personale ad un costo inferiore, con un rischio ridotto e meno risorse utilizzate. Utilizzando materiali indossabili, infermieri e medici potrebbero anche interagire ed essere in grado di reperire dati rilevanti sui pazienti in modo più efficiente. Ad esempio, in un caso di studio SOTI su St Ives Home Care, i lavoratori sono tenuti a viaggiare in tutta l'Australia per fornire assistenza e supporto personalizzati a domicilio. Con la tecnologia indossabile potrebbero ridurre i tempi di viaggio e migliorare il servizio clienti grazie alla facilità di accesso ai dati di cui hanno bisogno. I dati inviati direttamente alla rete fornirebbero inoltre informazioni sull'ubicazione dei lavoratori e gli consentirebbe di aggiornare i loro pazienti con orari di arrivo precisi.

Servizi sul campo
Le cuffie AR/VR possono aumentare la produttività e la precisione sul lavoro. I lavoratori possono eseguire operazioni come la manutenzione e al tempo stesso avere accesso alle informazioni a mani libere. Le cuffie possono essere utilizzate per aiutare a risolvere i problemi sul campo e consentire la collaborazione. Ad esempio, collegandosi a degli headset, gli esperti possono vedere esattamente ciò che i tecnici vedono, anche da grandi distanze, trasformandosi in coach virtuali quando necessario. Quando si tratta direttamente con i clienti, questi strumenti possono aumentare la soddisfazione del cliente migliorando la risoluzione delle chiamate di assistenza. In futuro l'AR/VR potrebbe persino eliminare del tutto le chiamate di assistenza, consentendo ai lavoratori di assumere istantaneamente una forma virtuale per aiutare il cliente a risolvere problemi minori.

Trasporti e Logistica (T&L)
I wearable AR/VR possono semplificare le operazioni e ridurre i costi. Sovrapponendo immagini e direzioni olografiche al mondo reale, la tecnologia AR/VR può ridurre notevolmente lo stress dei dipendenti, aumentando così la produttività dei lavoratori. Ad esempio, la tecnologia può localizzare e verificare il prodotto corretto in pochi secondi, eliminando la necessità di cercare manualmente nel magazzino. Quando si tratta di formazione, i datori di lavoro possono utilizzare meno risorse implementando dispositivi AR per aiutare i dipendenti ad addestrarsi sul campo, dove possono accedere alle informazioni per poter eseguire un compito specifico nel modo corretto. In aggiunta a ciò, le applicazioni indossabili o mobili che utilizzano la tecnologia AR/VR potrebbero essere utilizzate per fornire informazioni ai dipendenti che consegnano le merci, dando loro accesso ai dati relativi al tipo e al peso di ciascun pacco e alla loro fragilità. Questi dati assicurerebbero il corretto posizionamento delle merci nel veicolo, tenendo conto dei percorsi e dei fattori ambientali durante il trasporto. Ad esempio, nel 2016, la società di logistica tedesca DHL ha iniziato a testare i sistemi AR mobili implementando il Vision Picking Program.

Il virtuale diventerà una realtà?

La traiettoria della realtà aumentata e virtuale nel mondo dell'impresa è promettente. Tuttavia, ci sono ancora molte sfide da affrontare quando si tratta di portare questa tecnologia nello spazio online. I prodotti attuali sul mercato si rivolgono solo a un piccolo pubblico di consumatori interessati ad attività come il gaming. Ciò significa che le organizzazioni devono iniziare a stabilire una connessione significativa tra l'AR/VR e le applicazioni che hanno in azienda.

Articolo tradotto da:
SOTI blog

Topic:
Augmented Reality

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi