Briciole di pane



Un nuovo paradigma per la Gestione dei Piazzali di carico e scarico nell'Era Digitale

Un nuovo paradigma per la Gestione dei Piazzali di carico e scarico nell'Era Digitale

03 Aprile 2019 Nel seguente articolo tratto dal blog di Zebra, analizziamo tre modi innovativi con cui i servizi di localizzazione in tempo reale (RTLS) e le tecnologie RFID possono sbloccare un maggiore ritorno sull'investimento per il vostro sistema di gestione del piazzale di carico e scarico.

La trasformazione digitale sta inaugurando un nuovo mondo per i trasporti e la logistica (T&L), e c'è una spinta a livello industriale per abbracciare l'analisi predittiva, l'intelligenza artificiale (AI) e i veicoli autonomi in consegna. Anche se sono d'accordo sul fatto che svolgeranno tutti un ruolo vitale nell'aggiungere nuova efficienza alla vostra attività a lungo termine, è importante rimanere ancorati al presente e considerare le tecnologie che possono essere implementate per facilitare miglioramenti misurabili in un futuro molto prossimo. Ad esempio, vedo che l'automazione sta guadagnando slancio e interesse tra i leader del T&L perché si sta dimostrando sempre più orientata alla creazione di nuovi valori ed eccellenza operativa, soprattutto nell'ambito dei sistemi di gestione dei piazzali (Yard Management Systems, YMS).

Per molti versi, la tecnologia innovativa ha la capacità di sbloccare nuove efficienze nella nostra vita, ma anche di sopraffarci quando ci troviamo a dover prendere le giuste decisioni di investimento. In particolare, sento la necessità di porre l'accento sulle operazioni di piazzale, in quanto noi di Zebra abbiamo visto sempre più spesso l'implementazione di tecnologie all'avanguardia come le Real-Time Location Solutions (RTLS) e la RFID per integrare i sistemi di gestione del magazzino e dei trasporti e automatizzare operazioni più grandi e complesse. La tecnologia RTLS attiva non è in alcun modo nuova per il settore, ma l'automazione che crea sta guadagnando una nuova attenzione e investimenti come organizzazioni di tutte le dimensioni che cercano modi migliori per tracciare l'ubicazione delle attrezzature e persino eliminare la necessità di controlli manuali in piazzale. Ci sono anche molteplici vantaggi da ottenere; l'implementazione di tag RFID sui camion per facilitare la programmazione in entrata e in uscita, spostamenti porta a porta e assegnazioni automatiche di parcheggio ne sono solo un esempio.

Che siate utenti o meno della tecnologia di localizzazione, un efficace sistema YMS migliora la vostra capacità di pianificazione, gestione ed esecuzione in piazzale, facilitando una maggiore velocità di flusso delle merci attraverso la catena di fornitura. Diamo uno sguardo più da vicino a tre aree fondamentali in cui le innovazioni possono essere sbloccate nel vostro piazzale e fare la differenza per i vostri investimenti YMS:

1.  Gestione dei gate: la prima di molte sfide

L'interazione iniziale tra la merce, il vettore e il magazzino, il centro di distribuzione o l'impianto di produzione, avviene quando un camion arriva al vostro piazzale. Per questo motivo, i tempi di consegna sono importanti. I ritardi in questa fase della distribuzione possono causare un effetto domino molto maggiore lungo tutta la catena di fornitura, per cui molte aziende mirano ad accelerare la lavorazione in entrata dei camion al gate per evitare interruzioni. La migliore pratica per raggiungere questo obiettivo, specialmente nei comuni scenari di scarico e prelievo, sarebbe quella di evidenziare in tempo reale le posizioni specifiche del piazzale agli autisti per il carico utilizzando le indicazioni di RTLS e RFID. Se fatte correttamente e guidate dalla giusta tecnologia, queste assegnazioni di parcheggio intelligenti possono anche ridurre le distanze di viaggio tra rimorchi e porte di banchina. Questo riduce contemporaneamente il consumo di carburante degli switcher e aumenta la velocità di produttività.

