Briciole di pane



Scegliere la migliore soluzione di Picking per il Magazzino

Scegliere la migliore soluzione di Picking per il Magazzino

17 Gennaio 2019

Quando le aziende implementano tecnologie avanzate di picking nei loro centri di evasione e magazzini, le unità prelevate ogni ora, la produttività dei lavoratori, la precisione degli ordini e i tassi di soddisfazione dei clienti aumentano. Nel seguente articolo, tratto da Rugged Mobility for Business, Brett Whitaker di Panasonic spiega i vantaggi chiave del picking multimodale e le relative tecnologie che aiutano le aziende a raggiungere i loro obiettivi.

Il picking, il processo di prelievo degli articoli dall'inventario per evadere gli ordini dei clienti, è una delle attività più laboriose in un magazzino o centro di distribuzione (CC). È anche una delle attività più costose. Secondo The Balance, il costo del picking è circa il 55% delle spese operative totali per il magazzino medio. Ha anche un impatto diretto sui livelli di soddisfazione del cliente e può fare la differenza tra la garanzia di ordini accurati e tempestivi o meno.

"I processi di picking sono una delle parti più importanti dell'intera supply chain di un'azienda perché è un'attività di make it o break it - che porta direttamente alla soddisfazione del cliente", sottolinea Manufacturing.net. "Se un ordine è stato scelto erroneamente con l'SKU o la quantità sbagliata, o se un SKU è esaurito, allora i clienti non riceveranno i loro articoli e non saranno soddisfatti".

Con un maggior numero di quei clienti che piazzano un maggior numero di ordini più piccoli, trovare e trattenere manodopera qualificata è un altro problema che i responsabili di magazzino si trovano ad affrontare. In un'epoca di tassi di disoccupazione storicamente bassi (3,7% a livello nazionale negli Stati Uniti nell'ottobre 2018), questo presenta sfide uniche per le operazioni di evasione che devono aumentare rapidamente per far fronte alla crescita del commercio elettronico e gestire le fluttuazioni stagionali degli ordini.

Tecnologia in soccorso

La situazione del lavoro in magazzino non si placherà presto. Secondo l'U.S. Bureau of Labor Statistics (BLS), si stima che i posti di lavoro nella logistica cresceranno del 26% tra il 2010 e il 2020. "Siamo in un mercato di candidati ristretti, con la disoccupazione che si aggira intorno ai 15 anni", ha dichiarato Tisha Danehl di Ajilon al Logistics Management. "La mancanza di lavoratori adeguati sta portando ad un aumento della domanda di professionisti della supply chain e della logistica che l'industria semplicemente non riesce a tenere il passo". 

Con l'evoluzione della tecnologia, si è evoluta anche la tecnologia che aiuta le aziende ad affrontare le loro sfide di picking. Dal picking vocale e la scansione dei codici a barre ai magazzini "visivi", dove gli operatori utilizzano la realtà aumentata (AR) per supportare il processo di raccolta ordini, il picking è diventato altamente mobile e automatizzato.

Voce: il nuovo standard

Come nuovo standard per il picking, la voce può essere combinata con una piattaforma di mobilità che viene implementata in tutta l'azienda, dalla gestione dell'inventario alla preparazione degli ordini, all'imballaggio e alla spedizione.  

Con il picking vocale, i dipendenti utilizzano cuffie e microfoni, oltre a un sistema di riconoscimento vocale e un sistema di gestione del magazzino (Warehouse Management System - WMS). Fornendo istruzioni di prelievo tramite le cuffie, il WMS indirizza i dipendenti al prelievo degli articoli e quindi invia la conferma vocale di tali prelievi al sistema. Grazie ai progressi nel riconoscimento vocale, i sistemi sono anche in grado di distinguere e comprendere con precisione i diversi accenti dei lavoratori. 

I principali vantaggi della voce includono l'eliminazione dell'inserimento manuale dei dati, l'assenza di lunghi tempi di formazione (una vittoria importante in un'epoca di elevato turnover dei dipendenti) e la facilità d'uso per gli individui.  Nella maggior parte dei casi, le aziende segnalano aumenti di produttività dal 10% al 25% e livelli di precisione degli ordini del 99,9%, quando passano da soluzioni di picking basate su carta.

Confrontando il picking vocale con i sistemi utilizzati in un magazzino manuale standard, Brett Whitaker, responsabile nazionale del PreSales Engineering Department di Panasonic, afferma che uno dei principali vantaggi del voice picking è la maggiore efficienza operativa. In effetti, la maggior parte delle organizzazioni sperimentano guadagni dal 20% al 30% in questo settore non appena implementano la voce.

