Briciole di pane



Barcode e RFID abilitano gli Imballaggi Intelligenti per il Settore Farmaceutico

Barcode e RFID abilitano gli Imballaggi Intelligenti per il Settore Farmaceutico

17 Dicembre 2018 Una delle maggiori sfide per i produttori di beni di consumo riguarda il prolungare la durata di conservazione dei prodotti garantendo al tempo stesso la sicurezza dei consumatori. Negli ultimi cento anni, l'industria alimentare e delle bevande ha investito moltissimo nella ricerca di imballaggi adeguati, ma cosa può imparare l'industria farmaceutica da tutto questo? Nel seguente articolo tratto da Cleanroom Technology, Dale Pittock, sales director di Valley Northern, esplora gli ultimi sviluppi nel mercato degli imballaggi intelligenti.

Immaginate se una confezione di antibiotici potesse dire a un paziente se era già stato aperto e quale pillola era stata presa e in quale momento. Ora immaginate se le cose potessero fare un ulteriore passo in avanti e il farmaco potesse avvisare i pazienti quando è giunto il momento di assumere il prossimo, per poi restituire queste informazioni al loro medico come parte di un sistema di gestione sanitaria.

L'industria farmaceutica non è lontana da questo punto e il miglioramento della conformità dei pazienti è solo uno dei molti vantaggi che il packaging intelligente sarà in grado di offrire.

Impostare un promemoria
Una percentuale sbalorditiva di persone non assume correttamente la propria medicina, costando al sistema sanitario nazionale circa 500 milioni di sterline all'anno. Un imballaggio intelligente può fornire ai pazienti una migliore comprensione dei farmaci e di come prenderli in modo sicuro. Implementando un'identificazione a radiofrequenza (RFID) che comunica con i dispositivi Wi-Fi, la confezione potrebbe ricordare ai pazienti quando prendere i loro farmaci e fornire un programma di dosaggio per aiutarli a trarne il massimo beneficio.

Questi dati potrebbero poi essere trasmessi al medico di famiglia o al farmacista del paziente, consentendo loro di monitorare i piani di trattamento senza frequenti follow-up faccia a faccia. La capacità di fornire ai pazienti le informazioni di cui hanno bisogno per assumere in sicurezza i loro farmaci potrebbe ridurre gli appuntamenti non necessari, fornendo un po' di respiro ai professionisti del servizio sanitario già sovraccarichi di lavoro.

I dati hanno anche il potenziale per ridefinire la supply chain. Il ricorso alla digitalizzazione potrebbe consentire ai farmacisti di seguire meglio i farmaci somministrati e quando è il momento di riordinarli. Ciò significherebbe che le strutture sanitarie riceverebbero solo i farmaci necessari, il che sarebbe particolarmente vantaggioso in termini di stagionalità, come ad esempio accade per i farmaci contro l'influenza.

La lotta contro le frodi
Sono noti i problemi di manomissione dei farmaci, di sostituzione con alternative meno costose e meno efficaci e di stoccaggio e manipolazione non conformi. I sensori potrebbero fornire la possibilità di attenuare la contraffazione dei farmaci e prevenirne la manomissione.

Ad esempio, cambiando colore se i farmaci sono stati aperti o se le temperature cambiano improvvisamente, i sensori sulla confezione intelligente possono aiutare ad indicare se il suo contenuto è stato rovinato, scambiato o sostituito con una contraffazione indesiderata.

La direttiva sui medicinali falsificati (FMD) entrerà in vigore nel 2019, il che significa che tutte le nuove confezioni di medicinali soggetti a prescrizione in Europa dovranno includere due nuove caratteristiche di sicurezza: un dispositivo antimanomissione e un identificatore unico sotto forma di codice a barre. Un imballaggio intelligente con caratteristiche scansionabili ha il potenziale per rendere questo processo senza intoppi per i farmacisti, garantendo al tempo stesso la sicurezza dei medicinali.

L'uso di imballaggi intelligenti consentirebbe inoltre alle case farmaceutiche di monitorare le condizioni ambientali durante il trasporto, lo stoccaggio e la consegna, compresi temperatura, umidità e danni, per garantire che i medicinali siano ancora efficaci e sicuri per il consumo quando raggiungono il paziente.

I vantaggi di un prodotto su misura
Affinché queste innovazioni abbiano luogo, gli imballaggi attuali devono essere adattati. Le aggiunte digitali agli imballaggi sembrano essere la via da seguire, ma allo stesso tempo non possono essere collocate semplicemente sopra le informazioni importanti già presenti su una scatola o un'etichetta. Al contrario, un packaging su misura consentirebbe alle case farmaceutiche di raccogliere i vantaggi di un packaging intelligente, senza interferire con le informazioni originali del farmaco.

Man mano che gli sviluppi digitali si integrano nel mercato, il packaging farmaceutico significherà molto di più di semplici scatole e sacchetti. Il packaging intelligente non solo ottimizzerà la produzione a livello produttivo, ma con l'introduzione di sensori e componenti aggiuntivi digitali, il packaging aiuterà anche a garantire che i pazienti ottengano il massimo dalle loro medicine.

Articolo tradotto da:
Cleanroom Technology

Topic:
Healthcare

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2019. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi

Richiedi preventivo
per grandi quantità

» Leggi l'informativa sulla privacy Richiedi preventivo
Chiudi