Auchan introduce la Blockchain all'interno delle proprie Catene di Fornitura

Auchan introduce la Blockchain all'interno delle proprie Catene di Fornitura

29 Novembre 2018

In qualità di sostenitore del bene, del sano e del locale, Auchan Retail utilizza la tecnologia blockchain per migliorare la tracciabilità dei prodotti lungo le sue catene di fornitura. I primi test in Vietnam, insieme a Te-Food, una start-up tedesca, si sono dimostrati un successo. Ora è in fase di lancio in Francia, Italia, Spagna, Portogallo e Senegal. Dal seme fino al piatto del cliente finale, le informazioni su tutte le fasi della vita di un prodotto sono ora a disposizione dei consumatori in modo completamente trasparente.

Un'iniziativa collaborativa che garantisce la sicurezza alimentare
La tecnologia blockchain è utilizzata da tutti i partecipanti coinvolti nelle varie fasi della vita di un prodotto, dal momento in cui un seme viene fornito da un produttore di sementi fino al momento in cui un prodotto raggiunge il piatto. Ogni produttore, trasformatore, operatore logistico e distributore registra tutte le informazioni rilevanti sul prodotto su un'unica piattaforma, garantendo così la tracciabilità da un capo all'altro della catena di fornitura. Quando il prodotto arriva in negozio, i clienti possono accedere immediatamente a tutte queste informazioni attraverso la scansione di un codice QR stampato sull'etichetta del prodotto. I consumatori sono ora consapevoli dell'origine e del percorso preciso dei prodotti che consumano, in modo del tutto trasparente. Tutti i partecipanti alla catena di fornitura possono garantire in modo affidabile che ogni articolo sia della massima qualità.  

I test sono iniziati in Vietnam nel 2017, insieme a Te-Food
Nell'ottica di implementare la tecnologia a catena di blocco in tutti i paesi in cui opera, e quindi in ambienti di sicurezza alimentare molto diversi, Auchan Retail ha deciso di provare il processo in Vietnam con Te-Food, utilizzando una soluzione a catena di blocco pubblico nota come FoodChain. La soluzione è stata completamente implementata con tre interfacce: uno strumento di gestione dell'inventario che consente alle autorità locali competenti di verificare l'emissione di certificati da parte delle aziende agricole, un'applicazione BtoB attraverso la quale i vari operatori della catena logistica possono fornire i dati di tracciabilità del prodotto, e un'applicazione BtoC che consente ai consumatori di accedere alle informazioni sul ciclo di vita del prodotto fino al punto di arrivo al punto vendita.
Lanciato nell'ambito di un progetto governativo a Ho Chi Minh City, il test realizzato da Auchan Retail Vietnam è stato un grande successo. Attualmente viene utilizzato su 18.000 maiali, 200.000 polli e 2,5 milioni di uova, e sarà presto utilizzato per melanzane, mango e durian (un frutto esotico popolare in Asia).

Auchan Retail sta diffondendo questa tecnologia a livello internazionale
La soluzione flessibile e versatile sviluppata da Te-Food è in linea con l'iniziativa globale e locale di Auchan Retail. Adattandosi agli strumenti di tracciabilità già in uso nei vari paesi in cui opera e grazie ad un certo livello di interoperabilità tra le varie tecnologie a catena di blocco (sia pubbliche che private) attualmente in uso sul mercato, le pratiche locali possono essere implementate in modo rapido e rispettoso. Di conseguenza, dopo l'introduzione in Vietnam, la tecnologia blockchain viene ora utilizzata in Francia per la catena di approvvigionamento di carote biologiche. Sarà utilizzata nelle catene di distribuzione delle patate e dei polli rispettivamente nel dicembre 2018 e nel febbraio 2019. Sarà presto utilizzato anche in Italia per le filiere del pomodoro e del pollo e in Spagna per i prodotti iberici di maiale e frutta esotica coltivata localmente, prima di essere utilizzato nella filiera del pollo in Portogallo e Senegal.

Come funziona la filiera della carota biologica in Francia
Dopo la raccolta delle carote dai vari appezzamenti delle aziende agricole Larrère & fils, le carote vengono trasportate nell'area di lavorazione in casse dotate di tag RFID che ne seguono il percorso. Le carote sono separate in lotti in base alle locazioni da cui sono state raccolte.
Il codice QR dinamico viene poi stampato sulla confezione. Questo codice QR contiene tutte le informazioni emesse dalle etichette RFID insieme alle informazioni che vengono gradualmente arricchite dai vari attori della catena di fornitura. Ciò include qualsiasi trattamento fitosanitario effettuato sulle carote, qualsiasi caratteristica specifica del prodotto e attributi gustativi, ecc.
Questi dati, che non possono essere modificati, continuano ad essere immessi nella blockchain fino al punto in cui il prodotto arriva in magazzino. Il consumatore può scansionare il codice QR sulla confezione per ottenere, in pochi secondi, tutte le informazioni sul prodotto memorizzato nella catena a blocchi.
Al fine di garantire la massima trasparenza, i clienti possono anche verificare i dati rispetto alla tecnologia della blockchain pubblica utilizzata (FoodChain).

Comunicato stampa tradotto da:
Auchan

Topic:
Blockchain, Retail

 

Multimac Srl  -   800 593 293  -   info@multimac.it  -   P.Iva 01281830289  -   Company info  -   Privacy  -   Sitemap  -   Copyright © 2018. All rights reserved.

Login

Per poter acquistare i prodotti sul nostro sito è necessario accedere con la propria email e password.

Accedi

Password dimenticata?
Non possiedi i dati di accesso? Registrati

Chiudi