Ora, le sfide per gli orari in uscita da un piazzale sono diverse da quelle in entrata. L'attività più importante è verificare che il rimorchio corretto sia trasportato dal vettore autorizzato. In uno scenario comune di scarico e prelievo, l'autista controlla e verifica i dettagli del prelievo dopo che è stato generato un biglietto d'ingresso e prima di verificare il carico in uscita rispetto ad esso. Ma queste informazioni dovrebbero essere verificate anche dall'YMS per ridurre il tempo che gli operatori trascorrono in una struttura e i costi complessivi di trasporto. Purtroppo, i documenti cartacei sono ancora molto utilizzati per condurre queste transazioni critiche. La buona notizia è che c'è un enorme potenziale per digitalizzare questo processo utilizzando una combinazione di RFID, RTLS e tecnologie di mobilità. E ci sono diversi esempi di organizzazioni in tutto il mondo che hanno già implementato con grande successo flussi di lavoro T&L completamente senza carta. Transportadora de Gas del Sur (TGS) è uno di questi.

Questa azienda energetica argentina ha implementato un robusto sistema di mobilità basato su tablet che, in combinazione con il suo YMS, ha portato a una migliore informazione sulla pianificazione dei trasporti e decisioni di instradamento basate sull'offerta e sulla domanda effettiva sia di serbatoi di gas che di camion di consegna. Queste tecnologie hanno aiutato TGS ad eliminare gli ingorghi fisici che avevano storicamente messo in discussione i suoi impianti di produzione di gas naturale. Infatti, l'azienda ha ottenuto un aumento del 50% nella disponibilità dei suoi trasportatori di gas grazie alla gestione semplificata delle ispezioni dei camion di consegna in entrata e in uscita durante le prime implementazioni della soluzione.

Oggi, i tecnici logistici possono condurre più rapidamente la serie di controlli fisici di sicurezza e di convalida del back-office quando arriva un camion di consegna. Possono quindi recuperare immediatamente l'ordine di lavoro digitale per ogni autocarro, che dettaglia le istruzioni di prelievo e carico dei serbatoi di gas, così come l'inventario finale e la checklist di sicurezza che deve essere completata prima di rilasciare il camion per la consegna. Grazie al collegamento diretto ai sistemi di gestione dei dati di TGS, i tecnici hanno inoltre acquisito la capacità di raccogliere i dati GPS e GIS su tutti i beni, documentando accuratamente le azioni di spedizione e ricezione, per poi verificare l'accuratezza dei dati inseriti prima di firmare l'ordine di lavoro e stampare una copia per gli autisti del camion.

Questo ha portato ad un flusso di traffico coordinato in entrata e in uscita dagli stabilimenti di produzione. Gli autocarri sono ora in arrivo solo quando i serbatoi di gas assegnati sono pronti per il ritiro. A sua volta, i serbatoi di gas non sono più fermi in attesa di essere consegnati e il TGS non deve più preoccuparsi che più camion arrivino contemporaneamente e rimangano vuoti in lunghe file per lunghi periodi di tempo. Queste efficienze saranno amplificate solo quando la soluzione di mobilità robusta sarà completamente implementata in tutti i flussi di lavoro di produzione, spedizione e ricezione. È fondamentale comprendere le capacità e le esigenze operative dei gate quando si considera un YMS. Nella maggior parte dei casi, un robusto YMS supporta i dispositivi mobili, accetta i dati pre-arrivo e pre-partenza di rimorchi e autisti, dirige gli autisti in entrata verso le giuste posizioni nel cortile, impedisce ai rimorchi non autorizzati di effettuare il check-out e supporta un processo di ispezione.

2.  Operazioni di piazzale: gestione end-to-end

La comprensione delle funzioni di pianificazione, gestione ed esecuzione delle attività di piazzale determina il valore che una soluzione YMS apporta alla vostra attività. Questo, combinato con il software di base, può fornire un inventario dei rimorchi in piazzale attraverso controlli manuali tramite appunti e fogli di calcolo. Le soluzioni più avanzate di RTLS e RFID, tuttavia, forniscono una maggiore visibilità e operazioni semplificate senza l'utilizzo di carta e penna, aumentando la produttività del piazzale.