Codici a barre: comprovato e affidabile

Per alcune aziende, la scansione dei codici a barre è la migliore soluzione di order-picking. In combinazione con un WMS, la scansione dei codici a barre aiuta i dipendenti a "vedere" ogni articolo che deve essere prelevato e gli articoli che sono già stati prelevati. Con questi dati direttamente sui loro terminali portatili, i lavoratori possono anche navigare in modo efficiente nel magazzino o nel centro di distribuzione. La scansione dei codici a barre riduce significativamente gli errori di prelievo e le spedizioni errate, aumenta la produttività e contribuisce a migliorare la soddisfazione complessiva del cliente.

Trovare la combinazione perfetta

Whitaker lavora direttamente con le aziende di tutti i settori industriali e afferma che la scelta della migliore soluzione di order picking inizia con una valutazione dei punti critici di fulfillment della vostra azienda. "Nessuna azienda è mai uguale", dice Whitaker, che di recente ha lavorato con un distributore alimentare il cui magazzino è diviso in tre zone: congelatore, frigorifero e prodotti secchi.

Attualmente, con un elevato turnover dei dipendenti, la sfida principale dell'azienda è la formazione dei lavoratori per discernere tra queste tre zone durante il prelievo delle merci. I dipendenti devono anche sapere quando vengono indirizzati a prelevare un singolo articolo rispetto a una singola scatola di tali articoli, un obiettivo che la sola voce non sempre può affrontare adeguatamente. Ad esempio, recentemente un nuovo dipendente è stato incaricato di scegliere un prodotto della corsia tre, Bin 46, al chè lui ha preso una sola bustina di tè invece di una scatola piena. "L'intero ordine è stato prelevato, imballato e pallettizzato", dice Whitaker, "e tutto era corretto, tranne che per quella singola bustina di tè".

Questa situazione avrebbe potuto essere evitata se il distributore avesse combinato la sua tecnologia di prelievo vocale con uno scanner portatile di codici a barre che mostrava anche un'immagine sullo schermo, o uno scanner ad anello, che avrebbe aiutato i dipendenti a svolgere il loro lavoro con maggiore precisione. Indossato al dito, ad esempio, gli scanner anulare consentono ai lavoratori di acquisire codici a barre lasciando le mani libere di svolgere altri lavori.

"Il punto fondamentale è che le aziende vogliono più controlli", dice Whitaker, "in modo da poter eliminare gli errori nel processo di prelievo".

Combinando il picking vocale con la scansione, l'identificazione a radiofrequenza (RFID) e/o il supporto a schermo utilizzando un palmare o un tablet, le aziende possono sfruttare sistemi multimodali che le aiutano ad aumentare ulteriormente la precisione degli ordini, l'efficienza dei lavoratori e la soddisfazione complessiva dei clienti. "In questo momento, il picking vocale viene ancora effettuato esclusivamente con la tecnologia vocale", spiega Whitaker. "Aggiungendo altre soluzioni al mix, le aziende possono aumentare la portata di ciò che fanno e quanto bene lo fanno. In fin dei conti, la combinazione non fa altro che migliorarle".

"Appena implementata la soluzione, inizierete ad ottenere almeno un terzo di produttività in più dai vostri lavoratori", afferma Whitaker. Aggiungete schermi, codici a barre, RFID e altre tecnologie avanzate all'equazione e i vantaggi aumentano in modo esponenziale. "Una volta che tutti i pezzi sono a posto, e una volta capito come funziona il sistema e come usarlo", dice Whitaker, "questi guadagni aumenteranno dal 50% al 60%, soprattutto grazie alla maggiore velocità di picking e a migliori livelli di precisione degli ordini".

Più integrazione

Pensando al futuro, Whitaker si aspetta che le aziende guardino oltre le loro operazioni di evasione degli ordini e si concentrino sulla continua integrazione di tali attività con la produzione. Questo, a sua volta, porterà a una maggiore enfasi sul miglioramento della pianificazione e delle previsioni della domanda in un'epoca in cui i singoli ordini stanno diventando sempre più piccoli e veloci.

Dopo tutto, a cosa serve un'operazione di evasione ultra-efficiente se la fabbrica non produce i prodotti giusti, nelle giuste quantità e al momento giusto? "In futuro, vedremo un maggior numero di aziende che legheranno l'approvvigionamento al magazzino, alle vendite, agli ordini e ad altre attività", dice Whitaker, "il tutto con un occhio alla copertura della supply chain in un colpo solo - dalla fabbrica alla vendita al dettaglio - e con un'ottima visibilità sull'intera operazione logistica".

Articolo tradotto da:
Rugged Mobility for Business

Topic:
Panasonic, T&L

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiesta prezzo speciale
per progetto

» Leggi l'informativa sulla privacy Invia richiesta
Chiudi