Ogni piazzale ha le proprie operazioni uniche e sistemi di backend, per cui è fondamentale che un YMS possa adattarsi alle vostre esigenze individuali e dimostrare una sufficiente flessibilità di configurazione. Ad esempio, confermare che il sistema YMS vi permetterà di modificare facilmente le viste dei report, creare moduli per il check-in dei rimorchi, impostare soglie per il pool di attrezzature e stabilire regole aziendali che indirizzano i rimorchi verso le aree di parcheggio. È molto importante che le soluzioni YMS includano un'API standard del settore, e si dovrebbe garantire che le lacune tra i sistemi di gestione dei trasporti (TMS) e i sistemi di gestione del magazzino (WMS) per ridurre al minimo il rischio di silos dei sistemi aziendali e, di conseguenza, dei silos di dati.

I rapporti sull'inventario del cantiere contenenti informazioni quali il vettore, il tipo di attrezzatura, lo stato del carico, il tempo di permanenza, il cliente, l'origine e la destinazione possono aiutarvi a mantenere un piazzale equilibrato. Gli avvisi automatici mantengono i livelli del pool e richiedono un intervento sulle apparecchiature per lunghi periodi di permanenza. Carrier report cards e dashboard basati su dati tempestivi e accurati portano a conversazioni produttive con i vettori, in particolare per quanto riguarda le aspettative e i risultati necessari per un'esecuzione di successo della catena di fornitura. Assicuratevi di confermare la disponibilità e la funzionalità user-friendly di queste caratteristiche quando valutate le opzioni di YMS.

3. Gestione delle porte di banchina: pensare alla forza lavoro

Il costo dell'impiego di un maggior numero di lavoratori può essere ridotto al minimo con una soluzione YMS efficace. Questo perché la visibilità fornita - e la logistica coordinata da un sistema YMS dotato di RTLS e RFID - vi consentirà di sincronizzare le attività di piazzale in base alle esigenze delle vostre operazioni di magazzino. A sua volta, il lavoro in banchina può essere sfruttato appieno e i rimorchi possono essere sostituiti in modo tempestivo.  Le regole di business possono anche essere configurate all'interno di un YMS più avanzato per pianificare scambi di rimorchi per un turno di lavoro completo (o anche di più) e istruire i commutatori sull'ordine con cui tirare e sostituire i rimorchi dalle porte del dock.

Basta ricordarsi che il sistema YMS deve essere in grado di riconoscere quando si verificano delle deviazioni e adattarsi a queste situazioni attraverso decisioni di esecuzione appropriate. Un YMS dovrebbe anche consentire l'intervento manuale per le eccezioni che non possono essere automatizzate e stabilire modelli di regole applicabili a un insieme di porte di banchina per periodi di tempo specifici. Tale funzionalità può aggiungere valore alle strutture che cambiano frequentemente le impostazioni delle porte di banchina. Ad esempio, i modelli possono essere utilizzati per ospitare porte che si alternano tra funzioni di ricezione e spedizione, o quando le funzioni delle porte cambiano tra periodi di picco e non.

Con tutto questo in mente, voglio sottolineare l'importanza della creazione di valore e di un rapido ritorno sull'investimento (ROI). Considerando i pro e i contro delle tecnologie in fase di lancio come il modo migliore per migliorare la gestione del piazzale, è fondamentale considerare l'impatto tangibile e intangibile che ogni tecnologia potrebbe avere sul vostro piazzale - e sulla vostra intera catena di fornitura - sia oggi che tra cinque anni.

L'installazione di un YMS ben rifinito con le tecnologie emergenti RTLS e RFID e il supporto di strumenti di mobile computing è la chiave per ottenere un ROI sano. Ma è importante ricordare che processi ben ottimizzati continueranno a generare valore anche per diversi anni a venire.

Come discusso, un YMS dovrebbe essere progettato per ottimizzare tutte e tre le fasi di cui sopra in base ai vostri obiettivi di business - e dovrebbe essere scalabile. Per i cantieri di medie e grandi dimensioni con un'alta velocità di camion, questo significa che il sistema YMS deve fornire potenti opzioni di configurazione, strumenti di pianificazione, strumenti di esecuzione, avvisi, reporting e le giuste interfacce di sistema. I cantieri più piccoli richiedono ancora capacità RFID, RTLS e di mobilità simili, ma potrebbe essere sufficiente una progettazione YMS più semplice.

di Darren Russell, Senior Director of the Solution Sales Group, Zebra Technologies EMEA

Articolo tradotto da:
Zebra Blog

Topic:
Zebra Technologies, T&L, RTLS, RFID

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiedi preventivo
per grandi quantità

» Leggi l'informativa sulla privacy Richiedi preventivo
Chiudi